Martedì 28 Settembre 2021 | 05:31

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Il bollettino

Coronavirus, in Puglia 56 casi e 4 vittime, continuano a calare i ricoveri in intensiva

Cresce il numero dei guariti, oggi sono 226.354 rispetto ai 226.011 di ieri

Coronavirus Puglia

Sono 56 i nuovi casi di Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Puglia, secondo quanto riportato nel consueto bollettino epidemiologico diffuso dalla regione, su 3454 tamponi analizzati, il tasso di positività è dell'1,6%. Sono stati registrati 4 decessi: 1 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 1 in provincia di Taranto

Per quanto riguarda i nuovi positivi, la provincia di Bari riporta 4 nuovi casi; seguono quelle di Foggia (15), Brindisi (15), Lecce (16), Bat (3), Taranto (2), a cui si aggiunge 1 caso di residente fuori regione.

Sul fronte ricoveri il numero continua a calare: sono 431 i pazienti che occupano i posti letto delle strutture sanitarie regionali (ieri erano 444). Cresce il numero dei guariti, oggi sono 226.354 rispetto ai 226.011 di ieri. Continua ad andare giù il numero dei casi attualmente positivi, 18.539, in discesa rispetto ai 18.830 di ieri.

CONTINUANO A SCENDERE IN RICOVERI IN TERAPIA INTENSIVA - Continua il progressivo calo di pazienti Covid ricoverati negli ospedali pugliesi: secondo il report dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali attualmente solo il 6% dei posti letto di Terapia intensiva è occupato da persone positive al Coronavirus, al di sotto della media italiana che è del 9%. Anche nei reparti di Malattie infettive e Pneumologia continua la «discesa": il 12% dei posti letto è riservato a pazienti Covid, la media italiana è dell’8% mentre la soglia critica è fissata al 40% dal ministero della Salute.

VIA AI VACCINI UNDER 30 - Alle 14.30 erano già 35.055 i ragazzi pugliesi tra 29 e 25 anni che si erano collegati al portale "lapugliativaccina» per aderire alla campagna di vaccinazione anti Covid e prenotare il proprio appuntamento. In Puglia si è aperta oggi alle 14 la campagna per gli under30, le adesioni avverranno a scaglioni: si inizia con i ragazzi tra 29 e 25 anni, mercoledì toccherà ai nati tra il 1997 e il 2001, l’11 giugno potranno prenotarsi i nati tra il 2002 e il 2005 e il 13 giugno si chiuderà con i nati tra il 2006 e il 2009.

COMPLETATA VACCINAZIONE MATURANDI - È terminata la vaccinazione di tutti i maturandi in Puglia: lo annuncia l’assessore regionale alla Sanità, Pierluigi Lopalco. L’adesione, da quanto apprende da fonti sanitarie, è vicina al 100%. «In pochi giorni - spiega Lopalco - abbiamo completato la vaccinazione dei maturandi pugliesi in tutte le province, con una adesione altissima da parte degli studenti. Abbiamo lavorato bene con le Asl in sinergia con le scuole e gli uffici scolastici provinciali, secondo un modello già collaudato con il personale e i docenti. Avevamo detto che i maturandi rappresentavano l’inizio di un percorso, per questo replicheremo le chiamate «scuola per scuola» dal 23 agosto allargandolo a tutti gli studenti dai 12 anni in su, per metterli in sicurezza col vaccino prima della ripresa delle lezioni. La nostra attenzione al mondo della scuola e dell’Università è massima». «Ringrazio tutta la squadra che si è mossa per vaccinare tempestivamente i maturandi pugliesi - dichiara l’assessore all’Istruzione Sebastiano Leo - la Puglia ha dimostrato una grande efficienza in questo ambito, siamo stati primi in Italia a vaccinare il personale scolastico, abbiamo completato le somministrazioni ai maturandi e ci prepariamo a completare la platea degli studenti over 12, dal 23 agosto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie