Giovedì 09 Luglio 2020 | 13:21

NEWS DALLA SEZIONE

la tragedia
Lecce, ripescato cadavere in mare: potrebbe essere quello di un 58enne allontanatosi da casa

Lecce, ripescato cadavere in mare: forse è un 58enne allontanatosi da casa

 
Il provvedimento
Dl semplificazioni, esclusa ma ss 275. Fitto: incredibile, la Regione in silenzio

Dl semplificazioni, esclusa la ss 275. Fitto: incredibile, la Regione in silenzio

 
Incendio
Tricase, fuoco e paura: intervengono i Canadair, case evacuate

Tricase, fuoco e paura: intervengono i Canadair, case evacuate

 
Sanità
Asl Lecce, bilancio in rosso: c'è una perdita di 19 milioni

Asl Lecce, bilancio in rosso: c'è una perdita di 19 milioni

 
al castello
Arte: per i 99 anni del maestro Pietro Guida le sue sculture arrivano in mostra a Copertino

Arte: per i 99 anni del maestro Pietro Guida le sue sculture arrivano in mostra a Copertino

 
nel salento
Bimbo scomparso nel 1977 a Racale: individuato presunto sequestratore

Bimbo scomparso nel 1977 a Racale: individuato presunto sequestratore

 
Nettezza urbana
Lecce, Rifiuti, annullato l’appalto aggiudicato a Ecotecnica-Axa

Lecce: rifiuti, annullato l’appalto aggiudicato a Ecotecnica-Axa

 
Operazione dei Cc
Tricase, preso con due etti di cocaina: in cella 33enne

Tricase, preso con due etti di cocaina: in cella 33enne

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, Raffaele Bianco: «Cresce la tensione per i playoff»

Bari, Raffaele Bianco: «Cresce la tensione per i playoff»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaAbusivismo
Potenza, scoperto allaccio abusivo a rete idrica: utilizzati 10 metri cubi d'acqua al giorno

Potenza, scoperto allaccio abusivo a rete idrica: utilizzati 10 metri cubi d'acqua al giorno

 
Bariconsuntivo
Bari Policlinico, bilancio 2019 in «rosso» ma recupera 27 mln rispetto all'anno precedente

Bari Policlinico, bilancio 2019 in «rosso» ma recupera 27 mln rispetto all'anno precedente

 
FoggiaIndagini Gdf
Alberona, gestione familiare appalti comunali: sospesi 2 funzionari Ufficio tecnico

Alberona, gestione familiare appalti comunali: sospesi 2 funzionari Ufficio tecnico VIDEO

 
BatControlli polizia ferroviaria
Trani, sottrae da un vagone del treno martelletti frangivetro: denunciato 17enne insospettabile

Trani, sottrae da un vagone del treno martelletti frangivetro: denunciato 17enne insospettabile

 
TarantoLa firma
Taranto, intesa su corso Medicina in ex sede della Banca d'Italia

Taranto, intesa su corso Medicina in ex sede della Banca d'Italia

 
Brindisinel Brindisino
Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

 
MateraLa battaglia Legale
Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

 

i più letti

In un residence

Torre Inserraglio: a 3 anni rischia di annegare in piscina, salvata dal bagnino

È bastato un attimo di distrazione dei genitori, che si stavano organizzando per la poppata dell'altro figlio

Torre Inserraglio: a 3 anni rischia di annegare in piscina, salvata dal bagnino

Piccolissima, solo tre anni, rischia grosso nella piscina del residence. Solo la prontezza di riflessi del bagnino, il 19enne Gianluca Ingusci, ha evitato il peggio. La piccina è stata successivamente trasportata dal 118 all’ospedale di Galatina per accertamenti ma è fuori pericolo. L’episodio si è verificato ieri pomeriggio intorno alle 16.45 nel residence Tramonti, nella contrada di Torre Inserraglio, rinomata per i suoi insediamenti turistici. La grande piscina, a doppia vasca, è a servizio dei condomini dell’intero villaggio turistico è sempre vigilata ed è sinonimo di sicurezza per i frequentatori. Quest’anno si è avuta la prova di ciò. La piccola, infatti, si trovava in acqua ed era costantemente controllata anche dai genitori, una coppia in vacanza a Nardò. Il padre è spagnolo, la madre pugliese.

La famiglia sarebbe addirittura dovuta ripartire ieri sera e per questo stavano trascorrendo l’ultimo giorno in serenità. E’ bastato un attimo. I coniugi, infatti, si stavano organizzando per la poppata dell’altro figlio, nato da poco, a bordo piscina. Un momento di distrazione, voltando le spalle alla grande vasca e stava per succedere l’irreparabile. La piccina, infatti, ha iniziato ad andare su e giù in acqua, sembrava che giocasse. Invece stava annegando. Quello era il classico movimento che si manifesta proprio quando non si riesce più a stare a galla. Se n’è accorto il giovane Ingusci, quest’anno alla sua prima esperienza lavorativa in quella struttura, e si è lanciato in acqua. Riportata la bambina sulla terraferma ha praticato le manovre canoniche di soccorso e la piccola ha tirato fuori l’acqua che aveva ingerito.

Appariva già cianotica ma non ha mai perso conoscenza. Si è ripresa quasi immediatamente, concluse le manovre messe in atto dal bagnino. Come è prassi sul posto è intervenuta subito dopo una autoambulanza del 118 che ha trasportato la piccina in ospedale, a Galatina, per ulteriori accertamenti. Con la consueta efficienza e professionalità hanno soccorso la piccola bagnante, rassicurandola e coccolandola. In serata è stata dimessa: ricorderà solo il grosso spavento ma non riporterà alcuna conseguenza di quanto accaduto. La situazione si è talmente ridimensionata che, probabilmente, i genitori ripartiranno subito per il loro luogo di abituale residenza. Sentito il ringraziamento da parte dei presenti al bagnino, un ragazzo di Nardò, che ha tenuto fede al suo ruolo di angelo custode dei bagnanti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie