Domenica 18 Novembre 2018 | 15:42

NEWS DALLA SEZIONE

La classifica 2018
Qualità della vita, Bolzano al top: male il Sud, Bari 103esima

Qualità della vita, Bolzano al top: male il Sud, Bari 103esima

 
La coalizione trasversale
Amministrative, sei civiche, otto tavoli: ecco la «traccia per Bari»

Amministrative, sei civiche, otto tavoli: ecco la «traccia per Bari»

 
Serie D
Bari - Palmese: segui la diretta

Bari - Palmese: segui la diretta

 
La polemica sui social
Tutti contro le luminarie di Polignano, i commenti social: «Andate a rubare a S. Nicola»

Tutti contro le luminarie di Polignano, i commenti: «Andate a rubare a San Nicola» VOTA IL SONDAGGIO

 
#APORTEAPERTE
Boccia al mercato di Scampia: «Risolleviamo il PD partendo dalla nostra storia»

Boccia al mercato di Scampia: «Risolleviamo il PD partendo dalla nostra storia»

 
Lotta allo spaccio
Brindisi, nasconde la droga nella stanza giochi del figlio: arrestato

Brindisi, nasconde la droga nella stanza giochi dei figli: arrestato

 
agricoltura
Salento, il maltempo distrugge gli ulivi «anti Xylella»

Salento, il maltempo distrugge gli ulivi «anti Xylella»

 
Ius soli
Margherita, la cittadinanza onoraria a 22 stranieri

Margherita, la cittadinanza onoraria a 22 bimbi stranieri

 
Aria di Natale
Bari, in arrivo un giardino a forma di stella e i mercatini natalizi

Bari, in arrivo un giardino a forma di stella e i mercatini natalizi

 
Condannato: 20 anni e non è finita
Bari, il re del contrabbando Cuomo evita il processo «bis» in Italia

Bari, il re del contrabbando Cuomo evita il processo «bis» in Italia

 
La decisione
Salento, il sindaco di Patù sospeso per effetto legge Severino

Salento, il sindaco di Patù sospeso per effetto legge Severino

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

massafra

Truffa alle assicurazioni
un arresto nel tarantino

assicurazioni auto

MASSAFRA - Con la complicità di alcuni familiari avrebbe falsificato i dati di 200 automobilisti (totalmente ignari) e la loro appartenenza ad associazioni o enti pubblici convenzionati con le compagnie assicurative, stipulando, per conto delle stesse, polizze Rc-auto con prezzi vantaggiosi, versando alle compagnie somme nettamente inferiori a quanto effettivamente riscosso dagli assicurati e trattenendo illecitamente per sé la differenza. Con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di truffe in danno di privati e di diverse compagnie assicurative, i carabinieri hanno arrestato un 46enne originario di Mottola ma residente a Massafra.

All’uomo è stata notificata una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip Vilma Gilli su richiesta del sostituto procuratore Mariano Buccoliero. I militari hanno acquisito dalle compagnie assicurative un elenco di tutte le polizze riconducibili all’intermediazione dell’arrestato. Sono state ascoltate circa 200 persone che, una volta appreso della truffa di cui erano state vittime, hanno formalizzato la denuncia/querela nei confronti del 46enne. Contestualmente i carabinieri hanno sequestrato documentazione probatoria, computer e supporti informatici nonché la somma di 90mila euro, ritenuta provento dell’attività illecita. Durante le operazioni di perquisizione, il 46enne si è scagliato contro alcuni militari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400