Giovedì 27 Giugno 2019 | 15:12

NEWS DALLA SEZIONE

Violenza in famiglia
Foggia, stuprava la moglie e la picchiava davanti ai figli: arrestato marito orco

Foggia, stuprava la moglie e la picchiava davanti ai figli: arrestato marito orco

 
Inchiesta
Foggia Calcio, perquisito lo Zaccheria: nel mirino aziende dei patron Sannella

Foggia Calcio, perquisito lo Zaccheria: nel mirino aziende dei patron Sannella

 
Laurea magistrale
Foggia, arriva la laurea in Scienze Giuridiche della Sicurezza: prima in Italia

Foggia, arriva laurea in Scienze Giuridiche della Sicurezza: è la prima in Italia

 
CONTRATTO SVILUPPO
Foggia, la diga di «Piano dei limiti» non si farà: costi non compatibili

Foggia, la diga di «Piano dei limiti» non si farà: costi non compatibili

 
La tragedia
Foggia, muore infilzato nel cancello della Sapienza: in centinaia ai funerali

Foggia, muore infilzato nel cancello della Sapienza: in centinaia ai funerali

 
La lettera agli assassini
Lupara bianca nel Foggiano, mamma vittima: «Pentitevi, dopo di me c'è solo la giustizia»

Lupara bianca nel Foggiano, mamma vittima: «Pentitevi, dopo di me c'è solo la giustizia»

 
Indagano i cc
Camion in fiamme nel Foggiano: deviazioni sulla SS16

Camion in fiamme nel Foggiano: deviazioni sulla SS16

 
Ieri sera
Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

 
A san Nicandro Garganico (Fg)
Vuole bere ma il locale è chiuso: 27enne rapina il titolare, preso

Vuole bere ma il locale è chiuso: 27enne rapina il titolare, preso

 
L'annuncio
Foggia, ok da Palazzo Chigi a 43 progetti per 280 mln. Conte: lavoro di squadra

Foggia, ok da Palazzo Chigi a 43 progetti per 280 mln. Conte: lavoro di squadra

 
Tragedia in vacanza
Mare «forza 5» a Vieste: turista si tuffa e muore

Mare «forza 5» a Vieste: turista si tuffa e muore

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Machach, talento francese del Napoliè l'ultima idea intrigante del Bari

Machach, talento francese del Napoli è l'ultima idea intrigante del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, Di Maio convoca tavolo con azienda e sindacati

Arcelor Mittal, Di Maio convoca tavolo con azienda e sindacati

 
FoggiaViolenza in famiglia
Foggia, stuprava la moglie e la picchiava davanti ai figli: arrestato marito orco

Foggia, stuprava la moglie e la picchiava davanti ai figli: arrestato marito orco

 
BariL'operazione
Bari, chiedevano soldi per evitare multe: arrestati 2 poliziotti e 2 imprenditori

Bari, chiedevano soldi per evitare multe: arrestati 2 poliziotti e 2 imprenditori

 
HomeL'allarme
Carceri in Puglia: a Lecce detenuto aggredito da branco con problemi psichici

Carceri in Puglia: a Lecce detenuto aggredito da branco con problemi psichici

 
PotenzaIl caso
Potenza, truffa con azioni banca Apulia-Veneto: 39 indagati, tra loro anche i vertici

Potenza, truffa con azioni banca Apulia-Veneto: 39 indagati, tra loro anche i vertici

 
MateraSanità
Matera, chiude il reparto di Psichiatria: il sit in tra i Sassi

Matera, chiude il reparto di Psichiatria: il sit in tra i Sassi

 
Batomicidio griner
Sparatoria ad Andria, trovata bruciata l’auto dei sicari

Sparatoria ad Andria, trovata bruciata l’auto dei sicari

 
GdM.TVIl rogo
Torre Guaceto, incendio minaccia la Riserva:  interviene il Canadair

Torre Guaceto, incendio minaccia la Riserva: distrutti tre ettari

 

i più letti

Aeroporto

Foggia, sui lavori al Lisa lo spettro del voto
Emiliano-Toninelli, è lite per il via libera

Emiliano al ministro: «Avete tutto per muovervi». La replica del Mit: «Non ancora...»

Anche il Tar spinge per la pista accolto il ricorso sblocca-lavori

L'aeroporto Gino Lisa di Foggia

FOGGIA - «Nessun progetto infrastrutturale pervenuto per il Gino Lisa», la dichiarazione del Mit gela di primo acchito la Regione. Di quale progetto parla il ministero delle Infrastrutture? L’arcano lo risolve in serata il presidente della Regione, Michele Emiliano, che riprendendo quanto già dichiarato lunedì mattina agli Ospedali riuniti («aspettiamo solo l’ok del ministero per partire con i lavori di allungamento della pista») risponde così al ministro Toninelli: «Non c’è nessun progetto da approvare, il ministero deve soltanto rilasciare il nulla osta per il riconoscimento del Sieg, servizio di interesse economico generale, in conformità alla normativa comunitaria, per il quale l’Enac ha già rilasciato il proprio parere positivo». Sono seguite altre quarantott’ore, nessuna controreplica da parte del ministero. Avranno recepito il messaggio a Roma? Le antenne nella Capitale sono ben sintonizzate sulla Puglia, la precisazione del ministro alle parole di Emiliano è stata diffusa dopo qualche ora la netta dichiarazione del presidente pugliese che aveva giustificato lo stallo sul Gino Lisa addebitando ogni responsabilità al ministro Toninelli.

La risposta del ministero lascia però perplessi: non si capisce, infatti, a quale progetto da approvare faccia riferimento la nota ministeriale dal momento che la pista ha già avuto tutti i via libera richiesti. Manca appunto soltanto il Sieg, ovvero l’autorizzazione all’utilità pubblica dello scalo perchè il Gino Lisa verrà utilizzato anche dalla protezione civile (motivo per cui la Regione potrà impiegare tutti i 14 milioni disponibili).

«Per quanto riguarda l’aeroporto Gino Lisa di Foggia - leggiamo integralmente la nota del Mit - il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sottolinea come, presso la Direzione generale competente, ad oggi non siano pervenuti progetti infrastrutturali da analizzare. L’unica pratica inerente all’aeroporto pervenuta è una richiesta autorizzativa da parte del gestore aeroportuale, tesa ad istituire presso l’aeroporto di Foggia un SIEG – Servizio di Interesse Economico Generale, al fine di dedicare parte dell’aeroporto a centro operativo della Protezione civile. Tale pratica, unitamente al parere di competenza ENAC, è stata attentamente analizzata dagli uffici preposti del Ministero che hanno formulato alcune osservazioni, suggerendo modifiche e integrazioni alla convenzione tra il gestore e la Regione Puglia». Un comunicato che apparentemente non dice molto: di quali modifiche e integrazioni parla il ministero, se il progetto della pista è già stato approvato dai tecnici del Mit (Decreto del Provveditore alle Opere Pubbliche della Campania, Molise, Puglia e Basilicata n. 371 del 16.07.2018) che ha già rilasciato parere positivo insieme all’Enac (ente aviazione civile)? Nella sede di Aeroporti di Puglia, gestore dello scalo nonchè organo tecnico della Regione, dicono di aver presentato al ministero tutti gli adempimenti di propria competenza. La pratica dunque sarebbe completa, non si vede di cosa il ministero abbia ancora bisogno. «Non sarà mica - obietta qualcuno tra gli attivisti di Vola Gino Lisa - che il ministro Toninelli voglia prendere tempo per non concedere il Sieg nel pieno della campagna elettorale per Amministrative ed Europee, facendo così un favore a Emiliano?». Il ragionamento secondo cui Emiliano, ovviamente non candidato a questa tornata, possa sfruttare l’onda lunga dei lavori al Gino Lisa per le prossime regionali del 2020 viene tenuto in debita considerazione. «Siamo stufi di questi tira-e-molla - obiettano da Vola Gino Lisa - facciamola finita».

La strumentalizzazione della vicenda è un rischio inevitabile per il Gino Lisa tanto più con un doppio tour elettorale in prossimità a maggio. La risposta del ministero guidato da Toninelli sembra tuttavia tradire un certo “modus operandi” da Prima Repubblica, quando si opponevano non meglio precisati vincoli d’ufficio o burocratici per giustificare ritardi e inefficienze della macchina amministrativa. Nella fattispecie il Mit non chiarisce quali «osservazioni e integrazioni» siano state suggerite per completare la pratica. Non lo scrive sul comunicato, d’accordo, ma non l’avrebbe nemmeno notificato ad Aeroporti di Puglia e all’assessorato regionale ai Trasporti. Eppure, c’è chi obietta, anche i 5 stelle potrebbero sfruttare politicamente la vicenda rilasciando subito il Sieg: dopotutto, se proprio il Gino Lisa non può essere tirato fuori dalla bagarre elettorale, il via libera ai “voli di Stato” rilasciato da un ministro targato 5 stelle non sarebbe un buon argomento di voto anche per il movimento di Grillo e Di Maio? 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie