Martedì 11 Agosto 2020 | 11:52

NEWS DALLA SEZIONE

RIQUALIFICAZIONE
San Severo, immobili confiscati alle cosche mafiose destinati al Comune

San Severo, immobili confiscati alle cosche mafiose destinati al Comune

 
Le immagini
Foggia, il video dell'assalto al portavalori tra sparatorie e auto in fiamme: A14 bloccata

Foggia, il video dell'assalto al portavalori tra sparatorie e auto in fiamme: A14 bloccata

 
Vip in Puglia
Bocelli alle Isole Tremiti: armato di fisarmonica per un concerto improvvisato

Bocelli alle Isole Tremiti: armato di fisarmonica per un concerto improvvisato

 
Nuovi contagi
Foggia, 4 migranti di Borgo Mezzaone sono positivi al Coronavirus

Foggia, 4 migranti di Borgo Mezzanone sono positivi al Coronavirus

 
ECONOMIA
Foggia, Imprese agricole in rosso ma si continua a investire

Foggia, Imprese agricole in rosso ma si continua a investire

 
a borgo mezzanone
Foggia, rapinano auto ad agricoltore e la incendiano

Foggia, rapinano auto ad agricoltore e la incendiano

 
tragedia
Biccari, perde controllo auto e si schianta contro muro: muore 55enne

Biccari, perde controllo auto e si schianta contro muro: muore 55enne

 
quest notte
Foggia, abbandonano auto rubata alla vista delle forze dell'ordine

Foggia, abbandonano auto rubata alla vista delle forze dell'ordine

 
Dopo 3 anni
Strage san Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti della criminalità

Strage San Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti
Emiliano: «La Puglia non dimentica»

 
Sanità
Foggia, l’Asl porta l'ospedale a domicilio

Foggia, la Asl porta l'ospedale a domicilio per chi non può muoversi

 

Il Biancorosso

LEGA PRO
Fatti il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

Fatto il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIL RACCONTO
Nella Murgia di notte fino all'alba con Federico

Nella Murgia di notte fino all'alba con Federico

 
Leccetragedia nel Salento
Marina di Alliste, 79enne muore in mare: corpo trovato dai bagnanti

Marina di Alliste, 79enne muore in mare: corpo trovato dai bagnanti

 
PotenzaPOLITICA
Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

 
Tarantonel Tarantino
«Combustioni Sonore»: a Manduria la musica non si ferma

«Combustioni Sonore»: a Manduria la musica non si ferma

 
FoggiaRIQUALIFICAZIONE
San Severo, immobili confiscati alle cosche mafiose destinati al Comune

San Severo, immobili confiscati alle cosche mafiose destinati al Comune

 
BariLA TRAGEDIA
Ruvo, malore fatale in spiaggia per un 82enne

Specchiarica, malore fatale in spiaggia per un 82enne di Ruvo di Puglia

 
MateraCovid 19
Coronavirus, altri 2 migranti positivi dal Materano a Roma

Coronavirus, altri 2 migranti positivi dal Materano a Roma

 

i più letti

L'incidente

San Severo, morto operaio ferito in esplosione fabbrica fuochi pirotecnici

Luciano Del Vicario è stato colpito mentre stava lavorando

San Severo, ustionato da una fiammata: gravissimo l'operaio ferito

SAN SEVERO - Non ce l'ha fatta Luciano Del Vicario, il giovane pirotecnico rimasto ferito nell’azienda di fuochi d'artificio in via vecchio Macello. Dopo l’incidente, il secondo che ha coinvolto la fabbrica in poco più di un anno (nel maggio 2018 è morto il fratello Cosimo), è stato soccorso e subito dopo trasferito al Centro grandi ustionati di Cesena, dove è deceduto.

Luciano era “figlio d’arte”. Insieme al padre Giacomo e il fratello Marco (l’altro ferito dell’incidente ricoverato all’ospdale “Casa sollievo della sofferenza” di San Giovanni Rotondo) gestivano l’azienda di famiglia, una delle più rinomate del settore, convinti fautori della cosiddetta arte pirotecnica “alla sanseverese” che si basa sulla preparazione e accensione di “batterie”, botti di una certa intensità fatti esplodere in sequenza con un ritmo cadenzato. I loro spettacoli pirotecnici sono molto rinomati e richiesti anche fuori regione.

L’incidente è avvenuto venerdì pomeriggio poco dopo le 15 nel capannone a sei chilometri circa dal centro abitato di San Severo dove insistono il laboratorio e il magazzino. Luciano Del Vicario sarebbe stato investito da una forte fiammata sprigionatasi durante la lavorazione di una particolare miscela di polveri colorate. Forse l’alta temperatura o un gesto azzardato potrebbe aver provocato l’accensione del materiale pirico che ha poi avviluppato Luciano Del Vicario trasformandolo in una torcia umana. Pare che a il primo a soccorrerlo sia stato il fratello Marco poi rimasto anch’egli ustionato e ferito in modo leggero. L’esplosione - ancora difficile capire cosa abbia potuto provocarla - ha investito Luciano Del Vicario procurandogli lesioni e ustioni su gran parte del corpo. Sul posto carabinieri, vigili del fuoco e polizia locale.

«L’incidente deve far sempre più riflettere - commenta Gabriele Taranto, segretario generale Ugl Foggia - sulla importanza della sicurezza sui luoghi di lavoro da parte delle aziende anche e soprattutto in un settore ad alto rischio come quello delle fabbriche dei fuochi , settore economico importante per la città e che attraversa anch’esso un momento di grave crisi dovuto allo stop delle manifestazioni causa pandemia. La nostra organizzazione sindacale ha organizzato in diverse piazze d’Italia manifestazioni per diffondere la cultura della sicurezza sul lavoro che necessita di un grande sforzo comune».
Ieri sera momento di preghiera in città voluta dal sindaco Francesco Miglio che aveva lanciato un appello. «Preghiamo per Luciano - ha detto -: ha bisogno di noi tutti».

(foto Maizzi)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie