Martedì 22 Settembre 2020 | 03:46

NEWS DALLA SEZIONE

Le parole
Regionali, Laricchia: «M5s in Puglia all'opposizione senza sconti»

Regionali, Laricchia: «M5s in Puglia all'opposizione senza sconti» VD

 
duplice omicidio
Lecce, dopo accoltellamento muoiono un uomo e una donna: caccia al killer

Lecce, uomo e donna uccisi a coltellate: è caccia al killer. Possibile delitto passionale FOTO

 
Le dichiarazioni
Regionali Puglia, parla Scalfarotto: «Un risultato deludente»

Regionali Puglia, parla Scalfarotto: «Un risultato deludente»

 
Il rogo
Vasto incendio ad Andria: il sindaco invita i cittadini a chiudere le finestre

Vasto incendio ad Andria: il sindaco invita i cittadini a chiudere le finestre

 
Le dichiarazioni
Regionali Puglia, Fitto commenta la sconfitta: «Ho dato il massimo, auguri ad Emiliano»

Regionali, Fitto commenta la sconfitta: «Ho dato il massimo, auguri ad Emiliano». Salvini: «In Puglia speravo qualcosa in più»

 
Le dichiarazioni
Regionali, Lezzi: «Un disastro in Puglia, da M5s governo sostegno ambiguo»

Regionali, Lezzi: «Un disastro in Puglia, da M5s governo sostegno ambiguo»

 
La diretta
Regionali Puglia, Emiliano verso la vittoria: bis contro Fitto

Regionali Puglia, Emiliano verso la vittoria bis contro Fitto. «Ho avuto paura di perdere. A Renzi? Non ho nulla da dire». Decaro: «La spinta decisiva da Vendola»

 
Il voto
Referendum, in Puglia e Basilicata vince il sì: oltre il 75%. Di Maio: «Risultato storico»

Referendum, in Puglia e Basilicata vince il sì: oltre il 75%. Di Maio: «Risultato storico»

 
Elezioni 2020
Regionali, affluenza in Puglia ha votato il 51,06%

Regionali , in Puglia record di affluenza a Calimera (78%), in un comune del Foggiano maggiore astensionismo (24%)

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus Italia, 1.350 nuovi contagi e 17 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus Italia, 1.350 nuovi contagi e 17 morti nelle ultime 24 ore

 
Piogge e temporali
Addio estate, arriva il maltempo in Puglia: scatta l'allerta gialla

Addio estate, arriva il maltempo in Puglia: scatta l'allerta gialla

 

Il Biancorosso

Calcio serie C
Il Bari accende la luce: la settimana degli esordi

Il Bari accende la luce: la settimana degli esordi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceduplice omicidio
Lecce, dopo accoltellamento muoiono un uomo e una donna: caccia al killer

Lecce, uomo e donna uccisi a coltellate: è caccia al killer. Possibile delitto passionale FOTO

 
FoggiaLa curiosità
Regionali, Emiliano vince in 2 comuni Foggiani di Conte: Fitto si impone solo a Candela

Regionali, Emiliano vince in 2 comuni Foggiani di Conte: Fitto si impone solo a Candela

 
BatIl rogo
Vasto incendio ad Andria: il sindaco invita i cittadini a chiudere le finestre

Vasto incendio ad Andria: il sindaco invita i cittadini a chiudere le finestre

 
BariL'iniziativa
Università, a Bari approda il festival nazionale dello sviluppo sostenibile

Università, a Bari approda il festival nazionale dello sviluppo sostenibile

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, Ugl: sciopero il 24 a Taranto ma il governo deve dare risposte

Arcelor Mittal, Ugl: sciopero il 24 a Taranto ma il governo deve dare risposte

 
PotenzaLa curiosità
Nuoto, a Potenza la piscina olimpionica sarà dedicata a Bud Spencer

Nuoto, a Potenza la piscina olimpionica sarà dedicata a Bud Spencer

 
Materacontrolli della ps
Policoro, era ai domiciliari e spacciava in casa eroina e cocaina: 30enne in carcere

Policoro, era ai domiciliari e spacciava in casa eroina e cocaina: 30enne in carcere

 
BrindisiIl caso
Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

 

Il caso

Amianto a Taranto, Cassazione conferma assoluzione per ex vertici Ilva, Riva e Capogrosso. Federacciai: «Verità sta emergendo»

Erano stati condannati in primo grado nel 2014 a 6 anni

amianto Ilva

TARANTO - Diventa definitiva la sentenza di assoluzione della Corte d’appello di Taranto per Fabio Riva, ex rappresentante legale dell’Ilva, e per Luigi Capogrosso, ex direttore dello stabilimento siderurgico di Taranto, accusati, in concorso con altri, per omicidio colposo e omissione dolosa di cautele in relazione alla morte di due lavoratori esposti all’amianto: Cosimo Adamo e Vito Ancona. La Corte di Cassazione ha infatti respinto il ricorso della Procura generale e delle parti civili, fra cui Aiea (Associazione Nazionale Esposti Amianto), contro la sentenza di assoluzione della Corte d’appello che riformò la sentenza di condanna a sei anni di reclusione rimediata dai due imputati in primo grado. La Cassazione inizialmente aveva stralciato per un difetto di notifica la posizione di Riva e Capogrosso, annullando con rinvio, per la rideterminazione della pena, le condanne agli ex dirigenti del siderurgico Sergio Noce e Attilio Angelini.

La Cassazione inizialmente aveva stralciato per un difetto di notifica la posizione di Riva e Capogrosso, annullando con rinvio, per la rideterminazione della pena, le condanne agli ex dirigenti del siderurgico Sergio Noce e Attilio Angelini, ai quali la Corte di Appello di Taranto - il 23 giugno 2017 - aveva inflitto due anni e quattro mesi di reclusione al primo, e due anni di reclusione al secondo.
In una nota Maura Crudeli, presidente nazionale, e Fulvio Aurora, responsabile delle vertenze giudiziarie di Aiea, esprimono «profonda delusione e amarezza» per la decisione della IV Sezione Penale della Corte di Cassazione.

FEDERACCIAI: LA VERITÀ STA EMERGENDO - «A piccoli passi la verità sta venendo alla luce». Lo sottolinea il presidente di Federacciai, Alessandro Banzato, commentando la decisione della IV Sezione penale della Corte Suprema di Cassazione, che ha confermato la sentenza di assoluzione nei confronti di Fabio Riva (ex rappresentante legale dell’Ilva) e Luigi Capogrosso (ex direttore dello stabilimento siderurgico tarantino), accusati di concorso in omicidio colposo in relazione alla morte di due lavoratori per esposizione all’amianto.
«Dopo aver letto le motivazioni della sentenza definitiva di ieri - aggiunge Banzato - nelle quali c'è chiaramente scritto che 'il fatto non sussistè, e quelle della recente sentenza che in primo grado di giudizio ha assolto i Riva per l’accusa di bancarotta perché 'avevano ben gestito la società, investendo miliardi di euro per ambiente e ammodernamento degli impiantì, il primo pensiero che mi viene è questo e lo esprimo con una certa soddisfazione sia in qualità di imprenditore italiano che di rappresentante di un settore spesso percepito in maniera distorta dall’opinione pubblica».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie