Domenica 16 Maggio 2021 | 10:42

 

Tutto sul Bari calcio

il Biancorosso Facebook
 

Calcio

Vivarini chiede il riscatto

Vincenzo Vivarini

Il Bari resta in sospeso. Vivarini è il dilemma

Auteri, Baroni e Tesser il tris che De Laurentiis tiene in caldo

BARI -  È ormai imminente l’incontro tra la dirigenza del Bari e Vincenzo Vivarini. Ma non è detto che porti immediatamente alla fumata bianca sulla prosecuzione del rapporto. Tra oggi e domani, il direttore sportivo Matteo Scala si riunirà con l’allenatore abruzzese, probabilmente alle porte di Pescara o comunque in una località tra Abruzzo e Liguria. Il vertice è urgente ed improcrastinabile. Da lunedì, infatti, il coach originario di Ari partirà per un periodo di vacanza ed è fondamentale che il piano di lavoro concordato secondo le sue esigenze sia esaminato dalla proprietà.

E qui si apre il capitolo più intricato della vicenda. Perché il presidente Luigi De Laurentiis è fermamente intenzionato a dare priorità all’attuale allenatore, peraltro già vincolato per il prossimo campionato. Ma è pur vero che la conferma dipenderà esclusivamente dalla condizione che le esigenze del mister collimino con quelle della società. Si tratterà, quindi, di una riunione di mercato a tutti gli effetti. Bisognerà capire quanti elementi occorrono, quanti saranno coloro che non rientrano nei piani, che tipo di investimento serve per costruire un Bari in grado di vincere il campionato secondo il calcio di Vivarini.

A tal proposito, l’allenatore abruzzese ha le idee chiarissime. Vorrebbe almeno cinque titolari (centrocampo e attacco sono i settori più bisognosi di innesti, mentre in difesa si ragionerà pure secondo le uscite), nonché un ragionamento sulle alternative che dovranno essere calciatori pronti, inseriti nella mentalità delle cinque sostituzioni a gara, perfettamente intercambiabili con la formazione base. Insomma, se non si passerà da una rivoluzione, è comunque concreta la possibilità di inserire quasi una decina di volti nuovi che comporterebbero altrettante cessioni. Sul piano degli investimenti, Vivarini è convinto che non servano vagonate di milioni, ma puntare su due-tre top, nonché su elementi funzionali al suo credo. Non è un mistero che Nikola Ninkovic (fantasista dell’Ascoli, già cercato nel mercato invernale) resti un suo pallino, così come circola il suggestivo nome dell’attaccante Alfredo Donnarumma (Brescia), sebbene sia una missione pressochè impossibile convincerlo a scendere in serie C. Una volta raccolto tutto il materiale sul da farsi, Scala relazionerà alla proprietà che procederà alla scelta definitiva.

Ecco perché è possibile che l’annuncio sulla vicenda arrivi anche la prossima settimana, per dar modo di procedere a tutte le valutazioni del caso.

L’essere in parola con Vivarini esclude al momento l’ingresso in trattativa con altri allenatori. Sebbene sia indubbio che alcuni profili siano graditi e posti in attenzione. L’impressione è che, in caso di mancata intesa con l’attuale tecnico, il primo approfondimento riguarderebbe Gaetano Auteri, già vicinissimo a guidare i Galletti nel 2018-19. Terminato il rapporto con il Catanzaro, il tecnico siciliano convince per la profonda conoscenza del campionato di serie C, del girone centro-meridionale in particolare, nonché dei calciatori già pronti all’uso in tale contesto. Per tali ragioni, Auteri appare in netto vantaggio su Marco Baroni, altro profilo stimato, sebbene richiederebbe un investimento oneroso per un progetto di lunga durata, con un ingaggio certamente pesante per la C. Per curriculum vincente in serie C e serietà gode di ottima considerazione pure Attilio Tesser che, però, non si libererà a breve, dovendo affrontare i playoff di serie B con il Pordenone: se la sua stagione dovesse protrarsi fino al 20 agosto, diverrebbe irraggiungibile per un Bari che ha bisogno di ripartire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DAL BIANCOROSSO

Bari calcio, in dubbio Celiento e Cianci per il derby con il Foggia

Bari calcio, in dubbio Celiento e Cianci per il derby c...

 
Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brivid...

 
Bari, si punta a ritrovare tra i disponibili il difensore esterno Celiento

Bari, si punta a ritrovare tra i disponibili il difenso...

 
Bari-Foggia, «Sarà una sfida da sballo»

Bari-Foggia, «Sarà una sfida da sballo»

 
Bari, il difensore Alessandro Minelli fermo per tre mesi

Bari, il difensore Alessandro Minelli fermo per tre mes...

 
Rinviata Bari-Foggia

Rinviata Bari-Foggia

 
Play-off serie B: l'esordio del Bari al San Nicola contro il Foggia

Play-off serie B: l'esordio del Bari al San Nicola cont...

 
Bari, «quelli dei play-off», saper vincere l'arma in più

Bari, «quelli dei play-off», saper vincere l'arma in pi...