Venerdì 20 Settembre 2019 | 22:30

NEWS DALLA SEZIONE

Serie A
Lecce Napoli, attesa per il match: ecco le probabili formazioni

Lecce Napoli, attesa per il match: ecco le probabili formazioni

 
Il rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
Finanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
Le previsioni
Puglia, torna il sereno per il week end, ma da lunedì serve l'ombrello

Puglia, torna il sereno per il week end, ma da lunedì serve l'ombrello

 
Denunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
Nel Brindisino
Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

Falchi, gufi, gabbiani e volpi: liberati 60 esemplari a Torre Guaceto

 
Il Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
Operazione Ps e vigili
Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

Ceglie Messapica, casa-fortezza protetta da telecamere: preso pusher

 
Scuola
Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

Brindisi, troppe assenze: bocciata dai prof, riammessa dai giudici

 
Cosimo Stano
Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

Manduria, pestarono a morte anziano: chiesta messa alla prova per due minori

 
La cantante
Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

Emma, costretta a fermarsi per motivi di salute: «Succede e basta»

 

Il Biancorosso

Il match di domenica
Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

Bari, Schiavone out per derby con Francavilla

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl rapporto sanità
Umanizzazione ospedali, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

Umanizzazione cure, Bari sul podio con Santa Maria e San Paolo

 
PotenzaLe assunzioni
Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

Concorsi Arpab, assessore ai sindacati: non abbandonate il tavolo

 
FoggiaFinanziato dal Miur
Sanità, il robot «Mario» in corsia a Casa Sollievo: progetto di Exprivia

Sanità, la robotica in corsia e a casa: progetto di Exprivia

 
LecceUN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 

i più letti

nel salento

Maestra maltratta
piccoli di scuola materna
ora rischia processo

I carabinieri hanno diffuso una parte di riprese dalle telecamere installate nelle aule della scuola, in cui appaiono chiari i modi bruschi della maestra verso i piccoli, soprattutto i più intemperanti e tutti di età fra 3 e 5 anni

ALEZIO (LECCE) - Un bambino strattonato e messo in ginocchio sotto il banco per punizione, un altro spostato con forza per capelli e ancora spintoni, modi bruschi e sculacciate. Sono alcune delle immagini filmate dai carabinieri nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Lecce sui presunti maltrattamenti che una maestra di 51 anni di Alezio avrebbe compiuto nei confronti dei piccoli alunni di una scuola materna di Tuglie dove prestava servizio prima di essere trasferita in un’altra scuola materna della provincia.

Oggi i carabinieri hanno diffuso una parte di quelle immagini riprese dalle telecamere installate nelle aule della scuola, in cui appaiono chiari i modi bruschi della maestra verso i piccoli, soprattutto i più intemperanti e tutti di età fra 3 e 5 anni. Nei confronti della maestra il sostituto procuratore presso il tribunale di Lecce, Stefania Mininni, chiudendo le indagini preliminari, ha chiesto il rinvio a giudizio con le accuse di abuso dei mezzi di correzione e maltrattamenti su minori aggravati e continuati. I casi accertati di violenze sarebbero una decina, confermati dalle immagini delle telecamere. Nel video compare anche una collega di lavoro della maestra che è stata segnalata dai carabinieri alla magistratura con l’ipotesi di reato di favoreggiamento personale perché, sebbene presente ai fatti contestati, avrebbe riferito di non sapere nulla.
Le indagini sono partite nel dicembre del 2014 dopo la segnalazione ai carabinieri dei genitori di alcuni bimbi. I piccoli, a loro dire, avrebbero manifestato comportamenti anomali scaturiti dal clima di paura provocato in classe dalla maestra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie