Domenica 20 Ottobre 2019 | 18:15

NEWS DALLA SEZIONE

La visita
Matera, ministro Fioramonti pranza a scuola con i bimbi: e distribuisce borracce

Matera, ministro Fioramonti pranza a scuola con i bimbi: e distribuisce borracce

 
L'iniziativa
Matera 2019, insieme con Plovdiv per lo scambio di culture

Matera 2019, insieme con Plovdiv per lo scambio di culture

 
La struttura
Pisticci, «Pista Mattei? Si apra ai voli turistici e di affari»

Pisticci, «Pista Mattei? Si apra ai voli turistici e di affari»

 
L'iniziativa
Matera 2019, la capitale è anche il «Paese della cuccagna»

Matera 2019, la capitale è anche il «Paese della cuccagna»

 
morirono in 2
Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

 
religione
Matera, Festa della Bruna: ecco il tema per il carro trionfale dell'edizione 2020

Matera, Festa della Bruna: ecco il tema per il carro trionfale dell'edizione 2020

 
Il caso
Sparatoria nella notte a Policoro, due feriti: scatta un fermo

Mafia: duplice tentato omicidio a Policoro, fermato 49enne

 
il caso
Tricarico, sindaco Carbone decaduto: Tribunale Matera accoglie ricorso per incompatibilità

Tricarico, sindaco Carbone decaduto: Tribunale Matera accoglie ricorso per incompatibilità

 
Inquinamento
Matera, stop alla plastica «si predica bene e si razzola male»

Matera, stop alla plastica «si predica bene e si razzola male»

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoUniversità
Taranto, facoltà di Medicina: ecco i nodi da sciogliere

Taranto, facoltà di Medicina: ecco i nodi da sciogliere

 
PotenzaInvasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
LecceIL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
BariIl fenomeno
Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

 
FoggiaSalgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

I trasporti

Collegamenti da Matera per Bari Palese: adesso è necessario accelerare

Ci sono i soldi ma il servizio per potenziare le navette con l’aeroporto non parte. Il Comune ha sollecitato Invitalia, competente per il Cis

aeroporto di Bari

MATERA - I bus navetta aggiuntivi da Matera per l’aeroporto di Bari Palese al momento restano una chimera. Tutto questo alle porte nel nuovo anno che celebrerà la città come Capitale Europea della Cultura 2019. Non è escluso che l’argomento possa essere tra i temi di di discussione del tavolo in programma questa mattina, in Prefettura, alle 11.30 alla presenza del ministro per il Sud Barbara Lezzi con il Comune di Matera, la Fondazione Matera Basilicata 2019, FAL, Anas e Invitalia.
Proprio l’Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa, emanazione del ministero dell’Economia, viene sollecitata ad attivarsi nell’ambito delle competenze del Cis, il Contratto istituzionale di sviluppo per Matera 2019.
Invitalia, nel frattempo, avrebbe chiesto a Regione Basilicata e Provincia di Matera alcuni chiarimenti al fine di poter predisporre il bando per il servizio delle navette.

Difatti l’assessore alla Mobilità Angelo Montemurro lo scorso 13 novembre sulla questione del potenziamento del collegamento con l’aeroporto di Bari Palese ha scritto all’amministratore delegato di Invitalia Domenico Arcuri e per conoscenza al referente unico della stessa agenzia per il Cis Giovanni Portaluri. Nella nota si faceva riferimento a quanto concordato nella riunione del tavolo istituzionale per Matera 2019 il 16 luglio scorso, definendo per 13 progetti finanziati con 8,8 milioni di euro dalla legge 205/2017 l’inserimento nel Cis ed indicando come soggetto attuatore degli stessi interventi Invitalia. Con delibera della giunta comunale n° 321 del 7 agosto 2018 è stato deciso che il soggetto attuatore avrebbe curato anche il potenziamento dei servizi di collegamento con Bario Palese attraverso l’utilizzo delle navette. Montemurro, inoltre, ha fatto rilevare che Matera è collegata da oltre 10 anni all’aeroporto di Bari Palese con 5 corse giornaliere di andata e ritorno, di cui due finanziate dalla Regione Puglia e tre dalla Regione Basilicata. Queste ultime sono corse rientranti nel TPL, il Trasporto pubblici locale gestito dalla Provincia di Matera e svolto con contratto di servizio Cotrab, il Consorzio trasporti regione Basilicata, con contratto scaduto e prorogato dal Consiglio regionale della Basilicata fino al 30 novembre 2019. «È necessario per questo motivo - aveva sottolineato Montemurro - istituire tempestivamente le nuove corse che godono delle risorse messe a disposizione». L’assessore alla Mobilità faceva pure rilevare che «il ministro Barbara Lezzi nel corso della visita a Matera dell’8 ottobre assicurò che “Entro brevissimo tempo le imprese che già effettuano il servizio aumenteranno le corse in base agli eventi già programmati”.

In quella circostanza Montemurro rimarcava l’importanza per la città di poter disporre di nuovi collegamenti con l’aeroporto internazionale Wojtyla« «Rappresenta - aveva scritto ad Invitalia - l’esponente della giunta De Ruggieri - una necessità visto il crescente flusso turistico in arrivo proprio dalle rotte servite dallo scalo pugliese». L’Amministrazione comunale, in definitiva, ha sollecitato l’accelerazione dell’iter per l’istituzione di nuove linee bus, in considerazione che Invitalia dispone già delle risorse necessarie. «Siamo in attesa del trasferimento delle risorse alla Provincia - dichiara l’assessore Montemurro. - Per quanto ci riguarda abbiamo fatto tutti gli adempimenti del caso per implementare i servizi navetta. Inutile dire che si tratta di un servizio fondamentale per la città a meno di un mese dall’appuntamento di Capitale Europea della Cultura. Bari Palese è il nostro hub aeroportuale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie