Venerdì 07 Agosto 2020 | 17:52

NEWS DALLA SEZIONE

la denuncia
Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto ormai livello di guardia»

Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto livello di guardia»

 
verso il voto
Puglia, Laricchia (M5S): «Sostenere il wedding, a rischio 80% indotto»

Puglia, Laricchia (M5S): «Sostenere il wedding, a rischio 80% indotto»

 
le dichiarazioni
Fitto: «Su Xylella e ulivi bruciati è mancata visione complessiva di Emiliano»

Fitto: «Su Xylella e ulivi bruciati è mancata visione complessiva di Emiliano»

 
controlli anti-Covid
Marina di Nardò, zero distanziamento, dipendenti senza mascherine: un locale chiuso e uno multato

Nardò, zero distanziamento, dipendenti senza mascherine: un locale chiuso e uno multato

 
protezione civile
Terremoti: avviati in Puglia i lavori di microzonazione sismica

Terremoti: avviati in Puglia i lavori di microzonazione sismica

 
il concorso
Puglia, quasi 17mila candidati per 566 posti da infermiere

Puglia, quasi 17mila candidati per 566 posti da infermiere

 
università
Bari, la scuola di Nefrologia pugliese è laboratorio europeo

Bari, la scuola di Nefrologia pugliese è laboratorio europeo

 
IL RAPPORTO
Influenza, il virus è mutato in Puglia, beffando i vaccini

Influenza, il virus è mutato: in Puglia ha beffato i vaccini

 
la raccomandazione
Coronavirus Puglia, Lopalco: «Focolai causati da chi esce con la febbre»

Coronavirus Puglia, Lopalco: «Focolai causati da chi esce con la febbre»

 
il bollettino
Coronavirus, in Puglia altri 11 casi tra Bari, Lecce e Foggia su 1908 test

Coronavirus, in Puglia altri 11 casi tra Bari, Lecce e Foggia su 1908 test

 
L'INTERVISTA
Basta con il vento del Nord

«Il Mezzogiorno torni al centro»: parla Giannola, presidente Svimez

 

Il Biancorosso

serie c
La C del Bari sarà da brividi grandi firme nel girone Sud

La C del Bari sarà da brividi: grandi firme nel girone Sud

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoNel centro storico
Martina Franca, imbrattato comitato elettorale FdI

Martina Franca, imbrattato comitato elettorale FdI

 
Potenzala denuncia
Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto ormai livello di guardia»

Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto livello di guardia»

 
Barimaltrattamenti in famiglia
Bari, picchia la moglie e le rompe il naso davanti a figli piccoli: arrestato 20enne violento

Bari, picchia la moglie e le rompe il naso davanti a figli piccoli: arrestato 20enne

 
Leccegiornalismo
Rai, la salentina Marilù Lucrezio alla sede di Bruxelles

Rai, la salentina Marilù Lucrezio alla sede di Bruxelles

 
Batl'evento
Trani, l'11 agosto appuntamento con Neri Marcorè tra cinema, canzoni e imitazioni

Trani, l'11 agosto appuntamento con Neri Marcorè tra cinema, canzoni e imitazioni

 
Brindisinel Brindisino
Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

 
FoggiaOCCUPAZIONE
Centri impiego «barricati, colpa del Covid: non si entra

Foggia, centri impiego «barricati», colpa del Covid: non si entra

 
MateraA Ferrandina
Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

Coronavirus, positivi 20 migranti arrivati dalla Sicilia e ospiti in struttura del Materano

 

i più letti

Traffico droga

Sequestrati 20 kg di cocaina vicino Latina: arrestati anche 2 fasanesi

6 in tutto le persone ammanettate dalla Gdf. Non è ancora chiaro se il carico di stupefacente fosse partito dalla Puglia con destinazione l’agro pontino o, invece, dovesse arrivare a Fasano

Guardia di Finanza

FASANO - Due fasanesi sono stati arrestati dai militari della Guardia di Finanza a Sezze, in provincia di Latina, nell’ambito di un’operazione che ha portato al sequestro di oltre venti chili di cocaina. I militari delle Fiamme gialle hanno arrestato Antonio Susca, 35 anni, e Luca Colaninno, 28 anni, entrambi di Fasano. In tutto sono sei le persone ammanettate dagli investigatori della GdF, che sono intervenuti mentre in un piazzale sito nella zona bassa di Sezze erano in corso le operazioni di scarico di merci da un camion che trasportava frutta.

Non si hanno molti particolari sull’operazione, che è stata condotta in territorio di Latina dalla Guardia di Finanza di Roma. Una delle ipotesi è che i venti e passa chili di cocaina fossero nascosti tra la frutta. Anche se, ovviamente, in proposito gli investigatori delle Fiamme gialle non dicono niente, non è da escludere che i finanzieri stessero «seguendo» una o più delle persone che erano presenti al trasbordo della frutta e della droga e sono intervenuti quando hanno avuto la certezza che sul camion ci fosse un ingente quantitativo di «bianca».

I due fasanesi sono accusati, in concorso con le altre quattro persone arrestate, tutte laziali, di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti con l’aggravante dell’ingente quantitativo. Ieri avrebbero dovuto comparire dinanzi al giudice delle indagini preliminari per la convalida del provvedimento restrittivo adottato nei loro confronti dai finanzieri.

Quello su cui, al momento, non si sa niente è se il carico di cocaina fosse partito dalla Puglia con destinazione l’agro pontino o, invece, dovesse arrivare a Fasano partendo da Sezze. Di certo c’è che il valore della cocaina che è stata sequestrata è, all’ingrosso, di almeno 500mila euro. Per i trafficanti di droga, dunque, si tratta di una mazzata di notevole portata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie