Giovedì 12 Dicembre 2019 | 04:45

NEWS DALLA SEZIONE

Permesso di inquinare
Ex Ilva, Ong rivela: Mittal guadagna da vendita quote Co2

Ex Ilva, Ong rivela: Mittal guadagna da vendita quote Co2

 
Zona industriale
Bari, cancello gli cade addosso: ferito titolare azienda

Bari, cancello gli cade addosso: ferito titolare azienda

 
l'annuncio
La transumanza è patrimonio Unesco, Coldiretti Puglia: «Opportunità tutela per Gargano»

La transumanza è patrimonio Unesco, Coldiretti spera in tutela per Gargano

 
le dichiarazioni
Bari, parla difensore Berra: «Per Natale puntiamo al secondo posto»

Bari, parla difensore Berra: «Per Natale puntiamo al secondo posto»

 
nel Barese
Schianto sulla SS172: muore coppia di Putignano insieme al cagnolino

Schianto sulla SS172: muore coppia di Putignano insieme al cagnolino

 
nel Barese
Acquaviva delle Fonti, ospedale Miulli premiato per attenzione alle malattie delle donne

Puglia, a 13 ospedali il Bollino Rosa per attenzione a malattie delle donne

 
nel Salento
Ha un profilo Facebook con le foto di un ragazzo morto: mistero sullo sciacallaggio a Nardò

Ha un profilo Facebook con le foto di un ragazzo morto: mistero sullo sciacallaggio a Nardò

 
nel Salento
Gagliano del Capo, anziana rapinata in casa, cc trovano il ladro e le regalano panettone per Natale

Gagliano del Capo, anziana rapinata in casa, cc trovano il ladro e le regalano panettone

 
internet e curiosità
Google, tra le parole più cercate dagli italiani nel 2019 c'è anche la Puglia

Google, tra le parole più cercate dagli italiani nel 2019 c'è anche la Puglia

 
trasporti
Ferrovie, orari invernali, debutta nuovo treno per la Valle d'Itria

Ferrovie, orari invernali, nuovo treno per la Valle d'Itria

 
Dopo stop ad Afo 2
Mittal: manovra, si valuta fondo 15mln per lavoratori ex Ilva. Giudice spegne Afo2

Taranto, Mittal ai sindacati: parte cassa integrazione per oltre 3500. «Lavoratori come scudi umani»

 

Il Biancorosso

serie c
Il Bari senza Di Cesare è una prova di maturità

Il Bari senza Di Cesare è una prova di maturità

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariInfortunio sul lavoro
Noicattaro, manovra rullo: operaio si frattura braccio e femore

Noicattaro, manovra rullo: operaio si frattura braccio e femore

 
TarantoSerie D
Taranto calcio, manicchino impiccato e offese al dg Montella

Taranto calcio, manicchino impiccato e offese al dg Montella

 
FoggiaVertice in Prefettura
Foggia, famiglie in container: sindaco firmerà ordinanza sgombero

Foggia, famiglie in container: sindaco firmerà ordinanza sgombero

 
Brindisitrasporti
Brindisi, evacuazione per bomba: stop ai treni, ci saranno i bus

Brindisi, evacuazione per bomba: stop ai treni, ci saranno i bus

 
Leccea surbo
Sud Sound System, dopo l'incidente Nandu Popu tranquillizza i fan: «Neanche un graffio grazie alle cinture»

Sud Sound System, dopo l'incidente Nandu Popu tranquillizza i fan: «Neanche un graffio grazie alle cinture»

 
Batle dichiarazioni
Trani candidata a Capitale Italiana Cultura 2021, il sostegno di tutta la Bat

Trani candidata a Capitale Italiana Cultura 2021, il sostegno di tutta la Bat

 
Potenzanel Potentino
Montescaglioso, uccise a coltellate 42enne dopo una lite: 29enne condannato all'ergastolo

Montescaglioso, uccise a coltellate 42enne dopo una lite: 29enne condannato all'ergastolo

 
Materanel Materano
Bernalda, scoperta base logistica mafia lucana: tre arresti

Bernalda, scoperta base logistica mafia lucana: tre arresti

 

i più letti

È di Molfetta

Messico, pirati attaccano nave italiana e sparano: ferito marinaio pugliese

Vincenzo Grosso, 57 anni, era a bordo dell'imbarcazione che è stata abbordata da un commando di malviventi

Messico, pirati attaccano nave italiana e sparano: ferito marinaio pugliese

Un abbordaggio in piena regola, con un gruppo di pirati che ha prima avvicinato e poi assaltato una nave, rapinando l’equipaggio e ferendo due marinai italiani (di cui uno pugliese, di Molfetta in provincia di Bari), fortunatamente in modo non grave. E’ accaduto la notte scorsa nel Golfo del Messico alla Remas, nave battente bandiera italiana che rifornisce le piattaforme petrolifere offshore e che aveva a bordo 35 persone, tra cui 9 italiani.

All’arrivo dei pirati l’equipaggio si è difeso, ma alcuni predoni sono comunque riusciti a salire a bordo. Ne è nata una colluttazione finita con una sparatoria e il ferimento dei due marittimi. «Credevo di vivere in un film. Mi sono trovato cosparso di sangue non mio», ha raccontato il primo ufficiale della nave, Alessandro Fiorenza. La Remas, lunga 75 metri, è di proprietà della Micoperi, un’azienda con base a Ravenna che rappresenta uno dei maggiori contractor dell’industria offshore. I pirati, a bordo di due motoscafi, l’hanno intercettata mentre era in navigazione a poche miglia dalle coste messicane.

Non è chiaro come, ma sei o sette pirati sono riusciti a salire sul ponte e a derubare alcuni marinai. Prima che venissero ricacciati in mare, due uomini della Remas sono rimasti feriti: uno è stato raggiunto al ginocchio da una pallottola, l’altro è stato colpito in testa con un corpo contundente. Si chiamano Andrea Di Palma, di Ravenna, e Vincenzo Grosso, 57 anni, di Molfetta, subito soccorsi e dopo alcune ore sbarcati nel porto di Ciudad del Carmen, dove la nave italiana è arrivata scortata da un’unità militare messicana.

Il figlio dell'uomo ha parlato con il padre, sincerandosi sulle sue condizioni, apprendendo la dimanica dell'assalto. «Mi ha raccontato - ha detto il giovane a Fan Page - che ieri notte, mentre era il suo turno di guardia, sono saliti all’improvviso un gruppo di pirati. Lui ne ha visti cinque, ma non ricorda esattamente se fossero di più. Papà è stato il primo ad essere aggredito -prosegue Guglielmo-. Porta da sempre una collanina, da quando era piccolo. È un regalo dei suoi e quindi, appena uno dei pirati gliel’ha strappata dal collo, non c'ha più visto e così c’è stata subito la colluttazione. Poi però qualcuno lo ha colpito alle spalle con un oggetto contundente, non sa dire quale, fatto sta che lo hanno colpito alla testa facendolo svenire e procurandogli poi due punti di sutura in ospedale». Vincenzo Grosso era a bordo della Remas d poco meno di due mesi: il rientro a Molfetta pare fosse previsto a ridosso delle festività natalizie.

La dinamica dell'aggressione è stata confermata anche dal primo ufficiale in un audio al comandante di rimorchiatore Gianluigi Spinosa: «Hanno massacrato di botte un marinaio che stava di guardia. Hanno puntato le pistole in faccia alla gente» ma «sono riuscito a dare l’allarme», mentre «i pirati passavano dietro di me. Ma non mi hanno fatto nulla, forse perché hanno capito che stavo soccorrendo un ferito».

L’ad di Micoperi Silvio Bartolotti ha raccontato che i pirati «prima hanno bastonato la guardia, poi c'è stato un colpo di pistola» che ha ferito il marinaio ravennate Di Palma a una gamba. «Ma potrebbe essere stato anche uno sparo accidentale, perché è passato attraverso una porta», ha spiegato Bartolotti, secondo il quale i pirati, «quando si sono resi conto che il colpo di pistola aveva creato un problema, si sono spaventati e sono fuggiti», rubando solo una catenina e un telefonino. E prima di scappare, ha detto ancora, uno di loro "ha fatto anche un gesto di umanità: ha allungato al ferito uno straccio per legarsi la gamba».

Per capire esattamente come sono andate le cose però, la Procura di Roma ha aperto un’indagine, affidata dal procuratore aggiunto Francesco Caporale al sostituto Erminio Amelio.

Non è la prima volta che la Micoperi rimane coinvolta in un attacco di pirati. L’11 aprile 2009, pirati somali nel Golfo di Aden sequestrarono un suo rimorchiatore, il Buccaneer, con a bordo 16 persone, tra cui 10 italiani. Dopo un lungo lavorio di contatti, i marinai furono rilasciati solo il 9 agosto. Tre anni dopo la Micoperi tornò alla ribalta delle cronache per una vicenda ben diversa: le operazioni di recupero e trasferimento del relitto della Costa Concordia, naufragata all’isola del Giglio la sera del 13 gennaio 2012.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie