Venerdì 05 Giugno 2020 | 18:55

NEWS DALLA SEZIONE

trasporti
Aggiudicata un’altra gara della nuova linea Napoli–Bari

Aggiudicata un’altra gara della nuova linea Napoli–Bari

 
I dati nazionali
Coronavirus in Italia, altri 518 nuovi casi e 85 morti

Coronavirus in Italia, altri 518 nuovi casi e 85 morti in 24 h

 
Coronavirus
Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

 
I dati
Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

 
mobilità sostenibile
Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali

Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali. Stanziati 13,8 mln dalla Regione

 
I dati
Aeroporti di Puglia, 2019 da record: prima del Covid 19, oltre 8 mln di passeggeri

Aeroporti di Puglia, 2019 da record: prima del Covid 19, oltre 8 mln di passeggeri

 
Il bollettino regionale
Coronavirus Puglia, ancora 5 contagi tra Lecce, Brindisi e Foggia. 7 i decessi

Coronavirus Puglia, 5 contagi su 2471 test e 7 decessi (5 nel Barese): mortalità +11,9% ad aprile

 
Dopo i bandi
Fase 2, FdI Puglia attacca la Regione: «Nel dimenticatoio le agenzie di viaggio»

Fase 2, FdI Puglia attacca la Regione: «Nel dimenticatoio le agenzie di viaggio»

 
Consiglio di Stato
Taranto, nuovo ospedale: l’aggiudicazione va avanti

Taranto, nuovo ospedale: l’aggiudicazione va avanti

 
La decisione
Puglia Fase 3, seconda ondata di contagi? Ok a vaccini anti-influenza per 2,2 mln di persone

Puglia Fase 3, seconda ondata di contagi? La Regione pensa a vaccini anti-influenza per 2,2 mln di persone

 
La denuncia
Foggia, in fumo decine di ettari di grano, Coldiretti Puglia: «Colpa della criminalità»

Foggia, in fumo decine di ettari di grano, Coldiretti Puglia: «Colpa della criminalità»

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaEdilizia
San Giovanni Rotondo, l'Arca consegna 18 alloggi. Emiliano: «Casa è sinonimo di dignità»

San Giovanni Rotondo, l'Arca consegna 18 alloggi. Emiliano: «Casa è sinonimo di dignità»

 
Brindisiterapia Covid
Brindisi, al «Perrino» prime 2 donazioni di plasma iperimmune

Brindisi, al «Perrino» prime 2 donazioni di plasma iperimmune

 
LecceCoronavirus
Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

 
Potenzafase 3
Basilicata, piattaforma online per autosegnalazioni di lucani che tonano in regione

Basilicata, piattaforma online per autosegnalazioni di lucani che tonano in regione

 
BariI dati
Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

 
Tarantomobilità sostenibile
Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali

Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali. Stanziati 13,8 mln dalla Regione

 
BatIl nuovo presidio ospedaliero
sarà realizzato in zona Macchie di rosa

Andria, un altro passo in avanti per la realizzazione del nuovo ospedale

 

i più letti

Se ti raffreddi niente giustifica

Il preside dell'Istituto d'arte di Ortisei ha deciso che non giustificherà più le allieve che si ammalano perché indossando magliette corte e con la pancia nuda
ORTISEI (BOLZANO) -«Non è una questione morale ma solo di prevenzione sanitaria: non firmerò più le giustificazioni per assenza delle ragazze che lamentano dolorini e problemi di vario genere e intanto vanno in giro con magliette tanto corte che lasciano pancia e schiena scoperte»: è l'annuncio di Karlheinz Mureda, preside della Scuola d'arte di Ortisei, in val Gardena, che ha creato un po' di scompiglio tra le allieve.
«Non è stata una decisione comunicata negli organismi scolastici ma per ora ho solo annunciato questa mia intenzione ad un paio di allieve e vedo che la cosa ha provocato reazioni: non giustificherò più assenze di ragazze che indossano magliette troppo corte», spiega il preside dopo che una ragazza si è rivolta al quotidiano tedesco Tageszeitung.
«Non è una questione morale, come ho sentito sia altrove, ma noi qui siamo in montagna ben sopra i mille metri - aggiunge Mureda - e c'è inverno praticamente tutto l'anno. Quest'anno, con ondate di freddo ricorrente anche in questo periodo, con ogni probabilità si dovrà tenere il riscaldamento acceso sino a giugno, sino alla fine della scuola. Ebbene, chi va in giro con pancia e schiena scoperte con queste temperature mette a rischio la propria salute e questo non è giustificabile». Tanto più che alla Scuola d'arte -tra ore di disegno e di esercitazioni con legno e ceramica- «gli allievi per parecchie ore stanno piegati sui banchi. Le ragazze che hanno la schiena scoperta rischiano inevitabilmente di avere malanni. E poi di si danno assenti».
La Scuola di Ortisei ha una ottantina di allievi, in buona parte ragazze. Ed anche tra i monti gardenesi, dove clima e temperatura non sono certo tra i più favorevoli, la moda delle magliette corte che lasciano scoperte schiena e pancia, dove a volta compaiono piercing e tatuaggi, ha da tempo preso piede tra le ragazze: la moda è la moda. «Ma la salute è la salute e una prevenzione ci vuole perché altrimenti si ammalano, hanno dolori e disturbi, sono assenti e non possono venire a scuola a fare il loro lavoro», insiste convinto il preside. Che, tra l'altro, spiega di avere in casa lo stesso problema: «ogni giorno anche mia moglie litiga con nostra figlia per queste benedette magliette corte».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie