Martedì 29 Settembre 2020 | 08:21

NEWS DALLA SEZIONE

Ultim'ora
Lecce, duplice omicidio: in un video la fuga del killer

Lecce, preso killer dei fidanzati: è un 21enne di Casarano. Voleva torturarli e lasciare una scritta sul muro
Alla vista dei cc è scoppiato a ridere

 
Le indagini
Lecce, fidanzati massacrati a coltellate: al setaccio memoria pc e cellulari

Lecce, fidanzati massacrati a coltellate: al setaccio memoria pc e cellulari

 
L'inchiesta
Taranto, 3mila euro per evitare attacchi su a ex consigliere regionale: indagato blogger

Taranto, 3mila euro per evitare attacchi a ex consigliere regionale: indagato blogger

 
Il crac
Popolare Bari, i 69mila azionisti votano on line per il Cda. Processo in Fiera

Popolare Bari, i 69mila azionisti votano on line per il Cda. Processo in Fiera

 
Treni
treno frecciargento

Treni, traffico sospeso per 3 ore tra Barletta e Trani per investimento mortale

 
il bollettino
Coronavirus, Italia +1494 casi e 141 ricoveri, 10 in terapia intensiva. Oltre 50mila gli attualmente positivi

Coronavirus, Italia +1494 casi e 16 vittime. 141 ricoveri, 10 in terapia intensiva.

 
L'emergenza
Xylella, focolaio a Monopoli, interviene la Regione: «Eradicazioni tempestive per isolare la zona»

Xylella, focolaio a Monopoli, Regione: «Eradicazioni tempestive per isolare la zona»

 
il bollettino
Coronavirus, in Puglia 90 nuovi casi e 2 decessi su 1456 tamponi. 22 casi nella Bat dopo una gita in pullman

Coronavirus, in Puglia 90 nuovi casi e 2 decessi. Nel Barese 52 positivi, nella Bat 16 contagi dopo una gita in pullman

 
Il caso
Lecce, sequestrati beni per 400mila euro a 2 presunti appartenenti alla Scu

Lecce, sequestrati beni per 400mila euro a 2 presunti appartenenti alla Scu

 
Dalla polizia
Geloso di un sms sul telefono della compagna le sbatte la testa contro il muro: arrestato 48enne a Matera

Geloso di un sms sul telefono della compagna le sbatte la testa contro il muro: arrestato 48enne a Matera

 
Contagi
Coronavirus, nelle Asl un referente per gestire i casi nelle scuole

Coronavirus, nelle Asl un referente per gestire i casi nelle scuole

 

Il Biancorosso

Post-partita
Bari, Auteri vede bicchiere mezzo pieno: «Troppi regali, ma siamo solo all'inizio»

Bari, Auteri vede bicchiere mezzo pieno: «Troppi regali, ma siamo solo all'inizio»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceLe indagini
Lecce, fidanzati massacrati a coltellate: al setaccio memoria pc e cellulari

Lecce, fidanzati massacrati a coltellate: al setaccio memoria pc e cellulari

 
MateraIn tribunale
Marconia, minorenne stuprate alla festa: al via incidente probatorio

Marconia, minorenne stuprate alla festa: al via incidente probatorio

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, 3mila euro per evitare attacchi su a ex consigliere regionale: indagato blogger

Taranto, 3mila euro per evitare attacchi a ex consigliere regionale: indagato blogger

 
BariIl sindaco
Altamura, allunno positivo al Covid: terza scuola chiusa in pochi giorni

Altamura, allunno positivo al Covid: terza scuola chiusa in pochi giorni

 
FoggiaCoronavirus
Asl Foggia, contagiato dal Covid operatore sanitario: tamponi urgenti

Asl Foggia, contagiato dal Covid operatore sanitario: tamponi urgenti

 
PotenzaIn ospedale
Potenza, al San Carlo impianto di protesi acustica di ultima generazione, è il primo in Sud Italia

Potenza, al San Carlo impianto di protesi acustica di ultima generazione, è il primo in Sud Italia

 
BatIl caso
Barletta, per arginare i contagi il sindaco «frena» le scuole di danza: proteste

Barletta, per arginare i contagi il sindaco «frena» le scuole di danza: proteste

 
BrindisiIl caso
Brindisi, ricovero choc al Perrino: donna non si lavava da anni, larve di mosca nelle ferite

Brindisi, ricovero choc al Perrino: donna non si lavava da anni, larve di mosca nelle ferite

 

i più letti

coronavirus

Puglia, resta la quarantena e spuntano i furbetti: modificata ordinanza

Quattro giorni a casa per chi torna dall'estero: il tampone va effettuato dopo 3 giorni dal ritorno, non prima

Puglia, resta la quarantena e spuntano i furbetti: modificata ordinanza

Alla seconda circolare di chiarimenti in tre giorni, finalmente e sperando che non cambino di nuovo idea, si comincia a capirci qualcosa: chi torna in Puglia da Grecia, Malta, Spagna e Croazia (anche Croazia) dovrà rimanere a casa per almeno tre giorni in attesa di sottoporsi al test, più almeno un altro giorno per attendere i risultati.
La Regione tiene dunque la barra ferma e pretende, a differenza di quanto previsto dal ministero della Salute, che prima dell’effettuazione del tampone trascorrano almeno 72 ore. Per rimettere ordine in un pasticcio fatto di troppi provvedimenti sovrapposti e spesso discordanti (l’ordinanza di Emiliano dell’11, quella di Speranza del 12, seguita lo stesso giorno da una prima circolare attuativa della Regione) ci sono volute un paio di risme di carta e diverse telefonate tra l’epidemiologo Pier Luigi Lopalco e gli omologhi di ministero e Istituto superiore di Sanità. 

Da Roma era infatti arrivata la richiesta alla Puglia di rivedere le sue disposizioni e allinearsi a quelle nazionali che consentono di rientrare semplicemente effettuando un tampone «entro 48 ore». Ma il professore salentino ha tenuto il punto, spiegando che scientificamente questo tipo di approccio rischia di essere inutile perché non tiene conto del tempo di incubazione del virus e dunque si rischierebbe di non rilevare il contagio. Per cui con la seconda circolare la Puglia ha sì allargato la sua ordinanza anche ai rientri dalla Croazia, tuttavia ha ritenuto di non poter cancellare la mini-quarantena obbligatoria.
Ma non è finita qui, perché mentre (nella tarda serata di giovedì) cominciava a circolare la seconda circolare di chiarimenti, diverse Asl hanno segnalato che qualche furbetto aveva già trovato la scorciatoia per evitare la quarantena, rivolgendosi (senza aspettare le 72 ore dal rientro e oltretutto gratis, dato che la spesa è a carico del servizio sanitario) ai laboratori privati accreditati, alcuni dei quali sono in grado di fornire il risultato del tampone anche in giornata. E così ieri mattina è arrivata la terza circolare, a firma del capo dipartimento Vito Montanaro, stavolta diretta anche ai laboratori. La struttura privata - è detto nella nota - «dovrà verificare che il richiedente il test si sia autosegnalato e siano trascorse almeno 72 ore dal rientro sul territorio regionale», e dovrà annotare l’esecuzione del tampone nel sistema informatico della Regione. Il tampone eseguito prima delle 72 ore dal rientro, comunque, non è considerato valido.

Ricapitolando. Da ieri chi torna in Puglia da Grecia, Malta, Spagna e Croazia deve sottoporsi al tampone (anche a quello rapido) «non prima di 72 ore dall’ingresso nel territorio regionale», e nel frattempo deve «rispettare l’isolamento fiduciario presso la propria abitazione o dimora» che si potrà lasciare dopo aver ricevuto il risultato negativo. Se qualche parente o «contatto stretto» risulta positivo, bisogna però rimanere in quarantena anche con il tampone negativo. Stesso discorso se appaiono sintomi ricollegabili al covid, fermo restando che l’ultima parola spetta al Dipartimento di prevenzione della Asl. Per effettuare i tamponi di chi rientra, la Regione ha messo a disposizione anche i medici delle Usca. In particolare, la Asl di Bari ha attivato cinque postazioni (ex Cto e Altamura, Giovinazzo, Noicattaro e Alberobello) attive tutti i giorni dalle 8 alle 18 per eseguire i test anche in auto con capacità di 700 tamponi al giorno. A Lecce invece le postazioni sono due (Cittadella della Salute e «Panico» di Tricase), attive da oggi (9-13 e 16-20), dove il tampone verrà eseguito senza scendere dall’auto.

Nulla da fare, almeno a breve, per i cosiddetti tamponi rapidi da eseguire in aeroporto: non saranno disponibili in tempi brevi, e comunque - vista l’impostazione data dalla Regione sull’attesa di 72 ore - in Puglia saranno anche inutili. La gran parte degli ospedali pugliesi è dotata delle macchine «Poct» per effettuare il test in circa un’ora, ma sul mercato non sono disponibili i reagenti e per la fornitura serviranno molte settimane.

Qui la disposizione regionale

Qui la circolare sui laboratori

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie