Lunedì 26 Luglio 2021 | 00:22

NEWS DALLA SEZIONE

nel barese
Dopo il vaccino, ago dimenticato nel braccio

Dopo il vaccino, ago dimenticato nel braccio

 
olimpiadi
Benny Pilato torna a casa «Ho fatto una gara orribile» Ma che ho fatto?',il grande flop della piccola Pilato

Benny Pilato torna a casa «Ho fatto una gara orribile»

 
blitz della polizia
Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

 
il bollettino
Covid, sono 164 i positivi in Puglia

Covid, sono 164 i positivi in Puglia

 
la nuotatrice pugliese
Tokyo: Benedetta Pilato squalificata da 100 rana

Tokyo: Benedetta Pilato squalificata da 100 rana

 
sangue sulle strade
Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

 
la tragedia
Taranto, tenta di uccidere la moglie e si suicida

Taranto, tenta di uccidere la moglie e si suicida - IL SOPRALLUOGO NELL'ABITAZIONE

 
l'emergenza
Il Green pass frena le prenotazioni

Il Green pass frena le prenotazioni

 
un caso inquietante
Taranto, violenze su una disabile: sospesi 8 autisti dell'Amat

Taranto, violenze su una disabile: indagati 8 autisti Amat - L'AZIENDA: «LO APPRENDIAMO DALLA STAMPA»

 
Il caso
Nardò, in centinaia a ballare senza mascherina: 5 giorni di chiusura per il Ficodindia

Nardò, in centinaia a ballare senza mascherina: 5 giorni di chiusura per il Ficodindia

 

Il Biancorosso

Sport
Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceblitz della polizia
Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

Interrotta in Salento festa in villa con 200 ragazzi

 
Foggial'episodio
Migranti: un uomo ferito a coltellate nel Ghetto di Foggia

Migranti: un uomo ferito a coltellate nel Ghetto di Foggia

 
Materaeconomia
Appalti col massimo ribasso? «Danneggiano lavoratori e cittadini»

Appalti col massimo ribasso? «Danneggiano lavoratori e cittadini»

 
Baril'emergenza
Bari, cena in bianco no cibo di strada sì: polemica sugli eventi all’aperto

Bari, cena in bianco no cibo di strada sì: polemica sugli eventi all’aperto

 
Brindisisangue sulle strade
Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

Scontro tra auto, un morto e un ferito nel Brindisino

 
Potenzacovid
Basilicata, dilaga la variante Delta

Basilicata, dilaga la variante Delta

 
TarantoAmbiente
Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

 

i più letti

L'accusa

Fitto contro Emiliano: «Xylella infetta Bari? È il fallimento delle politiche agricole del governatore»

Così l’europarlamentare Raffaele Fitto, co-presidente del gruppo Ecr-Fratelli d’Italia, commenta la scoperta che l’infezione ha superato i confini del Salento per arrivare in provincia di Bari

ulivi colpiti da xylella

BARI -  «La Xylella che avanza inesorabilmente verso il Nord della Puglia, cinque ulivi infetti a Locorotondo accertati oggi, è la conferma del disastro nel quale versa l’olivicoltura pugliese, ma anche il fallimento di politiche agricole ed economiche». Così l’europarlamentare Raffaele Fitto, co-presidente del gruppo Ecr-Fratelli d’Italia, commenta la scoperta che l’infezione ha superato i confini del Salento per arrivare in provincia di Bari, e punta il dito contro il governatore Michele Emiliano.

«Lo diciamo da anni e lo ribadiamo oggi», prosegue: «Bisogna eradicare! Ricordo bene gli insulti e le minacce che ho subito per aver sostenuto questa posizione fin dall’inizio, al contrario di chi, invece, nella prima fase si è schierato contro, andando addirittura anche a Bruxelles per tentare di convincere la Commissione Europea a bloccare le eradicazioni. Oggi paghiamo lo scotto di quei ritardi e della mancata attuazione del Piano Silletti. La Xylella che avanza ha un responsabile su tutti: Emiliano!"

«Ora il batterio è arrivato a distruggere molti ulivi della splendida Valle d’Itria - sottolinea Fitto - uno dei paesaggi più pittoreschi e caratterizzanti il territorio pugliese, irripetibile e dal valore inestimabile. Senza contare che la provincia di Bari è da sempre considerata fra le maggiori produttrici di olio extra vergine di oliva del mondo: se la Xylella dovesse arrivare anche nei territori del Nord barese e della BAT fallirebbero importanti aziende agricole». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie