Domenica 09 Agosto 2020 | 18:36

NEWS DALLA SEZIONE

L'aggiornamneto nazionale
Coronavirus in Italia, cresce curva contagi (+463), in calo i decessi (

Coronavirus in Italia, cresce curva contagi (+463), calo dei decessi (+2)

 
Occupazione
Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

 
il bollettino
Coronavirus Puglia

Coronavirus, in Puglia 9 nuovi casi su 1368 tamponi

 
nel basso salento
Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

 
L'intervista
«Il taglio dei parlamentari non regge senza le riforme»

«Il taglio dei parlamentari non regge senza le riforme»: la parola a Luciano Violante

 
politica pugliese
«Che errore la linea da duri e puri pronto al dialogo con Emiliano»

Lattanzio lascia il M5S: «Che errore la linea da duri e puri, pronto al dialogo con Emiliano»

 
Elezioni
«Non voterò per Emiliano lui vuole solo yes-man»

Puglia, Liviano non si ricandida: «Non voterò per Emiliano, lui vuole solo yes-man»

 
L'inchiesta
Taranto, lesioni colpose,. Indagati 10 medici

Taranto, perde una gamba dopo il ricovero: indagati 10 medici per lesioni colpose

 
L'intervista
«Bene Corvino, ora porti nel Salento una punta con la fame di La Mantia»

«Bene Corvino, ora porti nel Salento una punta con la fame di La Mantia»

 
Estate
Lecce, a Ferragosto ondata di turisti: si va verso il «tutto esaurito»

Salento, a Ferragosto ondata di turisti soprattutto italiani: si va verso il sold out

 
La storia
Dal Lussemburgo a Monopoli il caso dei sei positivi fantasma

Covid-19, dal Lussemburgo a Monopoli il caso dei sei positivi «fantasma»

 

Il Biancorosso

serie c
Troppi over, il Bari col bisturi  taglio chirurgico a ogni arrivo

Troppi over: il Bari col bisturi, taglio chirurgico a ogni arrivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoOccupazione
Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

 
Leccenel basso salento
Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

 
MateraIl caso
Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

 
PotenzaIl caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
Batverso il voto
Barletta, manifesti abusivi. È già polemica

Barletta, manifesti abusivi in spazi non ancora assegnati: è già polemica

 
FoggiaSanità
Foggia, l’Asl porta l'ospedale a domicilio

Foggia, la Asl porta l'ospedale a domicilio per chi non può muoversi

 
Brindisil'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, il premier Conte ospite de «La Piazza»

 

i più letti

Le dichiarazioni

Regionali 2020, Emiliano: «Lopalco candidato? I pugliesi dicano la loro» «Con M5s dialogo aperto»

«Noi e il M5S, che governiamo l’Italia - ha detto Emiliano - abbiamo la maggioranza anche in Puglia»

Caso Ilva, Emiliano: «L'accordo non mi soddisfa, manca la decarbonizzazione»

Michele Emiliano

BARI - «Se i pugliesi devono decidere chi deve fare il prossimo assessore alla Sanità, preferiscono uno competente che è in grado di difenderli dall’ondata di ritorno del Covid o vogliono un politicante qualunque? Se me lo fanno sapere potrei in teoria anche andare dal professor Lopalco e chiedergli questa follia». Ha risposto così il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, alla domanda dei giornalisti sulla ipotesi di candidatura alle prossime elezioni regionali dell’epidemiologo Pierluigi Lopalco, coordinatore scientifico della task force pugliese per l’emergenza Covid 19.
«Che interesse avrebbe a candidarsi? Sarebbe così matto da lasciare una carriera importante e ben pagata per precipitarsi agli inferi della politica? Potrebbe essere un buon assessore alla Sanità? Sono tutte domande - ha detto Emiliano - che i pugliesi possono farsi in questi giorni e se vogliono farmi sapere quello che pensano non sarebbe male»."Allo stato - ha concluso - solo Forza Italia ha immaginato che il professor Lopalco potesse candidarsi. Tra qualche giorno gli parlerò e poi vi dirò che cosa mi ha risposto».

E sul presunto appoggio dei 5 stelle commenta: «L'interlocuzione con il Movimento 5 Stelle non si chiuderà mai. Non so se avremo lo stesso candidato presidente o due candidati diversi, ma la nostra interlocuzione è aperta». 
«Noi e il M5S, che governiamo l’Italia - ha detto Emiliano - abbiamo la maggioranza anche in Puglia, dobbiamo solo decidere dal punto di vista tattico in che modo costruiremo questo modello di governo comune». «Noi ragioneremo insieme, perché siamo tenuti a farlo, di tutte le cose più importanti che faremo - ha aggiunto - Poi può darsi che per ragioni elettorali sia più utile andare separati, perché in questo modo lasceremmo al centrodestra meno posti in Consiglio regionale, però l'interlocuzione politica con i 5 Stelle è aperta dal momento in cui l’anno scorso abbiamo fatto un Governo insieme e la Puglia, che ha il presidente del Consiglio in quel Governo, non può evidentemente smettere di dialogare tra tutte le sue componenti».
«Se dovessi vincere le elezioni - ha detto ancora Emiliano - chiederei comunque al M5S di far parte del mio governo, l'importante è evitare che la Puglia torni a 20 anni fa. E’ una responsabilità che abbiamo noi e loro, non possiamo scappare. Visto che ce l’abbiamo in Italia questa responsabilità, non capisco perché non si debba fare anche qui. Se poi vogliamo evitare il fenomeno del 'voto utilè, cioè il pericolo che gli elettori pugliesi si concentrino su centrodestra e centrosinistra e finiscano per schiacciare i candidati collaterali, e il M5S dovesse ritenere utile andare insieme alle elezioni, noi siamo disposti ad accettare il rischio di eleggere meno persone appartenenti alla mia coalizione e consentire l'elezione dei loro, in modo che la loro rappresentanza sia garantita». 

IN CONSIGLIO PUGLIA UOMINI TEMONO DONNE -  In Consiglio regionale «c'è una maggioranza trasversale di tutti i partiti dove gli uomini hanno paura delle donne. Tutte le volte che abbiamo provato, prima la Giunta Vendola e poi la mia, a forzare la mano sulla doppia preferenza di genere, questo blocco maschile del Consiglio chiede il voto segreto e blocca questa innovazione». Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, rispondendo ai giornalisti sulla modifica alla legge elettorale pugliese per l’introduzione della doppia preferenza di genere, sollecitata nei giorni scorsi anche dal premier Conte, con una lettera alle Regioni inadempienti. "Mi auguro - ha detto Emiliano - che il Consiglio comprenda che questa storia non può che finire e, se non dovesse comprenderlo, spero che il Governo nazionale intervenga con una procedura introducendola di forza, perché la ritengo indispensabile dal punto di vista costituzionale e politico».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie