Giovedì 23 Maggio 2019 | 19:30

NEWS DALLA SEZIONE

La polemica
Soldi Regione Puglia per ficton su strage Duisburg. Santelli, Antimafia: «È oscena»

Soldi Regione Puglia per fiction su strage 'ndrangheta a Duisburg. Santelli (Antimafia): «Osceno»

 
Studio Cattolica
Comuni efficienti, l'Osservatorio di Cottarelli boccia tutti i capoluoghi pugliesi

Comuni efficienti e servizi, l'Osservatorio di Cottarelli boccia i capoluoghi pugliesi

 
Coinvolti 2mila lavoratori
Caporalato: sfruttavano braccianti a 2,5 euro l'ora tra Bari e Andria, in 8 patteggiano

Caporalato, braccianti a 2,5 euro l'ora tra Bari e Andria: in 8 patteggiano

 
Playout
Foggia calcio, il Tar Lazio sospende tutto: tifosi tornano a sperare

Foggia calcio, il Tar Lazio sospende tutto: tifosi tornano a sperare

 
Con Mayo Clinic
Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

 
Trasporti
Ferrovie Sud-Est, al Salento l'«usato sicuro» dei treni polacchi

Ferrovie Sud-Est, al Salento l'«usato sicuro» dei treni polacchi

 
Calciomercato
Lecce: cercasi portiere esperto di Serie A

Lecce: cercasi portiere esperto di Serie A

 
L'intervista
Corsa alle Europee, Fitto: «Solo noi possiamo cambiare l'Ue»

Corsa alle Europee, Fitto: «Solo noi possiamo cambiare l'Ue»

 
Nel brindisino
Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

 
Di Monopoli
Ingegneria, a Bari laurea honoris causa all'imprenditore Vito Pertosa

Ingegneria, a Bari laurea honoris causa all'imprenditore Vito Pertosa

 
Rendiconto
Regione Puglia: debiti in calo, nelle casse 1,5 miliardi

Regione Puglia: debiti in calo, nelle casse 1,5 miliardi

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 
PotenzaStatale 653
Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

 
BatLa sentenza
Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

 
HomeCon Mayo Clinic
Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

 
BrindisiNel brindisino
Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

 
Tarantonel tarantino
Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

 
LecceSenza lavoro
Povertà: a Lecce aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

Povertà: aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

 
FoggiaLo studio
Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

 

i più letti

Ex sindaco

Margherita di Savoia, rimborsi d'oro: condannata Gabriella Carlucci

I guai per colpa della ragioniera del Comune

Margherita di Savoia, rimborsi d'oro: condannata Gabriella Carlucci

La ragioniera del Comune aveva l’abitudine di autoliquidarsi rimborsi sostanziosi. Ad esempio i 18mila euro per le trasferte quotidiane da Foggia, o anche delle indennità mensili per la lotta all’evasione e - persino - in un caso - il compenso professionale per un ricorso davanti alla commissione tributaria. In totale, un giochino da 130mila euro. Soldi che per la Corte dei conti costituiscono danno erariale, e che sono costati una condanna - oltre che alla funzionaria, Maria Anna Tornisiello - anche al segretario comunale e alla giunta di Margherita di Savoia, all’epoca guidata dal sindaco Gabriella Carlucci.
Carlucci, sorella della showgirl Milly, dopo una carriera nel mondo dello spettacolo e della moda ha avuto una parentesi in politica: deputata di Forza Italia, eletta in Puglia nel 2001 e confermata per due legislature, nel 2010 tenta l’avventura come sindaco della città del sale. Una esperienza che dura due anni e si conclude con le dimissioni, preludio all’addio a Berlusconi e a una nuova candidatura con Monti che non ha successo. Ci ha riprovato lo scorso anno, con l’Udc, sempre in Puglia, ma non ha avuto miglior fortuna.


Nel procedimento contabile, dove era difesa L’ex sindaco, difesa dal marito Marco Catelli, l’ex sindaco non si è neppure costituita: ormai la Carlucci risiede stabilmente a Londra. La condanna nei suoi confronti è tutto sommato minima (1.600 euro), ma solo perché i giudici hanno stabilito di ridurre del 50% il danno di circa 130mila euro contestato dall’allora vice-procuratore Pierpaolo Grasso.


La vicenda nasce da un esposto presentato da un consigliere comunale di opposizione e vede al centro, appunto, i rimborsi facili della Tornisiello. In particolare quelli - 18mila euro totali in due anni - per recarsi in ufficio con l’auto. Soldi erogati con modalità abbastanza singolari. «Con richiesta firmata dalla Tornisiello, indirizzata al Settore Economico finanziario del Comune (vale a dire alla Tornisiello stessa) veniva richiesto, a consuntivo, il rimborso relativo a diversi e svariati mesi, senza indicazione dei giorni ed in assenza di alcuna preventiva autorizzazione all’eventuale utilizzo del mezzo proprio». Un iter che si concludeva con un «mandato di pagamento, a firma, anche in questo caso, della stessa Tornisiello».


Ad innescare la responsabilità dell’allora sindaco Carlucci, dei suoi assessori e del segretario comunale sono invece i compensi per i progetti di recupero dell’evasione Ici, approvati dalla giunta, che prevedevano per la funzionaria una indennità aggiuntiva di 1.500 euro al mese, calcolata non solo sull’Ici - come consentito dalla legge - ma anche sugli altri tributi comunali. Soldi - secondo i giudici - erogati «senza alcun riferimento concreto alle somme incassate ed in palese dispregio delle disposizioni normative in quanto alcun compenso incentivante può essere previsto per i tributi diversi dall’Ici».
I componenti della giunta e il segretario comunale dovranno risarcire circa 47mila euro, in solido con la Tornisiello. La funzionaria dovrà poi restituire altri 55mila euro: tra le altre cose si era autoliquidata 2mila euro di straordinari in occasione di un referendum, anche qui in violazione di legge, perché dall’indagine è venuto fuori che non timbrava nemmeno il cartellino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400