Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 09:07

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Foggiano
Borgo Mezzanone: sequestrati immobili abusivi nel ghetto dei migranti

Borgo Mezzanone: sequestrati immobili abusivi nel ghetto dei migranti

 
La nomina
Apulia film commission, l'architetta Dellomonaco è la nuova presidente

Apulia film commission, l'architetta Dellomonaco è la nuova presidente

 
Il vicepremier
Migranti, Salvini annuncia chisura del Cara di Borgo Mezzanone

Migranti, vicepremier: chiuderà Cara Borgo Mezzanone a Foggia

 
Il leader della lega in città

Salvini a Bari, in visita alla villa sequestrata alla mafia La diretta

 
A Gallipoli
Nigeriano sventa rapina in supermercato: Emiliano lo premia

Nigeriano sventa rapina in supermercato: Emiliano lo premia

 
L'analisi
Lecce scopre nuove «frecce» nella rincorsa verso la A

Lecce scopre nuove «frecce» nella rincorsa verso la A

 
Componente di una banda
Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

 
Le dichiarazioni
Confindustria, Boccia: «Economia rallenta, dati devono far riflettere»

Confindustria, Boccia: «Economia rallenta, dati devono far riflettere»

 
In via Milizia
Scritte su sede Movimente 5 Stelle a Lecce, si segue pista anarchica

Scritte su sede Movimento 5 Stelle a Lecce, si segue pista anarchica

 
L'emergenza
Xylella, conclusa l'inchiesta alla Camera: «Si può solo eradicare, non ci sono cure»

Xylella, conclusa l'inchiesta alla Camera: «Si può solo eradicare, non ci sono cure»

 
L'iniziativa
Le strade di Bari si colorano con i murales dei Lego, grazie allo street artist Pao

Le strade di Bari si colorano con i murales dei Lego, grazie allo street artist Pao

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaNel Foggiano
Borgo Mezzanone: sequestrati immobili abusivi nel ghetto dei migranti

Borgo Mezzanone: sequestrati immobili abusivi nel ghetto dei migranti

 
LecceComponente di una banda
Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

 
MateraNel Materano
Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

 
BariInaugura il 21 febbraio
Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

 
TarantoAl Teatro Fusco
La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

 
BrindisiA Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
BatDopo la denuncia
Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Bardi candidato unico del centrodestra

 

Xylella, Emiliano in Procura

Il governatore a Lecce: «Il Procuratore Motta mi ha sentito come persona offesa»

Xylella, Emiliano in Procura

«Sono stato sentito come persona offesa. Ma per volere del procuratore della Repubblica Cataldo Motta non posso dirvi altro, mi dispiace, devo rispettare la sua richiesta. Capisco l’interesse della stampa, vi chiedo scusa».

Sono queste le uniche parole pronunciate dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano al termine dell’incontro di ieri pomeriggio alla Procura di Lecce sull’emergenza Xylella. Insieme al numero uno di viale Capruzzi c’erano il suo capo di gabinetto Claudio Stefanizzi, l’addetta stampa Elena Laterza ed altri membri dello staff. Emiliano è arrivato nel palazzo di viale De Pietro intorno alle 18.20, ed è salito al secondo piano nella stanza del procuratore Motta, insieme al quale c’erano anche i magistrati titolari dell’inchiesta: il procuratore aggiunto Elsa Valeria Mignone ed il sostituto Roberta Licci. Il faccia a faccia è durato oltre due ore e mezzo.

Al momento i contenuti del colloquio sono top secret, anche se sembra che fra gli argomenti oggetto di conversazione si sia discusso anche della coincidenza del tracciato Tap con le zone colpite dalla Xylella. La messa in opera del gasdotto, infatti, prevede la rimozione di centinaia di ulivi, da ripiantare a fine lavori. Secondo le analisi effettuate da Tap, però, nessun albero sarebbe infetto da Xylella fastidiosa.

Le dichiarazioni di Emiliano sono state messe a verbale, ed ora entreranno a far parte del fascicolo. Il presidente aveva già annunciato di voler essere sentito da Motta subito dopo aver saputo del sequestro preventivo d’urgenza degli alberi eseguito il 18 dicembre scorso. [l.cap. ]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400