Martedì 22 Gennaio 2019 | 05:53

NEWS DALLA SEZIONE

L'inchiesta di Lecce
Mazzette ai magistrati di Trani, imprenditore non risponde. Avvocatessa: estranea ai fatti

Mazzette ai magistrati di Trani, imprenditore non risponde. Avvocatessa: estranea ai fatti

 
La decisione
Regionali, centrosinistra ai gazebo il 24 febbraio per il candidato presidente

Regionali, centrosinistra ai gazebo il 24 febbraio per il candidato presidente

 
Dl semplificazioni
Xylella, il Governo: chi non abbatte gli alberi ammalati rischia il carcere

Xylella, il Governo: chi non abbatte gli alberi ammalati rischia il carcere

 
Il concorso di idee
Bari, ecco il progetto della costa sud. Decaro: la sfida dei prossimi 10 anni

Bari, ecco il progetto della costa sud. Decaro: la sfida dei prossimi 10 anni
Sisto (FI): bufala storica

 
Il caso
Brindisi, macchia scura nelle acque del Porto: al via i controlli

Brindisi, macchia scura nelle acque del Porto: al via i controlli

 
Nel pomeriggio
A fuoco bus pieno di studenti, panico a San Pacrazio Salentino

A fuoco bus pieno di studenti, panico a San Pacrazio Salentino: nessun ferito

 
Operazione Pandora
Mafia a Bari, a processo 100 affiliati dei clan Diomede-Mercante e Capriati

Bari, a processo 100 affiliati dei clan Diomede-Mercante e Capriati

 
A Miggiano
Lecce, cade dal tetto di un capannone industriale: morto 72enne

Lecce, cade dal tetto di un capannone: morto 72enne

 
In meno di 24 ore
Ex Ilva, arrivano le prime 600 firme per l'esposto contro emissioni

Ex Ilva, arrivano le prime 600 firme per l'esposto contro emissioni

 
Il ritrovamento
Foggia, trovata carcassa delfino in spiaggia: scattano le indagini Asl

Foggia, trovata carcassa delfino in spiaggia: scattano le indagini Asl

 

Droga: sgominati tre clan
30 misure cautelari a Taranto

polizia

TARANTO - Trenta ordinanza di custodia cautelare (6 in carcere, 21 agli arresti domiciliari e 3 misure di obbligo di dimora) sono state eseguite dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Taranto nell’ambito di una vasta operazione antidroga condotta con il coordinamento della Dda di Lecce. Gli indagati rispondono a vario titolo di associazione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti e singoli episodi di spaccio. Gli inquirenti ritengono di aver smantellato tre distinti gruppi criminali. L’operazione è stata chiamata «Game over».

Gli arrestati sono accusati di detenzione illecita, trasporto e commercio di ingenti quantità eroina, cocaina ed hascisc. L’inchiesta è stata avviata nel novembre 2011 dopo un sequestro di 4 kg di eroina. Dalle intercettazioni telefoniche e i risconti investigativi è emerso il coinvolgimento di persone legate al clan Cesario.
L’operazione ha visto impegnati un centinaio di agenti delle Questure di Bari, Lecce, Reggio Calabria, Matera e dei Reparti Prevenzione Crimine di Lecce e Bari, supportati da un elicottero del Reparto Volo di Bari. Uno dei destinatari dell’ordinanza cautelare in carcere è risultato irreperibile. Gli altri cinque sono il 44enne Vincenzo Basile, il 32enne Giacomo Castiglione, il 31enne Alberto Marangione, il 36enne Michele Mottolese e il 37enne Filippo Sebastio.

I particolari dell’indagine sono stati illustrati dal procuratore capo della Dda di Lecce Cataldo Motta e dal questore di Taranto Stanislao Schimera nel corso di una conferenza stampa a cui partecipato anche il sostituto procuratore Alessio Coccioli. Centrali dello spaccio sono risultati i rioni Paolo VI e Porta Napoli. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400