Giovedì 28 Maggio 2020 | 06:27

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia
Il cantiere del gasdotto

Pisignano, operaio 35enne muore schiacciato da tubo in gasdotto: cantiere sequestrato

 
L'INTERVISTA
Lecce, a un anno dall'elezione il bilancio di Salvemini: dai buoni spesa alle grandi opere, il Covid non ferma il Comune

Lecce, a un anno dall'elezione il bilancio di Salvemini: dai buoni spesa alle grandi opere, il Covid non ferma il Comune

 
nel salento
Coronavirus, ecco gli orrori della rsa di Soleto. La Regione: «Chiudere»

Coronavirus, ecco gli orrori della rsa di Soleto. La Regione: «Chiudere»

 
La decisione
Soleto, «La Fontanella» verso la chiusura: Regione revoca autorizzazione Rsa

Soleto, «La Fontanella» verso la chiusura: Regione revoca autorizzazione Rsa

 
il rogo
Fiamme divorano vegetazione a S.Cesarea Terme e vanno verso il mare: richiesto intervento Canadair

Incendi in Salento, vigili del fuoco domano fiamme con canadair VIDEO

 
nel salento
Copertino, riapre l'Ospedale sia pure fra luci e ombre

Copertino, l'ospedale riapre i ricoveri fra luci e ombre

 
Il rilancio del turismo
OTRANTO

La bellezza di Otranto d'estate in totale sicurezza: lo spot con Lele Spedicato

 
Festa
VIDEO EMMA MARRONE

Buon compleanno Emma Marrone: e si canta da sola il «Tanti auguri»

 
ripartenza
Fase 2, è via libera, ma in Salento riapre solo un lido a Gallipoli

Fase 2, è via libera, ma in Salento riapre solo un lido a Gallipoli Pulsano, sindaco rinvia apertura spiagge libere

 
L'INTERVISTA
Lecce, parla il questore: «Giovani indisciplinati, potenzieremo i controlli»

Lecce, parla il questore: «Giovani indisciplinati, potenzieremo i controlli»

 
Sanità
Ospedale di S. Giuseppe

Copertino, parte domani la rinascita dell’ospedale Greco

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul prosieguo del torneo»

Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul prosieguo del torneo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLutto
Brindisi piange la scomparsa si «Mestru Roc», tra i primi meccanici della provincia

Brindisi piange la scomparsa si «Mestru Roc», tra i primi meccanici della provincia

 
Battragedia sfiorata
Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

 
Potenzafase 2
Basilicata economia, 53 milioni per microimprese e turismo

Basilicata economia, 53 milioni per microimprese e turismo

 
BariLa decisione
Salvataggio Popolare Bari, via libera del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi con 1,17 miliardi

Salvataggio PopBari, via libera del Fondo interbancario con 1,17 miliardi

 
MateraLavori pubblici
Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

 
Tarantofase 2
Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

 
Foggiafase 2
Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

 
LecceLa tragedia
Il cantiere del gasdotto

Pisignano, operaio 35enne muore schiacciato da tubo in gasdotto: cantiere sequestrato

 

i più letti

Dopo la carica della Polizia

Sindaco Melendugno
«Oggi è una giornata triste»

Sindaco Melendugno«Oggi è una giornata triste»

«Oggi è una giornata triste per la democrazia». Così il sindaco di Melendugno (Lecce), Marco Potì, commenta quanto avvenuto nel suo territorio dove le forze dell’ordine hanno caricato le persone (una cinquantina) che si trovavano davanti ai cantieri di Tap per protestare contro l'espianto di 200 ulivi (che saranno successivamente reimpiantati nell’area) e la realizzazione del gasdotto.
«La situazione - racconta Potì che da questa mattina presto è sul posto insieme ad altri sindaci e a consiglieri regionali - è relativamente tranquilla. E’ stato formato un triplo cordone di uomini delle forze dell’ordine in tenuta antisommossa e ci sono camionette della polizia e elicotteri. Un dispiegamento di forze dell’ordine non indifferente. Quando sono avvenute le cariche della polizia io stavo lì, sono stato allontanato insieme a sei sindaci con fascia, a consiglieri regionali, c'erano donne, bambini, disabili». «Quello che è accaduto - aggiunge il sindaco - è molto grave ed è avvenuto perchè il capo di una società privata che si chiama Michele Elia ha chiesto e ottenuto la protezione dello Stato italiano per fare la sua attività e lo Stato italiano ha inteso assecondarlo malgrado il parere negativo di istituzioni e cittadini: chiedevamo di sospendere le attività di espianto degli ulivi fino al chiarimento di tutte le procedure, invece Elia è più forte di tutti noi». «Ci siederemo presto con la Regione a un tavolo tecnico e politico, continueremo a vigilare nella procedura e nella legalità», afferma Potì. «La Regione - aggiunge il sindaco - vuole concentrarsi sulla fase che era oggetto delle nostre contestazioni, perchè del tunnel di tre metri di diametro di cemento armato nella zona di approdo non è dimostrata la concreta fattibilità perchè c'è sabbia e acqua e ci sono habitat sottomarini protetti e questo non è approvato dal dipartimento di valutazioni ambientali del ministero dell’Ambiente, è in procedura di valutazione, non ha il progetto approvato. Quindi ora fanno l’espianto degli ulivi e poi si devono fermare: una vera e propria assurdità. Noi faremo una battaglia nella procedura».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie