Giovedì 25 Febbraio 2021 | 09:42

NEWS DALLA SEZIONE

Il virus
Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

 
indagini dei CC
Matera, spaccio di droga tra minorenni e studenti: nei guai 8 baby pusher

Matera, spaccio di droga tra minorenni e studenti: nei guai 8 baby pusher

 
Contagi
Coronavirus, a Matera positivo collaboratore vescovo, chiusi uffici

Coronavirus, a Matera positivo collaboratore vescovo, chiusi uffici

 
Il virus
Covid 19, il sindaco di Matera: «Aumento casi dovuto a imprudenza»

Covid 19, il sindaco di Matera: «Aumento casi dovuto a imprudenza»

 
Il caso
Bernalda, il sindaco passa alla Lega: «Responsabile scelta di Salvini»

Bernalda, il sindaco passa alla Lega: «Responsabile scelta di Salvini»

 
ambiente
Policoro, un progetto da 750mila euro per valorizzare e conservare Bosco Pantano

Policoro, un progetto da 750mila euro per valorizzare e conservare Bosco Pantano

 
fase2
Emergenza Covid, da lunedì 22 vaccini a over 80 a Potenza a e Matera

Emergenza Covid, da lunedì 22 vaccini a over 80 a Potenza a e Matera

 
l'operazione
Matera, sequestrati beni per 400mila euro a 37enne coinvolto in operazione «Narcos» della Dda

Matera, sequestrati beni per 400mila euro a 37enne coinvolto in operazione «Narcos» della Dda

 
tragedia
Pisticci, perde controllo motozappa: 78enne muore schiacciato contro albero

Pisticci, perde controllo motozappa: 78enne muore schiacciato contro albero

 
La decisione
Rotondella, omicidio ingegnere: presunto assassino trasferito nel carcere di Bari

Rotondella, omicidio ingegnere: presunto assassino trasferito nel carcere di Bari

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari-Foggia, il gran derby di sabato è anche questione di gol

Bari-Foggia, il gran derby di sabato è anche questione di gol

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
Barinel Barese
Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

 
PotenzaIl caso
Potenza, furti nei supermercati: foglio di via per tre romeni

Potenza, furti nei supermercati: foglio di via per tre romeni

 
TarantoCultura
Grottaglie, una campagna di crowdfunding per 2021, mostra d'arte contemporanea che ricongiunge la città al suo «spazio»

Grottaglie, una campagna di crowdfunding per 2021, mostra d'arte contemporanea che ricongiunge la città al suo «spazio»

 
FoggiaI fatti a settembre
Foggia, tabaccaio ucciso durante rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi

Foggia, tabaccaio ucciso durante rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi

 
MateraIl virus
Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

 
LecceL'incidente
Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

 
BrindisiIl caso
Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

 

i più letti

Il caso

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln

Operazione della Gdf coordinata dalla Procura di Matera. Impegnati cento militari delle Fiamme Gialle tra le province di Potenza, Matera, Taranto, Caserta, Roma, Milano e Torino

Coronavirus, a Matera un positivo in Procura: stop udienze

foto Tony Vece

MATERA - Con l’accusa, a vario titolo, di aver commesso reati contro la pubblica amministrazione e contro il patrimonio, undici persone (tra cui alcuni funzionari pubblici) sono state arrestate e poste ai domiciliari dalla Guardia di Finanza nell’ambito di un’inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Matera. L’operazione vede impegnati cento militari delle Fiamme Gialle tra le province di Potenza, Matera, Taranto, Caserta, Roma, Milano e Torino. Sono in corso sequestri per un valore totale di 8,2 milioni di euro. L'operazione riguarda truffe scoperte nell’ambito dell’erogazione di fondi pubblici per l’agricoltura e l'ISMEA. Secondo quanto si è appreso, le indagini sono cominciate nel 2017 e sono terminate durante lo scorso anno. Tra gli arrestati ci sarebbe un funzionario del dipartimento agricolo della Regione Basilicata.

Le ordinanze per gli undici arresti domiciliari, eseguite stamani dalla Guardia di Finanza, sono state emesse dal gip di Matera. Tra loro anche un funzionario «infedele» dell’Ismea (l'Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare). In totale sono undici le persone poste ai domiciliari e 22 quelle indagate, e sono stati sequestrati beni per un valore complessivo di 8,2 milioni di euro. (Foto Genovese)

Le indagini delle Fiamme Gialle hanno riguardato "un’organizzazione criminale dedita a truffe ai danni dell’Ismea» attraverso «l'acquisto di terreni agricoli in regime di finanziamento agevolato erogato dall’Unione europea e destinato all’inserimento di giovani imprenditori in agricoltura».
Le persone coinvolte sono accusate, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata nei confronti dello Stato, corruzione per atti contrari ai doveri di ufficio, riciclaggio, autoriciclaggio, ricettazione, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atto pubblico, falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico, favoreggiamento personale, emissione di fatture per operazioni inesistenti. 

Oltre al funzionario dell’Ismea, Giuseppe Fierro, stamani la Guardia di Finanza ha posto ai domiciliari anche un impiegato della Regione Basilicata, Saverio Nuzzolese. In una conferenza stampa, il Procuratore della Repubblica di Matera, Pietro Argentino, ha illustrato i dettagli dell’operazione «La terra» che ha portato a undici arresti domiciliari e al sequestro di beni per 8,2 milioni di euro. In particolare, le Fiamme Gialle hanno accertato sei truffe ai danni dell’Ismea, per un valore complessivo di circa sei milioni di euro.  Oltre a Fierro e Nuzzolese, facevano parte dell’associazione per delinquere anche un avvocato di Matera, Antonio Albanese, un imprenditore agricolo di Montescaglioso (Matera), Vito Contangelo, e due tecnici agronomi, Michele Carlucci e Antonio Margiore. Le altre cinque persone ai domiciliari sono: Antonietta Rucireta, Piefrancesco Contangelo, Rocco Contangelo, Filomena Contangelo e Vincenzo Lanzone.

Secondo quanto ricostruito degli investigatori, gli indagati avevano messo in piedi un «meccanismo consolidato». Attraverso il funzionario dell’Ismea, permetteva di acquisire in provincia di Matera (a Bernalda, Montescaglioso e Pisticci) venivano acquisiti terreni normalmente «privi di appetibilità commerciale» e poi sopravvalutati, «pur restando nella disponibilità diretta o indiretta dei venditori mediante l'intestazione fittizia» a persone che avevano «solo formalmente» i requisiti per ottenere i fondi e utilizzate come "teste di legno» o a società fittizie create ad hoc.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie