Venerdì 20 Settembre 2019 | 12:21

NEWS DALLA SEZIONE

Cosimo Stano
Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

 
La cantante
Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

 
Negli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 
In via Bagnante
Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

 
Preso da Polstrada
San Severo, furgone a zig zag su A/14, denunciato 55enne milanese: era ubriaco

San Severo, furgone a zig zag su A/14, denunciato 55enne: era ubriaco

 
Dalla Gdf
Taranto, vendite on line frodando il fisco: sequestrati beni per 20 milioni

Taranto, vendite on line evadendo il fisco: sequestrati beni per 20 milioni

 
I controlli
Bari, controlli della Gdf: beccati 159 lavoratori in «nero»

Altamura, Gdf scopre 13 lavoratori in nero in azienda bibite: ora tutti assunti

 
Tempo scaduto
Vaccini, in Puglia 12mila bimbi rischiano l'esclusione da nidi e materne

Vaccini, in Puglia 12mila bimbi rischiano l'esclusione da nidi e materne

 
Gli allenamenti
Lecce-Napoli, differenziato per Meccariello e Dell'Orco

Lecce-Napoli, differenziato per Meccariello e Dell'Orco

 
Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
Le dichiarazioni
Emiliano: «Felice per candidatura Elena Gentile alle primarie del centrosinistra»

Emiliano: «Felice per candidatura Elena Gentile alle primarie del centrosinistra»

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoCosimo Stano
Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 
BariNegli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 
FoggiaIn via Bagnante
Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

 
PotenzaIspettorato
Lavoro nero, controlli nel Metapontino: trovati 11 «irregolari»

Lavoro nero, controlli nel Metapontino: trovati 11 «irregolari»

 
BrindisiBlitz dei Cc
Oria, catturato rapinatore: era latitante da due mesi

Oria, catturato rapinatore: era latitante da due mesi

 
LecceNel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
MateraTentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 

i più letti

il caso

Lecce, licenziato non riesce
a pagare il mutuo
Giudice ferma pignoramento

sentenza

LECCE - Il Tribunale di Lecce ha sospeso la procedura esecutiva attivata da Unicredit in danno di due coniugi suoi clienti che nel 2006 avevano contratto un mutuo da 150.000 euro per l’acquisto della prima casa. I mutuatari avevano regolarmente onorato le rate del prestito per i primi nove anni ma, a causa del licenziamento subito dall’uomo, si erano attardati nei pagamenti successivi e la banca ne aveva pignorato l’abitazione.
Pertanto i due si sono rivolti all’Adusbef e, difesi dall’avv. Massimo Todisco, che dà notizia dell’esito del procedimento, hanno proposto opposizione all’esecuzione, deducendo la nullità parziale del mutuo perché il tasso d’interesse applicato era maggiore rispetto al tasso indicato in contratto. Difatti - secondo Adusbef - la banca aveva di fatto imposto ai mutuatari la sottoscrizione di due polizze assicurative per un totale di circa 9.000 euro, che erano state sottratte dal capitale «sulla carta» prestato, diminuendolo da 150.000 a 141.000: di conseguenza i due coniugi avrebbero dovuto comunque restituire 150.000 euro oltre interessi, pur avendone realmente percepiti solo 141.000, ad un tasso maggiore di quello indicato nell’atto notarile.
In più la polizza più corposa, dal costo di 8.100 euro si era rivelata del tutto inutile, perché copriva solo il rischio licenziamento del dipendente a tempo indeterminato, mentre il mutuatario è un rappresentante di commercio libero professionista e quindi, dopo il licenziamento, non aveva potuto beneficiare della copertura assicurativa. Per queste ragioni il presidente della sezione commerciale del Tribunale ha sospeso la procedura esecutiva e la banca non potrà, allo stato degli atti, procedere con la vendita della casa dei suoi clienti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • revisore

    17 Gennaio 2018 - 18:06

    Beh una buona notizia.Agli amici danno milioni senza un briciolo di garanzia ed ai comuni mortali chiedono tutto ciò che si può pretendere ed anche di più.

    Rispondi

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie