Lunedì 08 Agosto 2022 | 16:21

In Puglia e Basilicata

emergenza coronavirus

Foggia, 81enne sola in casa chiama il 112: i Cc le portano la spesa e bombola del gas

Foggia, 81enne sola in casa chiama il 112: i Cc le portano la spesa e bombola del gas

Non solo controlli ma anche assistenza ai più deboli grazie alla solidarietà dei cittadini

20 Aprile 2020

Redazione online

FOGGIA - Aveva bisogno di una bombola di gas e di un po' di spesa. Non sapendo come fare ha chiesto aiuto ai carabinieri della locale stazione. I militari di turno si sono attivati per far fronte alla singolare richiesta d’aiuto. Ed è qui che è scattata la solidarietà tra cittadini: infatti il fornitore di bombole di gas, appresa la particolare esigenza, ha deciso di donare la bombola, mentre i militari hanno provveduto per la spesa.

L’anziana, che si è mostrata sorpresa e commossa, grazie all’aiuto del fornitore e dei militari è riuscita a cucinare un pasto caldo dopo giorni. Non è la prima volta che i carabinieri ricevono richieste in tal senso, specialmente in questo momento d’isolamento e solitudine di molti anziani; i militari, anche con la partecipazione fattiva di altri cittadini, come in questo caso, si rendono partecipi delle difficoltà della gente, cercando di alleviare il più possibile le loro sofferenze a tutela delle fasce più deboli.

Al riguardo, si ricorda che il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri ha sottoscritto e attivato con Poste Italiane una convenzione grazie alla quale tutti i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali, che riscuotono normalmente la pensione in contanti, possono chiedere di ricevere gratuitamente le somme in denaro presso il loro domicilio, delegando al ritiro i Carabinieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725