Martedì 25 Febbraio 2020 | 11:02

NEWS DALLA SEZIONE

A soli 5 anni
Wanda Nara alla Milano Fashion Week

Wanda Nara alla Milano Fashion Week

 
Milano
Elisabetta Canalis (foto Instagram)

Fashion Week, Elisabetta Canalis e Melissa Satta look mozzafiato

 
Classe 1980
Mariacarla Boscono, top model che a 40 anni incanta le passerelle

Mariacarla Boscono, top model che a 40 anni incanta le passerelle

 
Manifestazione di moda
Ermanno Scervino

Scervino Resort sfilerà alla Monte-Carlo Fashion Week

 
Abiti dalle linee minimali
Renée Zellweger, trionfatrice degli Oscar 2020 nei panni di Judy Garland

Agli Oscar 2020 il red carpet torna al classico

 
Fashion Week newyorchese
Tom Ford

Oscar, vigilia con Tom Ford all'insegna della moda

 
Stagione estiva 2021
All'edizione 98 di Lineapelle 1200 espositori

All'edizione 98 di Lineapelle 1200 espositori

 
Formula rinnovata
Le tendenze dell'accessorio a HoMi Fashion&Jewels

Le tendenze dell'accessorio a HoMi Fashion&Jewels

 
Centro dell'attivismo liberale
Alessandro Michele (foto da www.gucci.com)

Gucci Cruise sfilerà a San Francisco

 
Visione di moda non binaria
Jonathan Anderson, fondatore JW Anderson (foto da www.jwanderson.com)

JW Anderson entra tra collaboratori Moncler Genius

 
Presentata a Palazzo Marino
Milano Moda Donna (foto da www.cameramoda.it)

Al via settimana Milano Moda Donna

 

Il Biancorosso

Calcio
Cavese-Bari: la diretta della partita

Bari, solo un punto con la Cavese

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'incidente
Fuori strada con la moto: muore una donna in Salento

Fuori strada con la moto: muore una donna in Salento

 
BariIl caso
Psicosi da Coronavirus in Tribunale di Bari: udienza con mascherine e finestre aperte

Psicosi da Coronavirus in Tribunale di Bari: udienza con mascherine e finestre aperte

 
BrindisiLa curiosità
Il sosia di Papa Francesco crea scompiglio al Carnevale di Ostuni

Il sosia di Papa Francesco crea scompiglio al Carnevale di Ostuni

 
BatTeppisti
Trani, vandali in azione nel mirino auto e fioriere

Trani, vandali in azione nel mirino auto e fioriere

 
FoggiaL'operazione
Cerignola, sequestrati 64mila litri di gasolio da contrabbando: 10 denunce

Cerignola, sequestrati 64mila litri di gasolio da contrabbando: 10 denunce

 
Tarantotragedia sfiorata
Taranto Mittal, incendio divampa in Colata, il video inviato a Patuanelli

Taranto Mittal, incendio divampa in Colata, il video inviato a Patuanelli

 

i più letti

Collezioni donna

Ghesquière si dissocia da Louis Vuitton pro-Trump

Il direttore artistico prende le distanze dalla nuova alleanza di Alessandra Baldini

Nicolas Ghesquière

Nicolas Ghesquière

NEW YORK - Nicolas Ghesquière, il direttore artistico delle collezioni donna di Louis Vuitton, prende le distanze dalla nuova alleanza tra il marchio LV e il presidente degli Stati Uniti Donald Trump. «Contro ogni azione politica. Sono uno stilista di moda che rifiuta questa associazione», seguito dagli hashtag #trumpisajoke#homophobia, ha scritto su Instagram il designer che veste anche Brigitte Macron, la moglie del presidente francese Emmanuel Macron.

Tutto nasce dalla partecipazione di Trump, la settimana scorsa in Texas, all’inaugurazione di un nuovo impianto Louis Vuitton. Con il capo della Casa Bianca e la figlia Ivanka, c'era Bernard Arnault, il Ceo del gruppo LVMH di cui Ghesquière è uno dei gioielli della corona. Unodegli uomini piu; ricchi del mondo e il più ricco di Francia, Arnault si era affrettato a definire apolitica la presenzadel presidente repubblicano ma per molti, Ghesquiere incluso, l’associazione del marchio con il capo della Casa bianca è sembrata quanto meno un atto di complicità.

Ed è così che nel corso del weekend lo stilista, che è apertamente gay, ha postato su Instagram la copertina del single di Evelyn Thomas del 1984 «High Energy» incluso nella compilation dell’album «Gay Classics, Volume 1: Ridin' the Rainbow.» Sotto, il messaggio anti-Trump, applaudito nell’arco di poche ore da vip della moda tra cui Camille Miceli (direttrice creativa della linea accessori Louis Vuitton), Ronnie Cooke Newhouse (moglie del presidente di Condé Nast Jonathan Newhouse), la costumista Arianne Phillips e i designer Giambattista Valli e Julien Dossena (di Paco Rabanne.

Nicolas Ghesquière non ha diretta responsabilità sulla fabbrica in Texas da cui escono gli stili di borse più classici (con la L e la V intrecciati e all’interno l’etichetta Made in Usa) alla base del successo internazionale del marchio e spesso taroccate. E’ stato comunque un gesto radicale per uno degli stilisti più famosi del mondo criticare il suo datore di lavoro per un evento così di alto profilo. Louis Vuitton, LVMH e Ghesquière stesso non hanno immediatamente commentato la diatriba che ha segnato uno dei rari momenti di discordia all’interno del gruppo. Arnault all’inizio del 2017 è stato uno dei primi a far visita al presidente-eletto alla Trump Tower prima dell’insediamento. All’epoca aveva annunciato i piani dell’impianto in Texas, il terzo di Louis Vuitton negli Usa dopo i due in California, col potenziale di mille nuovi posti di lavoro nell’arco di cinque anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie