Lunedì 23 Novembre 2020 | 23:51

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Sparatoria in un quartiere popolare di Foggia: un ferito

Sparatoria in un quartiere popolare di Foggia: un ferito FOTO

 
Emergenza contagi
Foggia, focolaio Covid in Casa per anziani: 35 i positivi (23 ospiti e 12 operatori)

Foggia, focolaio Covid in Casa per anziani: 35 i positivi (23 ospiti e 12 operatori)

 
L'appello
Mafia, la lettera della vedova Luciani: «Foggia rialzi la testa»

Mafia, la lettera della vedova Luciani: «Foggia rialzi la testa»

 
Sanità
Potenziato il servizio di Cardiologia al Lastaria di Lucera: assunti 5 dirigenti medici

Potenziato il servizio di Cardiologia al Lastaria di Lucera: assunti 5 dirigenti medici

 
mala sanità
Foggia, ospedale comunica morte anziano positivo al Covid ma l'86enne è vivo

Foggia, ospedale comunica morte anziano positivo al Covid ma l'86enne è vivo

 
la scoperta
Foggia, auto rubata imbrattata con insulti alla Polizia

Foggia, auto rubata imbrattata con insulti alla Polizia

 
Tragedia sfiorata
Foggia, scontro tra due automezzi in periferia: feriti i conducenti

Foggia, scontro tra due automezzi in periferia: feriti i conducenti

 
Il caso
Foggia, polizia sventa il furto di un'auto: ora è caccia al ladro

Foggia, polizia sventa il furto di un'auto: ora è caccia al ladro

 
L'incidente
Foggia, auto si ribalta in via Trinitapoli: 20enne gravemente ferito

Foggia, auto si ribalta in via Trinitapoli: 20enne gravemente ferito

 
Il caso
Foggia, quei tigli feriti di corso Giannone fra devastazione e buche

Foggia, quei tigli feriti di corso Giannone fra devastazione e buche

 
nel foggiano
Coronavirus, a San Severo il coprifuoco è anticipato di un'ora

Coronavirus, a San Severo il coprifuoco è anticipato di un'ora

 

Il Biancorosso

SERIE C
Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il ko con la Ternana

Casertana-Bari 0-2: i biancorossi si rialzano dopo il ko con la Ternana

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Covid 19, positiva addetta ai pasti: chiusa scuola dell'infanzia a Lecce

Covid 19, positiva addetta ai pasti: chiusa scuola dell'infanzia a Lecce

 
BariIl caso
Covid, rientra l'allarme in casa di riposo ad Alberobello: ora solo 1 positivo

Covid, rientra l'allarme in casa di riposo ad Alberobello: ora solo 1 positivo

 
FoggiaIl caso
Sparatoria in un quartiere popolare di Foggia: un ferito

Sparatoria in un quartiere popolare di Foggia: un ferito FOTO

 
TarantoL'evento
Vela, sarà Taranto a ospitare la prima tappa europea della SailGP 2021

Vela, sarà Taranto a ospitare la prima tappa europea della SailGP 2021

 
BatA Barletta
Natale al tempo del Covid 19, Boccia: «Con 700 morti al giorno è fuori luogo parlare di cenoni»

Natale col Covid, Boccia: «Con 700 morti al giorno fuori luogo parlare di cenoni. Aree provinciali? Non cambia»

 
PotenzaIl caso
Potenza, i pilomat «vandalizzati» costano cari al Comune

Potenza, i pilomat «vandalizzati» costano cari al Comune

 
BrindisiVita amministrativa
Brindisi, bufera al Comune: sul bilancio Forza Itala e il Pd ai ferri corti

Brindisi, bufera al Comune: sul bilancio Forza Itala e il Pd ai ferri corti

 
Potenzadati regionali
Covid in Basilicata, 281 nuovi positivi su circa 2mila test durante il week end e altri 4 decessiA Matera tamponi drive in con la Marina

Covid Basilicata, + 281 positivi su circa 2mila test durante week end e + 4 decessi. A Matera tamponi drive in con la Marina

 

i più letti

In viale di Levante

Cerignola, botte e coltellate a un nigeriano: in manette pregiudicato 65enne

L'aggressore identificato e bloccato dalla Polizia grazie alle dichiarazioni della vittima e ad alcuni filmati di videosorveglianza

Cerignola, botte e coltellate a un nigeriano: in manette pregiudicato 65enne

Un pregiudicato 65enne cerignolano è stato arrestato dalla Polizia per lesioni aggravate nei confronti di un cittadino
nigeriano.

I fatti sono avvenuti giovedì mattina, quando alle 10 è giunta una telefonata al Commissariato di Polizia di Cerignola che segnalava un’aggressione messa a segno da più persone nei confronti di un uomo in viale di Levante. Giunti sul posto i poliziotti si sono ritrovati davanti a un nigeriano, con ferite da taglio: soccorso e trasportato in ambulanza all'ospedale, è stato giudicato guaribile in una quindicina di giorni.

Le prime dichiarazioni rese dalla vittima consentivano di identificare un uomo quale autore materiale dell'aggressione: nonostante alcune ricerche, questa persona non veniva rintracciata.

Nel primo pomeriggio, l'interrogatorio cui veniva sottoposto il nigeriano e il successivo confronti con le immagini di alcuni filmati di videosorveglianza - consentivano di attribuire senza ombra di dubbio a M.A. la responsabilità della violenta aggressione. L'uomo, fermato, veniva sottoposto ai domiciliari per lesioni personali aggravate.

La Procura della Repubblica di Foggia, ritenuti sussistenti gravi indizi di colpevolezza a carico di M.A., disponeva che si procedesse a giudizio direttissimo. Il giudice ha convalidato gli arresti domiciliari per il pregiudicato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie