Domenica 19 Maggio 2019 | 13:15

NEWS DALLA SEZIONE

L'episodio
Leccese accoltellato a Pescara per rivalità calcistiche: sta bene

Leccese accoltellato a Pescara per rivalità calcistiche: sta bene

 
Il giallo
Novoli, fu trovata nel letto con la gola tagliata: c'è un indagato

Novoli, fu trovata nel letto con la gola tagliata: c'è un indagato

 
La nomina
Lecce, Roberta Altavilla presidente dell'Ordine. «Stop polemiche»

Lecce, Roberta Altavilla presidente dell'Ordine. «Stop polemiche»

 
A Copertino
Accompagnava bulgare in campagna per a prostituirsi: arrestato 46enne rumeno in Salento

Accompagnava bulgare in campagna a prostituirsi: arrestato 46enne in Salento

 
A Lecce
Le tolgono apparato riproduttore, ma non aveva tumore: denuncia

Le tolgono apparato riproduttore, ma non aveva tumore: denuncia

 
Allarme Coldiretti
Salento, il maltempo distrugge le coltivazioni di angurie

Salento, il maltempo distrugge le coltivazioni di angurie

 
La visita del ministro
Bonisoli a Lecce e a Matera: «Nostro compito è evitare fuga ragazzi dal Sud

Bonisoli a Lecce e a Matera: «Nostro compito è evitare fuga ragazzi dal Sud»

 
Il caso
Dj salentino impiccato, riesumata la salma: autopsia in corso

Dj salentino impiccato, riesumata la salma: indagine deve ripartire da zero

 
Visite a pagamento
Lecce, ticket per visitare le chiese: l'arcivescovo non molla

Lecce, ticket per visitare le chiese: l'arcivescovo non molla. Bonisoli: «Che tristezza»

 
L'operazione mordi e fuggi
Rapinarono a febbraio la banca Credem di Acquarica: 2 arresti

Rapinarono a febbraio la banca Credem di Acquarica: 2 arresti VD

 
I numeri
Salento, calano le prenotazioni per le vacanze al mare

Salento, calano le prenotazioni per le vacanze al mare

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'episodio
Leccese accoltellato a Pescara per rivalità calcistiche: sta bene

Leccese accoltellato a Pescara per rivalità calcistiche: sta bene

 
BariLa manifestazione
Race for the Cure: in 18mila di corsa a Bari contro i tumori al seno

Race for the Cure: in 18mila di corsa a Bari contro i tumori al seno LE FOTO

 
BatTrasporti
Ferrovie: l'Alta Velocità arriva a Barletta, due Frecciargento da e per Roma

Ferrovie, il Mit annuncia: in Puglia nuovi servizi sull'Alta velocità. Ma non esiste

 
TarantoNel tarantino
Manduria, anziano pestato a morte da baby-gang: altri 4 minori indagati

Manduria, anziano pestato a morte da baby-gang: altri 4 minori indagati

 
FoggiaNel foggiano
Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop a Emiliano

Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop a Emiliano

 
Brindisinel brindisino
Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

 
PotenzaA ripacandida
Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

 

i più letti

A Ugento

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

L'aggressione è avvenuta nella serata di ieri ad Ugento: protagonisti due cittadini bulgari

carabinieri

LECCE - Picchia e spara ad un suo connazionale e poi punta l'arma anche contro i carabinieri. Un cittadino 33enne bulgaro domiciliato a Melissano, è stato arrestato nel cuore della notte dai carabinieri di Casarano che gli davano la caccia dopo essere intervenuti in soccorso del connazionale ferito. 
L'allarme è scattato alle 22.30 circa quando una donna, la moglie dell'uomo ferito, ha chiamato il 112 per denunciare l'aggressione subita dal coniuge: all'arrivo in casa della coppia nella marina di Ugento i militari hanno verificato che l'uomo, un 28enne, era stato percosso e presentava una ferita da arma da fuoco all’altezza del lato sinistro del bacino.
L'uomo è stato condotto d'urgenza presso l'ospedale di Casarano e dopo alcune ore è stato identificato e raggiunto il suo aggressore. Il 33enne è stato fermato nei pressi della sua abitazione e per sfuggire ai carabinieri, una pistola marca Franchi con matricola abrasa, ha tentato di usare l’arma anche contro di loro. 
L'uomo è stato subito bloccato e arrestato. Indagini sono ancora in corso per verificare il movente dell'aggressione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400