Domenica 18 Novembre 2018 | 15:38

NEWS DALLA SEZIONE

La classifica 2018
Qualità della vita, Bolzano al top: male il Sud, Bari 103esima

Qualità della vita, Bolzano al top: male il Sud, Bari 103esima

 
La coalizione trasversale
Amministrative, sei civiche, otto tavoli: ecco la «traccia per Bari»

Amministrative, sei civiche, otto tavoli: ecco la «traccia per Bari»

 
Serie D
Bari - Palmese: segui la diretta

Bari - Palmese: segui la diretta

 
La polemica sui social
Tutti contro le luminarie di Polignano, i commenti social: «Andate a rubare a S. Nicola»

Tutti contro le luminarie di Polignano, i commenti: «Andate a rubare a San Nicola» VOTA IL SONDAGGIO

 
#APORTEAPERTE
Boccia al mercato di Scampia: «Risolleviamo il PD partendo dalla nostra storia»

Boccia al mercato di Scampia: «Risolleviamo il PD partendo dalla nostra storia»

 
Lotta allo spaccio
Brindisi, nasconde la droga nella stanza giochi del figlio: arrestato

Brindisi, nasconde la droga nella stanza giochi dei figli: arrestato

 
agricoltura
Salento, il maltempo distrugge gli ulivi «anti Xylella»

Salento, il maltempo distrugge gli ulivi «anti Xylella»

 
Ius soli
Margherita, la cittadinanza onoraria a 22 stranieri

Margherita, la cittadinanza onoraria a 22 bimbi stranieri

 
Aria di Natale
Bari, in arrivo un giardino a forma di stella e i mercatini natalizi

Bari, in arrivo un giardino a forma di stella e i mercatini natalizi

 
Condannato: 20 anni e non è finita
Bari, il re del contrabbando Cuomo evita il processo «bis» in Italia

Bari, il re del contrabbando Cuomo evita il processo «bis» in Italia

 
La decisione
Salento, il sindaco di Patù sospeso per effetto legge Severino

Salento, il sindaco di Patù sospeso per effetto legge Severino

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

nel tarantino

Caseificio e canile abusivo
sequestrata masseria: un denunciato

carabinieri forestali

nella masseria sequestrata

TARANTO - In un’antica masseria, nelle campagne del Tarantino, i carabinieri hanno individuato e sequestrato un laboratorio caseario abusivo e un canile illegale. Una persona è stata denunciata. L’operazione è stata condotta dai militari della Compagnia di Taranto, con il supporto dei colleghi del Nucleo Antisofisticazioni e del Gruppo Carabinieri Forestale del capoluogo ionico. L’ispezione ha consentito di rilevare la presenza di un laboratorio caseario abusivo, di un allevamento di animali in condizioni igienico sanitarie non conformi, nonché di un canile abusivo in cui stazionavano cani, costretti a vivere in pochi metri. Il locale adibito a caseificio si presentava fatiscente ed in pessime condizioni igienico-sanitarie, con escrementi e spazzatura sul pavimento, pareti cosparse di muffe, ampie porzioni di muro con distacco di intonaci. Rinvenuti anche contenitori con siero, pentole sporche di latte, nonché 60 forme di formaggio e ricotta disposte su scaffali per la stagionatura. I carabinieri hanno posto sotto sequestro penale prodotti caseari con contestuale provvedimento di sospensione dell’attività di «caseificio abusivo».

Successivamente è stata constatata la presenza di un cavallo, sei suini adulti privi di contrassegno di identificazione, nove lattonzoli (maialini durante il periodo dell’allattamento), una capra tibetana, un agnello e due cani (sottoposti a sequestro) in un ambiente che si presentava in condizioni igienicamente precarie ed era privo di contenitori per il cibo e l’acqua. Le operazioni hanno infine riguardato diversi cani rinvenuti nel casolare: in particolare quattro adulti meticci e sette cuccioli, tutti risultati privi di microchip, costretti a vivere in pochi metri senza la possibilità di alimentarsi e visibilmente sporchi.

Il 39enne tarantino ritenuto responsabile dei luoghi (dove sporadicamente viveva con la sua famiglia) con piccoli precedenti di polizia, è stato denunciato per i reati di maltrattamento di animali ed illecita produzione e detenzione prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione. Sono in corso indagini per identificare i commercianti o soggetti privati che si approvvigionavano dalla fattoria abusiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400