Giovedì 21 Febbraio 2019 | 23:10

NEWS DALLA SEZIONE

La polemica
Xylella, Ciampolillo (M5s) contro Centinaio: «I pugliesi non sono drogati»

Xylella, Ciampolillo (M5s) contro Centinaio: «I pugliesi non sono drogati»

 
Il caso
Frana Pomarico, la Regione dà l'ok allo stato d'emergenza

Frana Pomarico, la Regione dà l'ok allo stato d'emergenza

 
L'annuncio
Bari calcio, Cornacchini: «Brienza scenderà in campo contro l'Acireale»

Bari calcio, Cornacchini: «Brienza in campo contro l'Acireale»

 
Serie B
Il Foggia si prepara allo sprint due mesi e mezzo ad alta velocità

Il Foggia si prepara allo sprint due mesi e mezzo ad alta velocità

 
Ambiente
Bari, in arrivo il Treno verde di Legambiente per misurare la qualità dell'aria

Bari, in arrivo il Treno verde di Legambiente per misurare la qualità dell'aria

 
L'iniziativa
A Vietri di Potenza se adotti un cane non paghi la Tari

A Vietri di Potenza se adotti un cucciolo dal canile non paghi la Tari

 
Possibili nevicate
Puglia, arriva ondata di gelo dalla Siberia: da domani temperature giù di 10 gradi

Puglia, arriva ondata di gelo dalla Siberia: da domani temperature giù di 10 gradi

 
I fatti nel 2017
Monopoli, tentò di uccidere moglie e ferì la figlia: chiesti 20 anni

Monopoli, tentò di uccidere moglie e ferì la figlia: chiesti 20 anni

 
La decisione
Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

 
A ceglie messapica
Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

 
Trasporti
Treni, Bari crocevia della Puglia: dal 2020 collegamenti dal Salento a Palese

Treni, Bari crocevia della Puglia: dal 2020 collegamenti dal Salento a Palese

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraIl caso
Frana Pomarico, la Regione dà l'ok allo stato d'emergenza

Frana Pomarico, la Regione dà l'ok allo stato d'emergenza

 
GdM.TVIl video appello
Emma «tifa» per Chiara, studentessa di Barletta vittima di un incidente in Spagna

Emma «tifa» per Chiara, studentessa di Barletta vittima di un incidente in Spagna

 
HomeAmbiente
Bari, in arrivo il Treno verde di Legambiente per misurare la qualità dell'aria

Bari, in arrivo il Treno verde di Legambiente per misurare la qualità dell'aria

 
PotenzaL'iniziativa
A Vietri di Potenza se adotti un cane non paghi la Tari

A Vietri di Potenza se adotti un cucciolo dal canile non paghi la Tari

 
HomeLa decisione
Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

 
BrindisiA ceglie messapica
Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

 
TarantoArrestato pregiudicato
Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

 
FoggiaHanno agito in quattro
Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

 

A Monopoli

Agguato a colpi di mazza contro tifosi del Francavilla: presi 6 ultras

Sei tifosi della squadra barese simularono un posto di blocco in territorio di Ostuni (Brindisi) sorprendendo i supporter avversari mentre rientravano nella propria città

polizia

MONOPOLI - Sei ultras del Monopoli (Bari) sono stati arrestati dalla polizia e in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari per un pestaggio avvenuto in danno di sostenitori della squadra Virtus Francavilla Calcio dopo la partita di coppa Italia di Lega Pro, lo scorso 30 ottobre.

Al termine della gara, disputatasi a Monopoli, a quanto ricostruito, i sei tifosi della squadra barese simularono un posto di blocco in territorio di Ostuni (Brindisi) sorprendendo i supporter avversari mentre rientravano nella propria città, a Francavilla Fontana (Brindisi). La Renault a bordo della quale viaggiavano fu bloccata, agli occupanti fu intimato di consegnare lo striscione della propria tifoseria, furono poi colpiti con mazze da baseball usate anche per rompere il lunotto posteriore e il vetro laterale destro. All’interno dell’auto fu poi lanciato un bengala che avrebbe potuto incendiarne l'abitacolo: il rischio fu evitato dalla prontezza di una delle vittime che lo lanciò all’esterno, ustionandosi una mano. In tre finirono in ospedale.
Sul posto intervennero gli agenti della Digos di Brindisi e dei commissariati di Ostuni e Mesagne che hanno poi condotto le indagini, contando su video della partita, intercettazioni telefoniche e dichiarazioni confessorie rese dagli stessi indagati. Rispondono di concorso in rapina, lesioni personali, accensioni pericolose, danneggiamento. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400