Domenica 01 Agosto 2021 | 02:29

NEWS DALLA SEZIONE

Editoria
Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

 
editoria
Margiotta: «La Gazzetta del Mezzogiorno impantanata nei tempi della giustizia»

Margiotta: «La Gazzetta del Mezzogiorno impantanata nei tempi della giustizia»

 
editoria
Gazzetta, Bardi: «Confido nei tempi celeri della giustizia»

Gazzetta, Bardi: «Confido nei tempi celeri della giustizia»

 
Dati aggiornati
Basilicata, Covid: 37 positivi su 892 tamponi esaminati

Basilicata, Covid: 37 positivi su 892 tamponi esaminati

 
Sei guarigioni
Basilicata, effettuate 4.861 vaccinazioni

Basilicata, effettuate 4.861 vaccinazioni

 
L'allarme
Incendi: fiamme in pineta nel Materano, evacuato campeggio

Incendi: fiamme in pineta nel Materano, evacuato campeggio

 
l'emergenza
Covid: da domani in Basilicata iter per vaccinare i ragazzi

Covid: da domani in Basilicata iter per vaccinare i ragazzi

 
Il bollettino
Basilicata, Covid: 27 nuovi positivi su 586 tamponi

Basilicata, Covid: 27 nuovi positivi su 586 tamponi

 
Basilicata, Covid: in 7 giorni casi su dell'82,4%

Basilicata, Covid: in 7 giorni casi su dell'82,4%

 
Radioterapia di seconda mano
Potenza, venduto prodotto usato: sequestro di 529 mila euro

Potenza, venduto prodotto usato: sequestro di 529 mila euro

 
La novità
Matera, in arrivo 15 milioni di euro per riqualificazione e rigenerazione urbana

Matera, in arrivo 15 milioni di euro per riqualificazione e rigenerazione urbana

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

 
PotenzaLa curiosità
È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

 
MateraEditoria
Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

 
TarantoEditoria
Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

 
BariIl caso
Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

 
Homeeditoria
Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

 
Foggianel foggiano
I carabinieri salvato il gatto dal fuoco

I carabinieri salvano il gatto dal fuoco

 
Batcontrolli sul litorale
Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

 

i più letti

La novità

Cinema: da Matera il rilancio della Lucania film commission

Nella Città dei Sassi il summit dei produttori dell’audio-visivo

Matera, inseguimenti e spari per James Bond: la città dei Sassi attende Daniel Craig

MATERA - «La Basilicata, per le sue peculiarità paesaggistiche e culturali, è un luogo nel quale investire anche per le tante qualificate professionalità che operano nel settore cinematografico e dell’audiovisivo». Lo ha detto oggi a Matera, location che ha ospitato produzioni internazionali come «The Passion», «Ben Hur», «No time, to die», il presidente della giunta regionale, Vito Bardi, intervenuto oggi per l’apertura dei lavori dell’Audio visual producers summit (Avps), che fino al 10 luglio coinvolgerà operatori nazionali e internazionali dell’industria audiovisiva.

Bardi ha inoltre annunciato che la Regione «sosterrà appieno l'attività della Lucania film commission (Lfc) nella promozione del territorio e di un settore dalle notevoli potenzialità. Dopo la pandemia ripartiamo da iniziative come questa per rilanciare l'economia e rafforzare il ruolo della nostra regione quale luogo del cinema. Per la Lfc, i fondi che arriveranno dall’Europa potranno essere il motore utile ad innescare processi duraturi, forieri alla ripresa di un settore con grandi potenzialità di sviluppo e di presenza nei principali Mercati mondiali. L’idea - ha concluso Bardi - di celebrare il 'Forum del cinema lucanò in questo contesto non solo significa aprire a prospettive più ampie un settore a cui teniamo, ma rappresenta il nuovo metodo della Lfc per un confronto aperto tra operatori e istituzioni dal quale far nascere azioni di supporto alle necessità delle imprese locali». E spunti per il dibattito sono venuti dal forum lucano sul cinema, moderato dal presidente della Lfc, Roberto Stabile, e che porterà tra l’altro alla stipula di un protocollo di intesa con i Gruppi di azione locale (Gal) per attività formative, di promozione e di supporto organizzativo nelle produzioni.

Il summit è organizzato dalla Lfc per l’associazione produttori audiovisivi (Apa) e con il coinvolgimento della Producers guild of America (Pga), che conta a sua volta circa settemila membri tra produttori cinematografici e televisivi, tra cui spiccano i più importanti nomi di Hollywood.

Stabile ha aggiunto che «vogliamo fare di questa Regione un luogo di produzione ed un partner di livello per grandi player a livello internazionale, e vogliamo che la Lucana Film Commission sia un’agenzia di supporto alle imprese locali, e non già un mero erogatore di finanziamenti. Oggi - ha continuato Stabile - esordiamo pubblicamente ed abbiamo voluto farlo mostrando come sia possibile fare rete e creare sinergie di valore. In questi mesi - ha aggiunto - abbiamo lavorato ad una vera e propria ristrutturazione della Lfc, partendo dall’ascolto degli operatori del comparto. Il nostro ruolo - ha concluso - dovrà essere quello di facilitatore con le istituzioni locali e nazionali, e da stimolo a fare meglio».

Nel corso del Forum «sono stati presentati - è spiegato in un comunicato - i risultati del lavoro di co progettazione messo in campo e realizzato con il supporto della Fondazione Innovazione Urbana e l’Università di Bologna». All’incontro, oltre a Bardi, era presente Nicola Borrelli della Direzione generale Dipartimento Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie