Martedì 01 Dicembre 2020 | 10:29

NEWS DALLA SEZIONE

nel foggiano
Manfredonia, 38enne ucciso a coltellate in campagna: indagano i cc

Manfredonia, 38enne ucciso a coltellate in campagna: indagano i cc

 
La novità
Foggia, al Riuniti un team multidisciplinare per trattamento degli aneurismi cerebrali

Foggia, al Riuniti un team multidisciplinare per trattamento degli aneurismi cerebrali

 
Il caso
Mafia, strage di San Marco in Lamis: basista condannato all'ergastolo

Mafia, strage di San Marco in Lamis: basista condannato all'ergastolo. La vedova: «Finalmente aria pulita»

 
Il caso
Foggia, al Policlinico parte il progetto «Riuniti e mai soli»: sostegno psicologico per pazienti Covid-positivi

Foggia, al Policlinico parte il progetto «Riuniti e mai soli»: sostegno psicologico per pazienti Covid-positivi

 
Il processo
Strage di San Marco in Lamis: Pm chiede ergastolo per basista

Strage di San Marco in Lamis: Pm chiede ergastolo per basista

 
SAN PAOLO DI CIVITATE
Foggia, in auto con 200 grammi di eroina e a casa nascondeva 15mila euro: arrestato pregiudicato

Foggia, in auto con 200 grammi di eroina e a casa nascondeva 15mila euro: arrestato pregiudicato

 
controlli della ps
Cerignola, nascondeva in campagna fucile, pistole e munizioni: arrestato 61enne

Cerignola, nascondeva in campagna fucile, pistole e munizioni: arrestato 61enne

 
pericolo contagio
Accadia, focolaio Covid in casa di risposo: 44 postivi e una 95enne deceduta

Accadia, focolaio Covid in casa di riposo: 44 positivi e una 95enne deceduta

 
L'emergenza
Lucera, soccorritore positivo al Covid muore a San Giovanni Rotodo

Lucera, soccorritore positivo al Covid muore a San Giovanni Rotodo

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Antenucci, gioia e veleni col sogno intatto della B

Antenucci, gioia e veleni col sogno intatto della B

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'analisi
Valutazione di impatto sanitario: Taranto aspetta e intanto si ammala

Valutazione di impatto sanitario: Taranto aspetta e intanto si ammala

 
GdM.TVGuardia di Finanza
Droga e sigarette di contrabbando: 8 arresti nel Barese, sequestrata 1 tonnellata di stupefacente

Droga, trafficavano cocktail «Amnesia»: 8 arresti nel Barese, sequestrata 1 tonnellata stupefacenti. Base a Polignano

 
Foggianel foggiano
Manfredonia, 38enne ucciso a coltellate in campagna: indagano i cc

Manfredonia, 38enne ucciso a coltellate in campagna: indagano i cc

 
PotenzaLa classifica
Qualità della vita in Italia, Potenza è 41esima: il plauso di Salvini

Qualità della vita in Italia, Potenza è 41esima: il plauso di Salvini

 
LecceIl ritrovamento
Salento, è stata ritrovata l'asinella Grisonda rubata qualche giorno fa

Salento, è stata ritrovata l'asinella Grisonda rubata qualche giorno fa

 
BrindisiIl caso
Brindisi, porto e terminale gas: lettera a Conte e ai ministri

Brindisi, porto e terminale gas: lettera a Conte e ai ministri

 
Materasanità
Matera, sindacati si schierano in difesa dell'soedale

Matera, sindacati si schierano in difesa dell'ospedale. Regione: «Sì a tavolo permanente»

 
BatL'episodio
Barletta chiusura cimitero, insulti e minacce al sindaco: solidarietà a Cannito

Barletta chiusura cimitero, insulti e minacce al sindaco: solidarietà a Cannito

 

i più letti

Occupazione

Foggia, alle Ferrovie 18 nuove assunzioni tra manutentori e macchinisti

Dodici lavoratori in servizio alle officine manutenzioni rotabili, altri sei sui treni di lunga percorrenza

Rapina bar stazione di Foggia e aggredisce titolare: arrestato gambiano

FOGGIA - Diciotto nuove assunzioni nel gruppo Fs a Foggia: dodici neoassunti hanno preso servizio nei giorni scorsi nell’impianto di manutenzione ciclica Omc in viale Fortore, altri sei sono macchinisti ed hanno già preso servizio sui treni a lunga percorrenza. Un segnale di continuità occupazionale importante per un’unità storica della produzione e del lavoro in Capitanata, qual è appunto il presidio delle Ferrovie dello Stato.

La «città dei ferrovieri», come un tempo usava dire, si rinnova attraverso il ricambio generazionale e l’immissione al lavoro di giovani neodiplomati provenienti dagli istituti tecnici cittadini. Una continuità scuola-lavoro esempio massimo di formazione professionale in Capitanata: su questo solco tracciato dalle Fs fra mondo del lavoro e scuola altre grandi aziende del territorio hanno sperimentato e portato avanti nuovi percorsi occupazionali, com’è avvenuto (e avviene tuttora) per gruppi del calibro di Princes, Fiat Powertrain, Leonardo, Tozzi Sud e altri stabilimenti di punta dell’industria foggiana.

Un accordo, quello scuola-lavoro stipulato dalle Fs in particolare con gli istituti tecnici superiori Itis Altamura-Da Vinci e il professionale Pacinotti, sottolineato in una nota da Pasquale Cataneo, consigliere comunale e provinciale uscente, ex sindacalista della Fit Cisl, esperto di logistica e trasporti: «L’accordo tripartito a Foggia è stato siglato in tempi in cui non era stata ancora definita legislativamente l’attuale percorso di alternanza Scuola-Lavoro. Quell’accordo tra il gruppo Fs (all’epoca Ogr, officina grandi riparazioni: ndr), il sindacato e la scuola Itis Altamura è ancora in piedi. Si chiama Scuola-Lavoro, in questi anni centinaia di studenti dell’Itis foggiano hanno preso parte a un programma complessivo di ottanta ore che si suddivide in 40 ore di esperienza in officina e 40 ore di formazione in istituto. Un’esperienza che permette agli studenti di acquisire importanti nozioni su come partecipare a un concorso, dalle modalità di scrittura del proprio curriculum vitae, a come sostenere un colloquio di lavoro fino ad approfondimenti giuridici sul tema della Sicurezza sul lavoro soprattutto in merito alle novità introdotte dal decreto legislativo 81/2000».

È un momento di grande vivacità per chi intende lavorare nelle Ferrovie con il piano delle 4mila assunzioni (ne riferiamo a parte) e per il sistema di trasporto continentale nel suo complesso, con le Ferrovie dello Stato sono al centro di questo grande piano di sviluppo che ruota intorno all’ingresso del gruppo Fs nel capitale di Alitalia. Anche Foggia, nel suo piccolo, può essere parte attiva di questo processo semplicemente valorizzando le sinergie che potrebbero nascere sulle infrastrutture in fase di realizzazione e già programmate. «La seconda stazione ferroviaria sull’alta capacità/velocità (l’opera sarà realizzata dal 2021 al 2023: ndr) - osserva Cataneo - collegata con un binario all’aeroporto Gino Lisa del quale stanno per cominciare i lavori di prolungamento della pista, permetterà alla Capitanata di dotarsi di un hub di assoluto valore e d’interesse turistico. Un progetto che si situa perfettamente nel segmento delle vacanze brevi del fine settimana, sul quale ruota il progetto di Fs e Trenitalia quale elemento aggregante della nuova offerta trasportistica al servizio della crescita turistica ed economica del nostro paese».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie