Martedì 04 Agosto 2020 | 05:13

NEWS DALLA SEZIONE

l'allarme
Coldiretti: da metà giugno 1400 incendi in Salento, a fuoco ulivi malati di Xylella

Coldiretti: da metà giugno 1400 incendi in Salento, a fuoco ulivi malati di Xylella

 
nel leccese
Coronavirus, anziano positivo in Rsa a Campi Salentina: tamponi a tappeto

Coronavirus, anziano positivo in Rsa a Campi Salentina: tamponi a tappeto

 
Il caso
Città del Vaticano, Emanuela Orlandi: a Lecce l'esame di ossa trovate nel Vaticano

Emanuela Orlandi: a Lecce l'esame di ossa trovate nel Vaticano

 
Ambiente
Lecce, il mare della sua provincia tra i migliori d'Italia

Lecce, il mare della provincia tra i migliori d'Italia

 
Il caso
Gallipoli, maxi rissa tra 20 ragazzi in vacanza: due feriti

Gallipoli, maxi rissa tra 20 ragazzi in vacanza: due feriti

 
L'incidente
Melendugno, moto contro auto: centauro morto sul colpo. Un ferito

Melendugno, moto contro auto: centauro morto sul colpo. Ferita una donna

 
IL REPORTAGE
Lecce, la vita a Borgo San Nicola

Lecce, la vita dietro le mura di Borgo San Nicola

 
l'emergenza
Lecce, attenzione il virus continua a viaggiare

«Attenzione il virus continua a viaggiare sulle nostre gambe»: il monito del direttore Asl Lecce

 
UNIVERSITÀ
Unisalento pronta alla sfida

UniSalento pronta a sfidare i big degli atenei del Nord

 
a roca vecchia
Musica, il Locomotive Jazz Festival festeggia i 15 anni con il rock di Piero Pelù nel consueto concerto all'alba

Musica, il Locomotive Jazz Festival festeggia i 15 anni con il rock di Piero Pelù nel consueto concerto all'alba

 

Il Biancorosso

serie C
Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiL'incidente
Brindisi, aggredito con l'acido dalla moglie: grave uomo di 52 anni

Brindisi, aggredito con l'acido dalla moglie: grave uomo di 52 anni

 
BariIl caso
Bari, Petruzzelli contro Amiu: «Niente personale per estendere il porta a porta e si assume un nuovo dirigente»

Bari, Petruzzelli contro Amiu: «Niente personale per estendere il porta a porta e si assume un nuovo dirigente»

 
TarantoA Torricella
Estorsione a commercianti di mitili: 3 arresti nel Tarantino

Estorsione a commercianti di mitili: 3 arresti nel Tarantino

 
PotenzaAutomobilismo
Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

 
Homel'allarme
Coldiretti: da metà giugno 1400 incendi in Salento, a fuoco ulivi malati di Xylella

Coldiretti: da metà giugno 1400 incendi in Salento, a fuoco ulivi malati di Xylella

 
Materal'emergenza
Ferrandina, arrivano i migranti ma fra tanti timori

Ferrandina: arrivano i migranti ma fra tanti timori

 
BatBarriere architettoniche
Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

 

i più letti

Nel Salento

Mafia, droga ed estorsioni a Gallipoli: colpo alla Scu, 10 arresti, sequestrate armi

Disarticolata un’associazione a delinquere: il blitz dei carabinieri

Mafia, droga ed estorsioni a Gallipoli: colpo alla Scu, 9 arresti

Sono stati eseguiti nove arresti (tre ai domiciliari) dei 10 provvedimenti cautelari previsti dall’operazione condotta dai Carabinieri del Nucleo operativo della compagnia di Gallipoli nei confronti di persone ritenute affiliate alla Sacra Corona Unita (Scu). Il decimo è ancora ricercato e si presume che sia in Germania. Sono stati compiuti in flagranza cinque dei nove arresti eseguiti, mentre altre cinque persone sono indagate a piede libero. L’operazione è stata chiamata «Le Veneri», sulla scorta delle omonime statuette di origine preistorica trovate in una grotta al confine tra i comuni di Parabita e Tuglie, zone dello spaccio e di provenienza degli indagati. Sono stati sequestrati oltre due kg di stupefacenti tra hashish, cocaina e marijuana, oltre a una pistola semiautomatica e 236 proiettili.

Secondo gli investigatori, il gruppo criminale faceva capo al pluripregiadicato Pio Giorgio Bove di Parabita, 34 anni, considerato figura di spicco del clan Giannelli della Scu. Gli stupefacenti erano destinati alle piazze di Parabita, Tuglie e Matino.
La struttura verticistica, nello stile Scu, consegnava ruoili importanti anche a due donne, finite ai domiciliari: la moglie di Bove, Addolorata Donadei, 31 anni, alla quale viene attribuito il compito di diffondere le indicazioni del marito sul narcotraffico; e Valeria Manco, 29 anni, accusata di aver sostituito il fratello nell’organizzazione, arrestato in precedenza con tre etti di cocaina.
Nelle oltre 200 pagine dell’ordinanza firmata dal gip Simona Panzera, viene contestata anche la tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso, per ottenere con violenza o minaccia, il ricavato della vendita di stupefacenti. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie