Mercoledì 26 Febbraio 2020 | 09:30

NEWS DALLA SEZIONE

“Final Blow”
Lecce, associazione mafiosa dedita allo spaccio e gioco d'azzardo: 70 arresti

Lecce, associazione mafiosa dedita a spaccio, armi e gioco d'azzardo: 70 arresti VD

 
Le ordinanze
Foggia, incendiarono mezzi raccolta rifiuti, arresti nella notte

Foggia, incendiarono mezzi raccolta rifiuti, arresti nella notte

 
Serie C
Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza

Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza: ma niente tifosi

 
L'iniziativa
Tumori, screening senologico personalizzato: Lilt promuove il progetto Ue

Tumori, screening senologico personalizzato: Lilt promuove il progetto Ue

 
Avviato l'iter
Polignano, ok da giunta regionale a Parco Ripagnola: la parola al consiglio

Polignano, ok da giunta regionale a Parco Ripagnola: la parola al consiglio

 
L'inchiesta
Bari, crac Ferrovie Sud Est: chiesto processo per ex vertici Bnl

Bari, crac Ferrovie Sud Est: chiesto processo per ex vertici Bnl

 
I provvedimenti
Coronavirus, in Puglia 100 test, tutti negativi. I tamponi? «Inutili». Rientri dal Nord, in arrivo nuove regole

Coronavirus, in Puglia 100 test, tutti negativi. Rientri dal Nord, in arrivo nuove regole. «Servono 300mila mascherine»

 
L'invito
Coronavirus, l'invito dell'arcivescovo di Foggia: «Non scambiatevi il segno di pace»

Coronavirus, l'arcivescovo di Foggia: «Non scambiatevi il segno di pace a messa»

 
Lo stadio
Bari, la tribuna est superiore del San Nicola è biancorossa: ecco i nuovi seggiolini

Bari, la tribuna est superiore del San Nicola è biancorossa: ecco i nuovi seggiolini

 
L'omicidio di Filomena Bruno
Orta Nova, uccisa dall'ex genero, i familiari citano in causa i cc: «Protezione fu insufficiente»

Orta Nova, uccisa dall'ex genero, i familiari citano in causa i cc: «Protezione fu insufficiente»

 
Il caso
Foggia, revocato obbligo di dimora per Napoleone Cera

Foggia, revocato obbligo di dimora per Napoleone Cera

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza

Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza: ma niente tifosi

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaA Muro lucano
Potenza, imprenditore e figlio scoperti a rubare legname: arrestati

Potenza, imprenditore e figlio scoperti a rubare legname: arrestati

 
Lecce“Final Blow”
Lecce, associazione mafiosa dedita allo spaccio e gioco d'azzardo: 70 arresti

Lecce, associazione mafiosa dedita a spaccio, armi e gioco d'azzardo: 70 arresti VD

 
FoggiaLe ordinanze
Foggia, incendiarono mezzi raccolta rifiuti, arresti nella notte

Foggia, incendiarono mezzi raccolta rifiuti, arresti nella notte

 
BrindisiL'indagine
Inchiesta porto Brindisi, chiuse indagini per 13 persone

Inchiesta porto Brindisi, chiuse indagini per 13 persone

 
BariL'udienza
Acquaviva, uccise il marito a coltellate: chiesto processo per 29enne

Acquaviva, uccise il marito a coltellate: chiesto processo per 29enne

 
TarantoI controlli
Taranto, due arresti per droga: in manette 21enne e 40enne

Taranto, due arresti per droga: in manette 21enne e 40enne

 
MateraIl concorso
Racconti, foto, ricette e poesie per promuovere il pane di Matera

Racconti, foto, ricette e poesie per promuovere il pane di Matera

 
BatTeppisti
Trani, vandali in azione nel mirino auto e fioriere

Trani, vandali in azione nel mirino auto e fioriere

 

i più letti

27 gennaio

Shoah in Puglia. Loizzo: «Ricordare è un valore»

In occasione della Giornata della memoria, il presidente del Consiglio regionale pugliese ricorda ai giovani il significato dell'accoglienza

Shoah, il Treno della Memoria parte domani da Rutigliano

BARI -  Alla vigilia del Giornata della Memoria, il presidente del Consiglio regionale della Puglia, Mario Loizzo, sottolinea che «il 27 gennaio di ogni anno si rinnova il dovere della memoria, che non è un obbligo ma un valore, di altissimo significato storico, civile, umano». «Nella ricorrenza simbolica della liberazione 75 anni fa del campo di sterminio di Auschwitz - evidenzia - una legge dello Stato ci chiede di ricordare, per dare significato concreto a un impegno: mai più».

«Rigurgiti di vergognoso odio razziale, come le scritte antisemite sul portone della famiglia Rolfi, pur non ebraica, a Mondovì - rileva Loizzo - rendono ancora più convinto, intenso e determinato il nostro compito di custodi e interpreti dei significati della storia». «Se comprendere è impossibile, conoscere è necessariò: è giusto - rimarca Loizzo - ricordare le parole di Primo Levi, scampato alla morte proprio nel grande lager polacco, dov'era stato recluso perché ebreo. Non facciamo del ricordo una consuetudine fine a se stessa, ma l’occasione sentita da ciascuno di noi per rievocare e riflettere, in particolare insieme alle giovani generazioni».

«L'Olocausto degli ebrei, negli anni della seconda guerra mondiale e la pianificazione dello sterminio di avversari e 'diversì- prosegue - attuata dai nazisti a cominciare dagli stessi connazionali disabili, devono rappresentare per l’umanità intera non solo un monito a non ripetere quegli errori, anche a combattere, con armi pacifiche, la violenza, i conflitti, l’odio etnico, religioso, politico, che divampano in molte parti del mondo. Questo, tanto più mentre oggi assistiamo al ritorno di culture razziste e xenofobe, che trovano sempre nuovi bersagli, ancora una volta tra la gente innocente: immigrati, stranieri, profughi».

«Insegniamo ai giovani, invece - conclude - il significato dell’accoglienza, del dialogo interreligioso, dell’accettazione delle diversità. Dobbiamo fare della memoria il principio ispiratore di politiche internazionali solidali».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie