Mercoledì 23 Gennaio 2019 | 03:48

NEWS DALLA SEZIONE

La denuncia
Rissa dopo riunione mercato Bari, presidente Fiva: «Mi hanno spinto»

Rissa dopo riunione mercato Bari, presidente Fiva: «Mi hanno spinto»

 
Dal Montenegro in Puglia
Contrabbando bionde in Puglia, dopo 25 anni prescritta anche associazione mafiosa

Contrabbando bionde in Puglia, dopo 25 anni prescritta anche associazione mafiosa

 
L'iniziativa
Bari, mercato di via Napoli vicino al cimitero: c'è il progetto

Bari, mercato di via Napoli vicino al cimitero: c'è il progetto

 
La decisione
Regione, Emiliano conferma Di Gioia: è di nuovo assessore all'Agricoltura

Regione, Emiliano conferma Di Gioia: è di nuovo assessore all'Agricoltura. M5S: «È una sceneggiata»

 
il salvataggio dell'Aeronautica
Foggia, bimba in pericolo di vita trasportata d'urgenza con Falcon 50 Aeronautica

Foggia, bimba in pericolo di vita trasportata d'urgenza con Falcon 50

 
IL BARLETTANO DAGOSTINO
Fatture false, il «re degli outlet» valuta se usare pace fiscale

Fatture false, il «re degli outlet» valuta se usare pace fiscale

 
Per stalking
Picchiata perché russava e minacciata con video osé da pubblicare online: barese fa arrestare l'ex marito

Picchiata perché russava e minacciata con video osé da diffondere: barese fa arrestare ex marito

 
Il caso
Bari, nuovo «no» della Procura al salvataggio di Interporto

Bari, altro «no» della Procura al salvataggio di Interporto

 
Capitale della Cultura
Matera 2019, la Fondazione: «Bilancio dell'inaugurazione fantastico»

Matera 2019, la Fondazione: «Bilancio dell'inaugurazione fantastico»

 
Il riconoscimento
Xylella, ingegnere di Conversano premiato: ecco la macchina per uccidere la sputacchina

Xylella, ingegnere di Conversano premiato: ecco la macchina per uccidere la sputacchina

 

galatina

Costringeva alla prostituzione
le ballerine del suo locale

I carabinieri hanno arrestato Marco Costa, 39 anni, titolare di due noti 'night'

night club Cocò a galatina

GALATINA (LECCE) - Avrebbe costretto le ballerine che lavoravano in uno dei suoi locali di intrattenimento a incontri erotici: per questa ragione, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari firmata dal gip Stefano Sernia su richiesta del sostituto procuratore di Lecce Stefania Mininni, i carabinieri hanno arrestato Marco Costa, 39 anni, titolare a Galatina di due noti 'night'. L’uomo dovrà rispondere di induzione e sfruttamento della prostituzione: avrebbe organizzato in uno dei locali, il Coco Night, non solo spettacoli erotici con ballerine semi nude, ma veri e propri incontri sessuali a pagamento. Alle ragazze raccontava che questo era l’unico modo per non chiudere l'attività in crisi.
La misura restrittiva è stata notificata all’imprenditore nella notte, nel pieno della serata e mentre - si è appreso - erano in corso due incontri a 'luci rosse'.

L’indagine è cominciata nel maggio scorso, dopo che una ragazza, una delle ballerine ingaggiate nel locale, ha presentato denuncia. Secondo quanto raccontato dalla giovane, l’imprenditore avrebbe chiesto a lei e alle altre ragazze compiti bel diversi da quelli concordati, prestazioni sessuali vere e proprie non solo nel privè ma anche in albergo. Il tariffario variava dai 100 ai 150 euro ad incontro, metà dei quali dovevano essere consegnati all’arrestato. Tra i clienti delle ragazze ci sarebbero stati facoltosi professionisti.

La versione della giovane avrebbe trovato conferma anche nelle dichiarazioni rese da altre ballerine. Nella stessa inchiesta sono indagati anche un imprenditore toscano e due brindisini che avrebbero fatto prostituire la ragazza che ha denunciato tutto, quando era ancora minorenne, sempre con le stesse modalità e sempre con la promessa che la giovane ballerina avrebbe potuto così fare carriera. Per il 'Coco Night' è stata avanzata la richiesta di chiusura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400