Mercoledì 18 Settembre 2019 | 18:10

NEWS DALLA SEZIONE

Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
incidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 
Sulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 
La tragedia
Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga

Veglie, auto piomba su una bici: morto cicloturista belga
Conducente era drogato

 
indagine nel Leccese
Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

Trepuzzi, a 9 anni palpeggiata da anziano negoziante: arrestato

 
Il progetto
«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

«Resilienza a domicilio»: l'associazione salentina 2HE porta gli psicoterapeuti nelle case dei malati di Sla

 
L'allarme
Gallipoli senza turisti e senza residenti: centro storico verso la desertificazione

Gallipoli senza turisti né residenti: centro storico verso la desertificazione

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari non sa vestirsi da Grande: Cornacchini all'ultimo esame

Il Bari non sa vestirsi da Grande: Cornacchini all'ultimo esame

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatNordbarese
Scontro treni Ferrotramviaria: Tribunale rigetta patteggiamento capostazione

Scontro treni Ferrotramviaria: Tribunale rigetta patteggiamento capostazione

 
BariLa decisione
Ucciso per errore a Carbonara, Cassazione: «Si farà nuovo processo»

Ucciso per errore a Carbonara, Cassazione: «Si farà nuovo processo»

 
BrindisiNel Brindisino
Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

 
LecceTelevisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
PotenzaA Chiaromonte
In casa fucili e piante di cannabis: arrestato 31enne nel Potentino

In casa fucili e piante di cannabis: arrestato 31enne nel Potentino

 
MateraPreso dai Cc
Tito, ai domiciliari ma spacciava: n cella un 49enne

Tito, ai domiciliari ma spacciava: in cella un 49enne

 
Foggia
Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

 

i più letti

L'allarme

Gallipoli senza turisti e senza residenti: centro storico verso la desertificazione

L'associazione commercianti e imprenditori reclama nuove iniziative

Gallipoli senza turisti e senza residenti: centro storico verso la desertificazione

Puntuale come il succedersi delle stagioni, ritorna la vexata quaestio della chiusura invernale delle attività commerciali nel centro storico. E ritorna altrettanto puntualmente il richiamo al paradosso, se sia nato prima l’uovo o la gallina. Perché c’é chi addebita la desertificazione invernale alla chiusura delle attività commerciali, ma queste ribaltano il concetto. E Sandro Freddo, componente il direttivo della locale Associazione tra commercianti e imprenditori, mette nero su bianco: «I commercianti sono di fatto obbligati a chiudere, in quanto non vi è quel flusso di affari tale da giustificare l’apertura per tutto il periodo invernale, né hanno la possibilità di occupare il suolo pubblico ai fini commerciali. Quindi, la desertificazione scaturisce dalla mancata destagionalizzazione con l’assenza di turisti e dalla mancanza dei residenti nel centro storico».

Un fenomeno che il presidente dello stesso sodalizio, Matteo Spada, inquadra nello spopolamento dei centri, storici e non, aggravato nella Città Bella dal suo decentramento rispetto al centro “geografico”, dalla delocalizzazione di tutte le istituzioni, dalla chiusura di potenziali attrattori quale il Teatro Garibaldi; a livello specificamente commerciale, inoltre, dalla concorrenza online e da divieti normativi, come quello di occupare spazi pubblici per 365 giorni all’anno.

«È necessario innescare un processo di controtendenza - continua - dando validi motivi perché le persone entrino nel centro storico e le attività commerciali rimangano aperte 12 mesi all’anno. Oltre gli aspetti artistico-culturali, l’unico settore abbastanza attrattivo nel centro storico è la ristorazione; allora, si potrebbe magari partire proprio dal settore enogastronomico e contestualmente organizzare piccoli e grandi eventi incentrati sulle nostre peculiarità quali l’arte dei cartapestai, i riti della settimana santa ed altro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie