Lunedì 23 Novembre 2020 | 23:56

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Sparatoria in un quartiere popolare di Foggia: un ferito

Sparatoria in un quartiere popolare di Foggia: un ferito FOTO

 
Emergenza contagi
Foggia, focolaio Covid in Casa per anziani: 35 i positivi (23 ospiti e 12 operatori)

Foggia, focolaio Covid in Casa per anziani: 35 i positivi (23 ospiti e 12 operatori)

 
L'appello
Mafia, la lettera della vedova Luciani: «Foggia rialzi la testa»

Mafia, la lettera della vedova Luciani: «Foggia rialzi la testa»

 
Sanità
Potenziato il servizio di Cardiologia al Lastaria di Lucera: assunti 5 dirigenti medici

Potenziato il servizio di Cardiologia al Lastaria di Lucera: assunti 5 dirigenti medici

 
mala sanità
Foggia, ospedale comunica morte anziano positivo al Covid ma l'86enne è vivo

Foggia, ospedale comunica morte anziano positivo al Covid ma l'86enne è vivo

 
la scoperta
Foggia, auto rubata imbrattata con insulti alla Polizia

Foggia, auto rubata imbrattata con insulti alla Polizia

 
Tragedia sfiorata
Foggia, scontro tra due automezzi in periferia: feriti i conducenti

Foggia, scontro tra due automezzi in periferia: feriti i conducenti

 
Il caso
Foggia, polizia sventa il furto di un'auto: ora è caccia al ladro

Foggia, polizia sventa il furto di un'auto: ora è caccia al ladro

 
L'incidente
Foggia, auto si ribalta in via Trinitapoli: 20enne gravemente ferito

Foggia, auto si ribalta in via Trinitapoli: 20enne gravemente ferito

 
Il caso
Foggia, quei tigli feriti di corso Giannone fra devastazione e buche

Foggia, quei tigli feriti di corso Giannone fra devastazione e buche

 
nel foggiano
Coronavirus, a San Severo il coprifuoco è anticipato di un'ora

Coronavirus, a San Severo il coprifuoco è anticipato di un'ora

 

Il Biancorosso

SERIE C
Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il ko con la Ternana

Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il ko con la Ternana

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Covid 19, positiva addetta ai pasti: chiusa scuola dell'infanzia a Lecce

Covid 19, positiva addetta ai pasti: chiusa scuola dell'infanzia a Lecce

 
BariIl caso
Covid, rientra l'allarme in casa di riposo ad Alberobello: ora solo 1 positivo

Covid, rientra l'allarme in casa di riposo ad Alberobello: ora solo 1 positivo

 
FoggiaIl caso
Sparatoria in un quartiere popolare di Foggia: un ferito

Sparatoria in un quartiere popolare di Foggia: un ferito FOTO

 
TarantoL'evento
Vela, sarà Taranto a ospitare la prima tappa europea della SailGP 2021

Vela, sarà Taranto a ospitare la prima tappa europea della SailGP 2021

 
BatA Barletta
Natale al tempo del Covid 19, Boccia: «Con 700 morti al giorno è fuori luogo parlare di cenoni»

Natale col Covid, Boccia: «Con 700 morti al giorno fuori luogo parlare di cenoni. Aree provinciali? Non cambia»

 
PotenzaIl caso
Potenza, i pilomat «vandalizzati» costano cari al Comune

Potenza, i pilomat «vandalizzati» costano cari al Comune

 
BrindisiVita amministrativa
Brindisi, bufera al Comune: sul bilancio Forza Itala e il Pd ai ferri corti

Brindisi, bufera al Comune: sul bilancio Forza Itala e il Pd ai ferri corti

 
Potenzadati regionali
Covid in Basilicata, 281 nuovi positivi su circa 2mila test durante il week end e altri 4 decessiA Matera tamponi drive in con la Marina

Covid Basilicata, + 281 positivi su circa 2mila test durante week end e + 4 decessi. A Matera tamponi drive in con la Marina

 

i più letti

Il caso

Femminicidio Orta Nova, uccise l'ex suocera: concluse indagini su 38enne

Il provvedimento è del pubblico ministero Rosa Pensa. Ad Aghilar vengono contestati i reati di l’omicidio pluriaggravato e stalking in danno di tutta la famiglia della vittima

Donna uccisa a Orta Nova: a ex genero si contesta la premeditazione

foto Maizzi

FOGGIA -  Un avviso di conclusione delle indagini è stato notificato a Cristoforo Aghilar il 38enne di Orta Nova (Foggia) accusato di aver ucciso l’ex suocera Filomena Bruno, 53 anni, il 28 ottobre dello scorso anno nel comune Foggiano. Il provvedimento è del pubblico ministero Rosa Pensa. Ad Aghilar vengono contestati i reati di l’omicidio pluriaggravato e stalking in danno di tutta la famiglia della vittima. Aghilar fu tra i protagonisti della maxievasione dal carcere di Foggia avvenuta il 9 marzo scorso. Fu poi catturato il 29 luglio scorso, dopo quattro mesi di latitanza.

«Leggendo l’avviso notificato dalla Procura - afferma Michele Sodrio legale della famiglia della vittima - si nota che addirittura Aghilar ebbe modo di radersi la barba in casa della vittima, dopo essersi appostato in attesa che la Bruno vi facesse ritorno. Una circostanza - aggiunge - che confermerebbe la premeditazione e che, insieme all’altra aggravante contestata cioè l’avere commesso l’omicidio durante la latitanza (Aghilar era fuggito dagli arresti domiciliari per una rapina in provincia di L’Aquila), porterebbero all’ergastolo», conclude Sodrio. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie