Sabato 17 Novembre 2018 | 15:02

NEWS DALLA SEZIONE

Dopo il dramma Xylella
Olive introvabili nel Salento, frantoi a rischio

Olive introvabili nel Salento, frantoi a rischio

 
A Montesano Salentino (Le)
Albergo per migranti va a fuoco, sei intossicati

Albergo per migranti va a fuoco, sei intossicati

 
La seconda vittima
Esplosione in fabbrica fuochi d'artificio a Lecce, morto il secondo operaio

Esplosione in fabbrica fuochi d'artificio a Lecce, morto il secondo operaio

 
L'indagine a Lecce
Inquinamento falda sotto il gasdotto: perquisiti cantieri e sedi Tap, 3 indagati

Cantiere Tap, falda inquinata: sequestro atti, 3 indagati

 
A Castrignano Dei Greci (LE)
Madre denuncia la scomparsa del figlio: lui è in prigione in Svizzera

Madre denuncia la scomparsa del figlio: lui è in prigione in Svizzera

 
La decisione
Gasdotto Tap, il Tar conferma lo stop lavori a San Basilio

Gasdotto Tap, il Tar conferma lo stop lavori a San Basilio

 
Nell’ex convento Francescani Neri
Specchia, nasce la «Casa di Noemi» per contrastare la violenza e il bullismo

Specchia, nasce la «Casa di Noemi» per contrastare la violenza e il bullismo

 
La maxi-inchiesta di Bari
Blitz su scommesse online, indagato imprenditore salentino: faceva da prestanome al clan

Blitz su scommesse online, indagato imprenditore salentino: faceva da prestanome al clan

 
Dopo una perquisizione
Finto dentista dal 2015: cc sequestrano studio medico a Lecce davanti ai pazienti

Finto dentista dal 2015: cc sequestrano studio medico a Lecce davanti ai pazienti

 
Tragedia sfiorata
Lecce, minaccia di lanciarsi nel vuoto dal tribunale: salvato

Lecce, minaccia di lanciarsi nel vuoto dal tribunale: salvato

 
I controlli
Lecce, blitz in pescheria: sequestrati 35 chili di pesce e multa da oltre mille euro

Lecce, blitz in pescheria: sequestrati 35 chili di pesce e multa da oltre mille euro

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Operazione della Polizia

Gallipoli, bloccata la banda
dei furti in spiaggia

Gallipoli, bloccata la bandadei furti in spiaggia

GALLIPOLI - Il bottino di diversi furti sotto gli ombrelloni era nascosto nella tenda canadese, e per tre cittadini gambiani scattano le denunce. Il controllo rientra nelle operazioni straordinarie volute dal questore Leopoldo Laricchia per contrastare furti e spaccio a Gallipoli. I poliziotti del commissariato cittadino, diretti dal vicequestore Marta De Bellis, insieme ai colleghi del Reparto prevenzione crimine di Lecce hanno controllato i tre extracomunitari, tutti senza fissa dimora. Stazionavano in una tenda canadese nella Baia Verde e con loro avevano quattro borselli, tre portafogli, tre mazzi di chiavi, otto smartphone di varie marche, due marsupi, tre powerbank, due orologi, un telepass, una carta di circolazione di autovettura con relativi documenti assicurativi, diversi zaini e borse. Inoltre, i tre sono stati trovati in possesso di quasi 500 euro, di una banconota da mille fiorini ungheresi e di 10 franchi svizzeri.

Alla richiesta degli agenti di chiarire la provenienza degli oggetti e del denaro, i tre non hanno saputo fornire valide giustificazioni. Per loro, dunque, è scattata la denuncia per ricettazione. Inoltre sono stati segnalati alla Prefettura per detenzione di sostanze stupefacenti: i poliziotti, infatti, hanno trovato nella loro disponibilità circa 21 grammi di hashish.

La refurtiva è stata recuperata e sottoposta a sequestro. Uno Smartphone, un portafogli e una powerbank sono stati già restituiti al legittimo proprietario, rintracciato grazie alle indagini dei poliziotti. Uno dei tre gambiani non era in regola con il permesso di soggiorno e, quindi, è stato espulso su ordine del questore.

I controlli della polizia hanno portato anche alla segnalazione di cinque persone per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti, due delle quali fermate durante gli accertamenti nel Parco Gondar.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400