Venerdì 19 Luglio 2019 | 22:49

NEWS DALLA SEZIONE

Il rapporto
Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

 
Lo stabilimento
Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: in arrivo 1500 posti di lavoro

Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: ogni stagione offerti fino a 1500 posti di lavoro

 
Sfruttamento del lavoro
Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

 
Corsa alle polizze
Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

 
Emergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: secondo giorno di protesta delle mamme

 
Femminicidio
San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata

San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata. Domani i funerali

 
Nel Foggiano
Orta Nova, commando sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

Orta Nova, banda sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

 
Bullismo
Candela, 15enne disabile picchiato e insultato nella villa comunale da coetanei

Candela, 15enne disabile picchiato e insultato in villa comunale da coetanei

 
Operazione Rodolfo
Mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan foggiani

Foggia, mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan

 
Il video
San Severo, la festa del Soccorso con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

San Severo, la festa del Carmelo con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAl rione Salinella
Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

 
BariSocietà fallì nel 2011
Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

 
PotenzaL'incidente
Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

 
LecceL'evento
Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

 
MateraIl progetto
Huwaei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

Huawei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

 
BrindisiPer un valore di 1000 euro
Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

 
BatL'istanza
Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

 

i più letti

L'iniziativa

Foggia, cani e cavalli nel carcere per un giorno

I detenuti una volta scontata la pena potranno essere giudici a mostre canine

Foggia, cani e cavalli nel carcere per un giorno

Una volta scontata la pena saranno «commissari da ring» in occasione di sfilate e mostre canine. E per celebrare l’atto finale del corso destinato ad alcuni detenuti della casa circondariale di Foggia - non è peraltro la prima iniziativa di questo genere che si svolge nella casa circondariale - domenica mattina cani e cavalli sono entrati nella struttura al rione delle Casermette per una manifestazione cui hanno assistito reclusi e loro familiari. «Grandi applausi per la manifestazione per organizzata dal gruppo cinofilo dauno, alla presenza delle famiglie dei detenuti» commenta il presidente, Giuseppe Abbatangelo nel rimarcare come «tutti i partecipanti hanno mostrato grande attenzione, distinguendosi per serietà, responsabilità e lealtà».

Per qualche ora è stata quindi una domenica dietro le sbarre diversa dal solito, grazie all’iniziativa del gruppo cinofilo che fa parte della delegazione provinciale dell’Enci, nel corso della quale «i detenuti che hanno partecipato al corso da “commissario di ring” hanno mostrato, grazie ad alcune esercitazioni, le competenze acquisite durante il progetto. Insieme a loro» rimarcano gli organizzatori «le famiglie, che hanno prima applaudito i propri cari e poi trascorso qualche ora nell’ area verde arredata nel giugno 2018 dall’associazione Inner Wheel con gazebo, ombrelloni e giochi da esterno».

Il presidente del gruppo cinofilo Abbatangelo ha tracciato un bilancio, positivo, dell’iniziativa. «Durante il corso» ha detto «tutti hanno mostrato grande attenzione, distinguendosi per la serietà. Questo desidero sottolineare a tutti voi familiari: i vostri parenti che si trovano qui per motivi vari – e voglio precisare che a tutti nella vita può capitare di sbagliare - hanno partecipato al progetto con impegno e dedizione, mostrando responsabilità e lealtà. Per la manifestazione odierna abbiamo scelto, in particolare, alcune persone, tra cui Paolo, Giuseppe, Christian, Aronne e Donato, che hanno avuto il libretto di commissario di ring ufficiale Enci, avendo mostrato particolari attitudini. Partecipano ai nostri corsi già da due anni e, grazie a tale riconoscimento, potranno svolgere questa attività in tutte le esposizioni nazionali e internazionali.

I corsi organizzati all’interno della casa circondariale» ha aggiunto Abbatangelo «rappresentano momenti di formazione importanti, perché possono portare a sbocchi e opportunità lavorative fuori. Per tale motivo, rivolgo un appello a chi uscirà: restiamo in contatto. Ringrazio per questa opportunità la direzione della casa circondariale; la responsabile dell’area educativa, Giovanna Valentini; e tutto il corpo di polizia penitenziaria, guidato dal commissario Luca Di Mola. Un ringraziamento particolare va alla fondazione dei Monti Uniti, oggi rappresentata da Annalisa Graziano, per il sostegno offerto a questo progetto. Il presidente Ligustro, il consiglio d’amministrazione e il segretario hanno mostrato grande sensibilità al tema. Infine, ringrazio tutti gli ospiti presenti e, in particolare, Alessandro Gentile che ha portato all’interno dell’istituto due cavalli speciali, che spesso vediamo nei film, al cinema». L’iniziativa, che ha visto la partecipazione delle famiglie, rientra tra le azioni messe in campo dalla casa circondariale per il sostegno alla genitorialità e per la tutela dei legami familiari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie