Venerdì 21 Febbraio 2020 | 10:17

NEWS DALLA SEZIONE

nel Foggiano
S.Paolo Civitate, tentò di uccidere 30enne per debito di droga: arrestato

S.Paolo Civitate, tentò di uccidere 30enne per debito di droga: arrestato

 
nel Foggiano
Cerignola, proiettile su porta ufficio dirigente comunale

Cerignola, proiettile su porta ufficio dirigente comunale

 
Controlli dei carabinieri
Cerignola, scoperte in campagna armi, droga e tutto il necessario per le rapine

Cerignola, scoperte in campagna armi, droga e tutto il necessario per le rapine

 
Tragedia sfiorata
San Severo, accoltella anziano dopo un diverbio: fermato un 32enne

San Severo, accoltella anziano dopo un diverbio: fermato un 32enne

 
nel Foggiano
Torremaggiore, erano pronti alla rapina in negozio: sventata dai cc

Torremaggiore, erano pronti alla rapina in negozio: sventata dai cc

 
chiamato 'cipollotto'
Foggia, trovato piccolo ordigno vicino a una scuola: intervenuti gli artificieri

Foggia, trovato piccolo ordigno vicino a una scuola: intervenuti gli artificieri

 
nel Foggiano
Cerignola, estorce 10mila euro alla madre per comprare la droga: arrestato

Cerignola, estorce 10mila euro alla madre per comprare la droga: arrestato

 
nel Foggiano
Cerignola, la ditta di autodemolizione era centro riciclaggio pezzi auto rubate: una denuncia

Cerignola, la ditta di autodemolizione era centro riciclaggio pezzi auto rubate: una denuncia

 
L'aggressione
Apricena, commerciante rapinato e ferito mentre va in banca

Apricena, commerciante rapinato e ferito mentre va in banca

 
La protesta
Foggia, mamma bimbo disabile si incatena a scuola: «Nessuna assistenza a mio figlio»

Foggia, mamma bimbo disabile si incatena a scuola: «Nessuna assistenza a mio figlio»

 
L'idea
Le copertine multicolor dei libri trasformano la facciata della Biblioteca di Biccari

Le copertine multicolor dei libri trasformano la facciata della Biblioteca di Biccari

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, Simeri: «Con la Cavese ci giochiamo tanto»

Bari, Simeri: «Con la Cavese ci giochiamo tanto»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bariverso l'arrivo del papa
Incontro vescovi a Bari: oggi ospiti in parrocchie diocesi, ecco dove andranno

Incontro vescovi a Bari: oggi ospiti in parrocchie diocesi, ecco dove andranno

 
Foggianel Foggiano
S.Paolo Civitate, tentò di uccidere 30enne per debito di droga: arrestato

S.Paolo Civitate, tentò di uccidere 30enne per debito di droga: arrestato

 
TarantoNel Tarantino
Grottaglie, spacciano ai giardinetti, accanto ai bimbi che giocano: polizia intercetta 3 responsabili

Grottaglie, spacciano ai giardinetti, accanto ai bimbi che giocano: polizia intercetta 3 responsabili

 
Materail 23 febbario
Le maschere antiche della Basilicata sfileranno al Carnevae di Fiume

Le maschere antiche della Basilicata sfileranno al Carnevae di Fiume

 
Potenzanel Potentino
«Paga 300 euro o diffondo notizie sulla tua vita privata»: un arresto ad Atella

«Paga 300 euro o diffondo notizie sulla tua vita privata»: un arresto ad Atella

 
LeccePresi dai Cc
Carmiano, rapinatori portano via carte Bancomat e si fanno fotografare allo sportello: arrestati

Carmiano, rapinatori portano via carte Bancomat e si fanno fotografare allo sportello: arrestati

 
Bariil bilancio
Aeroporti Bari e Brindisi, traffico in aumento del 9,6% rispetto al 2019

Aeroporti Bari e Brindisi, traffico in aumento del 9,6% rispetto al 2019

 
BatLa curiosità
Canosa, santini e fiori: il cruscotto dell'auto diventa un «altarino»

Canosa, santini e fiori: il cruscotto dell'auto diventa un «altarino»

 

i più letti

Borgo Mezzanone

Foggia, esplode bombola in ghetto: donna muore per ustioni su 90% del corpo

Trasferita al Centro ustioni del Policlinico di Bari. Distrutte alcune baracche

Foggia, esplode bombola in ghetto: ustionata una donna, è grave

È morta nella tarda serata di ieri la donna di origini africane che lo scorso 4 febbraio era rimasta coinvolta in un incendio divampato all'interno della Baraccopoli di Borgo Mezzanone, a seguito dell'esplosione di una bombola di gas. La donna era arrivata al Policlinico di Bari con ustioni su oltre il 90 percento del corpo. Non è stata ancora accertata la sua identità in quanto non sono stati ritrovati documenti di identità ma, stando ad alcune voci raccolte tra i migranti del ghetto, si tratterebbe di una nigeriana di circa trent'anni.

IL CASO - Al momento sono ancora in corso le indagini per risalire alla sua identità; gli inquirenti non hanno, purtroppo, trovato documenti di riconoscimento. Ma secondo alcune voci raccolte tra i migranti che vivono del ghetto si tratterebbe di una donna di origini nigeriane di circa trent'anni.

L’esplosione è avvenuta verso le 2:30 della scorsa notte; sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco che hanno estratto la donna dalle macerie. A seguito dello scoppio della bombola, è divampato un incendio che ha distrutto tre, quattro baracche.

Un episodio analogo era accaduto ad aprile dello scorso anno quando un rogo, partito da un allaccio abusivo alla corrente elettrica, provocò la morte di un gambiano di 26 anni. E anche il primo novembre 2018, in un altro devastante incendio, perse la vita un giovane africano. Nel ghetto di Borgo Mezzanone sono in corso da tempo una serie di azioni, coordinate dalla Prefettura, volte al progressivo smantellamento dell’insediamento abusivo.

LE PAROLE DEL PREFETTO - «In Provincia di Foggia stiamo procedendo ad un progressivo svuotamento di tutti gli insediamenti abusivi. Dallo scorso anno abbiamo già bonificato un’area del ghetto di Borgo Mezzanone che si estende per circa sette ettari. Ne rimangono ancora 13 da bonificare». Lo ha detto il prefetto di Foggia Raffaele Grassi dopo l’incidente e il ferimento di una donna africana per lo scoppio di una bombola di gas Gpl all’interno di una baracca del ghetto che si trova a pochi chilometri dal capoluogo dauno.

«Abbiamo avviato, in accordo con la Regione Puglia, un serie di iniziative per garantire ai migranti condizioni di vita più dignitose - dice il Prefetto -. A breve sarà operativa a San Severo (Foggia) la foresteria presso l’Azienda agricola Fortore da 400 posti letto e che ospiterà gli stranieri presenti in quel territorio. Stiamo coinvolgendo anche tutti i sindaci di Capitanata per sviluppare progetti di accoglienza diffusa - prosegue Grassi - soprattutto in quei piccoli borghi in via di spopolamento». Secondo il prefetto Grassi, inoltre, «queste operazioni di svuotamento dei ghetti porteranno anche ad azioni di contrasto al caporalato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie