Domenica 15 Dicembre 2019 | 08:29

NEWS DALLA SEZIONE

Via 53mila persone
Bomba day

Brindisi, evacuazione all'alba per bomba-day: città deserta, artificieri Esercito al lavoro

 
sindacato giornalisti
Congresso Assostampa Puglia: Martellotta rieletto presidente fino al 2023

Congresso Assostampa Puglia: Martellotta rieletto presidente fino al 2023

 
serie a
Tonfo del Lecce: a Brescia finisce 3-0 FOTO

Tonfo del Lecce in trasferta: a Brescia finisce 3-0 FOTO

 
La vicenda
Popolare Bari, sindacati e consumatori: tutelare 3mila lavoratori e 70mila azionisti

Popolare Bari, sindacati e consumatori: tutelare 3mila lavoratori e 70mila azionisti
Dalle aziende al Bari calcio: 7 indagini

 
criminalità
Bari, comandante provinciale cc: «Reati in flessione, città più sicura»

Bari, comandante provinciale cc: «Reati in flessione, città più sicura»

 
nel Foggiano
Manfredonia, barche «in regola», ma senza controlli: arrestati 4 militari Capitaneria

Manfredonia, barche risultavano «in regola»: arrestati 2 militari Capitaneria, 27 indagati

 
il siderurgico
Mittal, da oggi stop ad Altoforno 2, un mese per smaltire il residuo

Mittal, da oggi stop ad Altoforno 2, un mese per smaltire il residuo

 
la denuncia
Lecce, ex poliziotto su Facebook: «Accoltellato dalla mia ex moglie»

Lecce, ex poliziotto su Facebook: «Accoltellato dalla mia ex moglie»

 
assoluti
Nuoto, Pilato e Di Liddo reginette dei 100 rana e farfalla

Nuoto, Pilato e Di Liddo reginette dei 100 rana e farfalla

 
nel Foggiano
Lucera, spararono a 18enne in centro davanti ai passanti indifferenti: 3 arresti

Lucera, spararono a 18enne in centro davanti ai passanti indifferenti: 3 arresti

 
L'inchiesta
Venduti migliaia di quadri falsi di Nino Caffè in tutta Italia: indagini a Bari, 23 rinviati a giudizio

Bari, falsi quadri Nino Caffè venduti in tutta Italia: 23 a processo

 

Il Biancorosso

serie c
Bari: senza Di Cesare e Scavone, a Caserta per chiudere l'andata in bellezza

Bari: senza Di Cesare e Scavone, a Caserta per chiudere l'andata in bellezza

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiVia 53mila persone
Bomba day

Brindisi, evacuazione all'alba per bomba-day: città deserta, artificieri Esercito al lavoro

 
GdM.TVAllarme bomba
Bari, borsone sospetto su  panchina davanti alla stazione: traffico bloccato, zona transennata

Bari, borsone sospetto su panchina davanti alla stazione: traffico bloccato, zona transennata

 
Leccenel Leccese
Lizzanello, colpi di pistola contro vetrina parrucchiere: indagano i cc

Lizzanello, colpi di pistola contro vetrina parrucchiere: indagano i cc

 
Tarantosulla SS 106
Taranto, guida ubriaco con 200 stecche di sigarette nel portabagagli: denunciato

Taranto, guida ubriaco con 200 stecche di sigarette nel portabagagli: denunciato

 
Foggianel Foggiano
Manfredonia, barche «in regola», ma senza controlli: arrestati 4 militari Capitaneria

Manfredonia, barche risultavano «in regola»: arrestati 2 militari Capitaneria, 27 indagati

 
Materanel Materano
Base logistica mafia lucana a Bernalda: un altro fermo

Base logistica mafia lucana a Bernalda: un altro fermo

 
Batil caso
Bat, concorso funzionari ex Provincia: c'è l'ombra di una parentopoli

Bat, concorso funzionari ex Provincia: c'è l'ombra di una parentopoli

 
HomeMaltempo in Basilicata
Lauria, vento spazza via tetto di una palestra: ci sono feriti

Lauria, tromba d'aria spazza via tetto del PalaAlberti: 8 feriti, grave 28enne VD/FT

 

i più letti

Il siderurgico

Taranto, fiato sospeso per ex Ilva. E Mittal investe 100 milioni in Francia

Il 5 valutazione su spegnimento di Afo 2. Sindacati frenano su esuberi

Conte: «Mittal chiede 5000 esuberi, inaccettabile». Governo disponibile a discutere immunità

Nuova settimana di lavoro per individuare entro i 20 dicembre, un percorso d’intesa che permetta ad ArcelorMittal di restare in Ilva. Giovedì prossimo, 5 dicembre, il custode giudiziario sull'aria caldo, ingegnere Barbara Velenzano dovrà fornire al giudice di Taranto una valutazione tecnica in merito all’automazione della Map dell’Altoforno 2. In sostanza dovrà valutare se l’impedimento che ha obbligato Ilva in As a chiede una proroga per provvedere all’automazione richieda o meno una proroga oltre il 13 dicembre. Dopo la valutazione tecnica sarà il pm titolare del procedimento a dare il proprio parere, quindi il giudice dovrà decidere se concedere o meno la proroga.

Mentre in Italia si cerca di convincere ArcelorMittal a non chiudere Taranto e a mantenere gli accordi, la multinazionale con sede a Lussemburgo, ha annunciato un investimento da 100 milioni entro il 2023 (stesso orizzonte temporale del piano di ristrutturazione e rilancio dell’Ilva) sul sito francese di Fos-sur-Mer. Ieri è stata annunciata la prima tranche di 20 milioni di euro per realizzare un nuovo sistema di filtraggio che permetterà di ridurre del 40% le emissioni, un sistema che anticipa le future misure ambientali.

L’intero investimento - fanno sapere da ArcelorMittal - punta a migliorare la qualità ambientale e la salubrità dell’aria. L’investimento arriva dopo che nel dicembre 2018, in seguito a un rapporto dell’ispettorato del lavoro locale, la prefettura di Bouches-du-Rhône ha notificato al direzione di ArcelorMittal Fos-sur-Mer una multa da 15.000 euro per inquinamento dell’aria.

Tornando in Italia, i sindacati, aspettano una convocazione per capire come si muove la trattativa e si preparano a dare battaglia sugli esuberi, mantenendo il punto sulla cifra «Zero». Vale la pena ricordare, che la cifra «zero» esuberi usciva sia dal piano occupazionale dell’accordo (non siglato dai sindacati) impostato dall’ex ministro Calenda, sia dall’accordo del 6 settembre 2018 firmato dai sindacati con l’allora neoministro Luigi Di Maio. In entrambi i casi a fine piano (2023) tutti gli addetti sarebbero stati assorbiti in ArcelorMittal, fino ad allora, una parte sarebbe rimasta in capo all’Ilva in Amministrazione Straordinaria - con cassa integrazione e corsi di formazione - ovvero avrebbe accettato l’incentivo all’esodo.

Grazie agli incentivi (fino a un massimo di 100.000 euro lordi, pari a un netto variabile dai 70 agli 80.000 euro) in 900 sono usciti e ora in capo all’A.S. rimangono solo circa 1.600 addetti. Una cifra che ArcelorMittal sperava notevolmente più bassa. In questi mesi gli operai rimasti all’Amministrazione Straordinaria sono impegnati nelle attività di formazione, una serie di corsi finanziati da Fondimprese per prepararli ad ArcelorMittal o comunque nelle nuove fabbriche 4.0.

«ArcelorMittal ha solamente rinviato i tempi di spegnimento" puntualizza il segretario generale della Uilm Rocco Palombella "Non si può trattare sotto ricatto e non si può legare il destino occupazionale di migliaia di lavoratori, le sorti ambientali di un’intera comunità e quelle dell’economia italiana ai tempi della giustizia» conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie