Sabato 21 Settembre 2019 | 23:13

NEWS DALLA SEZIONE

Due operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
Nel salento
Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

 
UN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 

Il Biancorosso

Calcio
Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDue operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
TarantoDai carabinieri
Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

 
BatL'annuncio
Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

 
BariA bari
Assenteismo al Di Venere: senologo condannato a 2 anni, il pomeriggio passeggiava in scooter

Assenteismo al Di Venere: 2 anni al senologo, il pomeriggio passeggiava in scooter

 
Potenzatruffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 
MateraL'indagine
Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 

i più letti

lecce

Cantieri sempre meno sicuri
in aumento le morti bianche

Attenzione su malattie professionali e sui tumori di probabile origine lavorativa

Cantieri sempre meno sicuri in aumento le morti bianche

Giovanni Nuzzo

È in aumento il numero dei caduti sul lavoro. Nel 2017, in provincia di Lecce, le morti bianche sono cresciute rispetto all’anno precedente. I dati emergono dai report dello Spesal (il Servizio di prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro) della Asl e dell’associazione nazionale fra lavoratori mutilati e invalidi del lavoro che ha elaborato informazioni dell’Inail.

Il quadro è preoccupante. Nel 2017 gli infortuni sul lavoro, secondo i dati dello Spesal, sono stati 5261, la cifra tiene conto anche degli incidenti stradali in itinere, cioè quelli avvengono mentre ci si reca al lavoro o mentre si torna a casa. L’anno precedente gli infortuni erano stati 5369. Il saldo positivo, però, non riguarda il bilancio delle vittime. I morti sul lavoro, nel 2017, sono stati 23 mentre l’anno prima erano stati 11.Pressoché stabile il dato relativo alle malattie professionali: nel 2016 ci sono stati 737 episodi, l’anno scorso, invece, ne sono stati registrati 712. Le patologia più diffuse sono legati a occupazioni che comportano un sovraccarico biomeccanico. Sul fronte delle malattie professionali particolare attenzione viene riservate alle neoplasie per le quali nel Piano della Prevenzione 2014 - 2018 è in corso “una ricerca attiva” dei tumori di probabile origine lavorativa.

Nel  corso del 2017 i due Spesal del Dipartimento di Prevenzione della ASL Lecce, diretto da Giovanni De Filippis, hanno sottoposto a controllo 1.276  aziende, effettuando complessivamente 1.559  sopralluoghi e contestando 326 contravvenzioni in igiene e sicurezza del lavoro. Le verifiche riguardano soprattutto il comparto dell’edilizia con 617 aziende controllate e dell’agricoltura con 86 imprese ispezionate. Il maggior numero di irregolarità è stato riscontrata nel settore dell’edilizia: in oltre il  25 per cento sono state contestate irregolarità con l’elevazione di sanzioni penali ed amministrative. L’attività dello Spesal, che ha riguardato gli infortuni e le malattie professionali, è stata svolta nel rispetto del Protocollo d'Intesa firmato con la Procura della Repubblica.

Nell’ambito della formazione rivolta agli imprenditori, agli rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza ed ai ragazzi delle scuole nell'ambito dell'alternanza scuola - lavoro sono state effettuate 394  ore di docenza. 

Lo stesso andamento è confermato dalle cifre fornite dalla sezione territoriale di Lecce dell’Anmil su Open data dell’Inail. Le denunce di infortuni e di malattie professionali, però, in questo caso, non abbracciano l’intero anno ma vanno da gennaio a novembre 2017. Numeri  preoccupanti considerato che in Italia ci sono circa tre milioni di lavoratori a nero senza  alcuna tutela spesso impiegati nel campo dell’edilizia, in agricoltura e ristorazione.   Nell’anno appena trascorso gli infortuni denunciati in tutta la provincia sono diminuiti del due per cento scendendo da 4604 nel 2016 a 4514 nel 2017. Aumentano però quelli mortali passati da 11 a 16. Quanto alle malattie professionali si è registrato un calo. In percentuale in calo è stato del 5,9 per cento: nello specifico i casi sono scesi da 670 (2016) a 630 nel 2017. In Puglia i dati rispecchiano in linea di massima quelli del Salento (- 3,2%) rispetto allo scorso anno di infortuni denunciati. Aumentano però i decessi da 60 a 66. A livello regionale il dato relativo alle malattie professionali indica 2.937 casi denunciati nel 2016 scesi a 2.876 nel 2017.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie