Domenica 31 Maggio 2020 | 23:05

NEWS DALLA SEZIONE

IL DIBATTITO
Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

 
Industria
L’automotive riparte dopo tre mesi si punta su tecnologie ibride ed elettriche

L’automotive riparte dopo tre mesi si punta su tecnologie ibride ed elettriche

 
maltempo
Pioggia e grandine su coltivazioni verdure in Salento: allarme di Coldiretti

Pioggia e grandine su coltivazioni verdure in Salento: allarme di Coldiretti

 
Incidente sul lavoro
Lecce, operaio morto nel cantiere Snam: salgono a 4 gli indagati

Lecce, operaio morto nel cantiere Snam: salgono a 4 gli indagati

 
Parenti serpenti
Lecce, lite sull'eredità, 70enne fericse due cognati a colpi di forbici

Lecce, lite sull'eredità, 70enne ferisce 2 cognati a colpi di forbici

 
L'iniziativa
Lecce, 1 giugno all'insegna del «Pasticciotto Day» per ricominciare...in dolcezza

Lecce, 1 giugno «Pasticciotto Day» per ricominciare...in dolcezza

 
Triste episodio
Cavallino, una torta per «festeggiare» morte ex sindaco Gorgoni. Sdegno e indagini

Cavallino, una torta per «festeggiare» morte ex sindaco Gorgoni. Sdegno e indagini

 
a Taurisano
Grandine come neve nel basso Salento: strade ricoperte di ghiaccio

Grandine come neve nel basso Salento: strade ricoperte di ghiaccio VIDEO

 
I dati dell'Asl
Covid, nel Leccese nessun cittadino contagiato nelle ultime 2 settimane. Vedi il report

Covid, nel Leccese nessun cittadino contagiato nelle ultime 2 settimane. Vedi il report

 
Il caso
Lecce, per lavoratori appalto ferroviario niente Cig Covid: la Cgil scrive al Prefetto

Lecce, per lavoratori appalto ferroviario niente Cig Covid: la Cgil scrive al Prefetto

 
La guida
In bici sui mari del Salento: alla scoperta delle 20 spiagge più belle della Puglia

In bici sui mari del Salento: alla scoperta delle 20 spiagge più belle della Puglia

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barifase 2
Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

 
PotenzaVIOLENZA
Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

 
BrindisiFASE 2
Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

 
LecceIL DIBATTITO
Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

 
BatLA PROTESTA
Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

Barletta Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

 
Foggiaoperazione «Ares»
A San Severo mafia, droga e racket in 37 chiedono il rito abbreviato

San Severo, mafia, droga e racket: 37 chiedono rito abbreviato

 
MateraArte
Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

 

i più letti

lecce

Cantieri sempre meno sicuri
in aumento le morti bianche

Attenzione su malattie professionali e sui tumori di probabile origine lavorativa

Cantieri sempre meno sicuri in aumento le morti bianche

Giovanni Nuzzo

È in aumento il numero dei caduti sul lavoro. Nel 2017, in provincia di Lecce, le morti bianche sono cresciute rispetto all’anno precedente. I dati emergono dai report dello Spesal (il Servizio di prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro) della Asl e dell’associazione nazionale fra lavoratori mutilati e invalidi del lavoro che ha elaborato informazioni dell’Inail.

Il quadro è preoccupante. Nel 2017 gli infortuni sul lavoro, secondo i dati dello Spesal, sono stati 5261, la cifra tiene conto anche degli incidenti stradali in itinere, cioè quelli avvengono mentre ci si reca al lavoro o mentre si torna a casa. L’anno precedente gli infortuni erano stati 5369. Il saldo positivo, però, non riguarda il bilancio delle vittime. I morti sul lavoro, nel 2017, sono stati 23 mentre l’anno prima erano stati 11.Pressoché stabile il dato relativo alle malattie professionali: nel 2016 ci sono stati 737 episodi, l’anno scorso, invece, ne sono stati registrati 712. Le patologia più diffuse sono legati a occupazioni che comportano un sovraccarico biomeccanico. Sul fronte delle malattie professionali particolare attenzione viene riservate alle neoplasie per le quali nel Piano della Prevenzione 2014 - 2018 è in corso “una ricerca attiva” dei tumori di probabile origine lavorativa.

Nel  corso del 2017 i due Spesal del Dipartimento di Prevenzione della ASL Lecce, diretto da Giovanni De Filippis, hanno sottoposto a controllo 1.276  aziende, effettuando complessivamente 1.559  sopralluoghi e contestando 326 contravvenzioni in igiene e sicurezza del lavoro. Le verifiche riguardano soprattutto il comparto dell’edilizia con 617 aziende controllate e dell’agricoltura con 86 imprese ispezionate. Il maggior numero di irregolarità è stato riscontrata nel settore dell’edilizia: in oltre il  25 per cento sono state contestate irregolarità con l’elevazione di sanzioni penali ed amministrative. L’attività dello Spesal, che ha riguardato gli infortuni e le malattie professionali, è stata svolta nel rispetto del Protocollo d'Intesa firmato con la Procura della Repubblica.

Nell’ambito della formazione rivolta agli imprenditori, agli rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza ed ai ragazzi delle scuole nell'ambito dell'alternanza scuola - lavoro sono state effettuate 394  ore di docenza. 

Lo stesso andamento è confermato dalle cifre fornite dalla sezione territoriale di Lecce dell’Anmil su Open data dell’Inail. Le denunce di infortuni e di malattie professionali, però, in questo caso, non abbracciano l’intero anno ma vanno da gennaio a novembre 2017. Numeri  preoccupanti considerato che in Italia ci sono circa tre milioni di lavoratori a nero senza  alcuna tutela spesso impiegati nel campo dell’edilizia, in agricoltura e ristorazione.   Nell’anno appena trascorso gli infortuni denunciati in tutta la provincia sono diminuiti del due per cento scendendo da 4604 nel 2016 a 4514 nel 2017. Aumentano però quelli mortali passati da 11 a 16. Quanto alle malattie professionali si è registrato un calo. In percentuale in calo è stato del 5,9 per cento: nello specifico i casi sono scesi da 670 (2016) a 630 nel 2017. In Puglia i dati rispecchiano in linea di massima quelli del Salento (- 3,2%) rispetto allo scorso anno di infortuni denunciati. Aumentano però i decessi da 60 a 66. A livello regionale il dato relativo alle malattie professionali indica 2.937 casi denunciati nel 2016 scesi a 2.876 nel 2017.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie