Domenica 07 Marzo 2021 | 00:47

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
Lotta al virus
Matera, dall'8 marzo via alla campagna vaccinale nel carcere

Matera, dall'8 marzo via alla campagna vaccinale nel carcere

 
La decisione
Ambiente, firmata l'intesa: così Matera diventa «Plastic Free»

Ambiente, firmata l'intesa: così Matera diventa «Plastic Free»

 
Fronte del no
Basilicata, ricorso al Tar contro la zona rossa: l'iniziativa di un gruppo di avvocati

Basilicata, ricorso al Tar contro la zona rossa: l'iniziativa di un gruppo di avvocati. L'appello a Speranza

 
Il video
Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

Matera, campagna vaccinale per 200 persone tra forze dell'ordine e personale scolastico

 
«Missing»
Bernalda, Angelo e Michele scomparsi nel nulla: ripartono per due giornate le ricerche

Bernalda, Angelo e Michele scomparsi nel nulla: ripartono per due giornate le ricerche

 
Lotta al virus
Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

 
Il caso
Stalking, lesioni all'ex moglie: obbligo di dimora a Matera

Stalking, lesioni all'ex moglie: obbligo di dimora a Matera

 
La polemica
Matera, addetto stampa al Comune: Odg e Assostampa contro scelta «selettiva»

Matera, addetto stampa al Comune: Odg e Assostampa contro scelta «selettiva»

 

Il Biancorosso

Serie C
Alla vigilia di bari-Potenza, mister Carrera: «Non sottovaluto i lucani»

Alla vigilia di Bari-Potenza, mister Carrera: «Non sottovaluto i lucani»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Bari, bimbo di 18 mesi muore investito dall'auto del padre durante manovra

Bari, bimbo di 18 mesi muore investito dall'auto del padre durante manovra

 
Battutela ambiente
Bisceglie, opere abusive in due nuovi stabilimenti balneari: sequestrata area di 3mila mq

Bisceglie, opere abusive in due nuovi lidi: sequestrata area di 3mila mq

 
GdM.TVTragedia sfiorata
Potenza, terreno frana sulla Sp 32 riaperta da pochi giorni: disagi per gli automobilisti

Potenza, terreno frana sulla Sp 32 riaperta da pochi giorni: disagi per gli automobilisti

 
Foggianel foggiano
Coronavirus, assembramenti sul Gargano: multati 28 giovani

Coronavirus, assembramenti sul Gargano: multati 28 giovani

 
LecceDia
Lecce, droga dall'Albania da spacciare in tutta Italia: sequestrati beni per 900mila euro e 50kg di sostanze

Lecce, droga dall'Albania da spacciare in tutta Italia: sequestrati beni per 900mila euro e 50kg di sostanze

 
TarantoLa storia
Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 9 ordinanze Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 

i più letti

Il caso

Matera, povertà farmaceutiche aumenta la solidarietà

Argine spontaneo contro la crisi

Farmaci

MATERA - «La sensibilità del donare è cresciuta. Pur in piena pandemia. Il bisogno farmaceutico è un qualcosa che, purtroppo, si tocca con mano». È una sorta di bilancio condensato in poche parole, quello che traccia il dott. Eramo Bitetti, delegato territoriale della provincia di Matera del “Banco farmaceutico”. «Si segnala un grande numero di persone prive di assistenza – continua –. Tra loro, tanti sono gli extracomunitari, quelli con i permessi di soggiorno in scadenza ma non ancora rinnovati, che praticamente hanno bisogno di tutto».
La scorsa settima è coincisa con la XXI edizione della campagna nazionale con la quale i cittadini possono donare i farmaci da banco per contrastare la povertà sanitaria

«Momenti come questi sono importanti per dare a chi ha bisogno la possibilità di accedere, per diversi casi, anche all’assistenza sanitaria – aggiunge Bitetti –. Una situazione che riguarda tutte le nostre realtà locali, considerando che l’assistenza, quella essenziale, è garantita solo a chi risiede in Italia: ma parliamo di quella indifferibile ospedaliera. Però, in ipotesi, un paziente che viene dimesso dall’ospedale dopo che ha avuto un fatto cardiaco, ad esempio, non ha diritto ad avere medicine. Senza possibilità di scelta medica, che non possono averla, e senza lavoro, è chiaro che sono veramente abbandonati». La Raccolta annuale ha, comunque, «un valore simbolico e si riferisce ai soli farmaci da banco. Se non ci fossero, tra la città e la provincia, pure nove farmacie che collaborano alla raccolta del recupero dei farmaci validi, che dà una grossa mano, sarebbe difficile sostenere tanta gente, specie i cittadini extracomunitari».
Per l’iniziativa appena conclusasi in Basilicata del Banco farmaceuico, sostenuta dalla Federfarma lucana, il cui presidente è il dott. Antonio Guerricchio, si stanno completando i conti per quanto riguarda il numero definitivo delle donazioni dei cittadini. Hanno partecipato 52 farmacie (19 nel Materano, 33 nel Potentino) attive in 32 comuni (10 quelle in provincia di Matera, 11 considerando separati i centri di Pisticci e Marconia). I farmaci raccolti sul nostro territorio sono stati circa 1700. I volontari che hanno preso parte alla Giornata clou del 13 febbraio, sono stati in prevalenza delle Caritas parrocchiali ai quali si sono aggiunti quelli del Corpo italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta – Cisom di Matera. Sono 14, infine, sull’intera provincia, gli Enti assistenziali che beneficeranno della raccolta.

«La Caritas diocesana insieme a tante parrocchie, come quella di San Rocco – conclude Bitetti –, si fanno carico di sostenere anche dal punto di vista sanitario e farmaceutico i cittadini stranieri che hanno bisogno. È una realtà significativa che non va affatto trascurata, sono numeri importanti. Tra le persone che più soffrono in questa emergenza sanitaria legata alla pandemia, ci sono quelli privi totalmente di assistenza. Cioè gli extracomunitari, che non sono tutti giovani, ma anche tra questi ultimi ci sono molti malati e pure affetti da gravi patologie».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie