Martedì 16 Luglio 2019 | 04:42

NEWS DALLA SEZIONE

Il video
Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

 
Sulla Statale 16
Lesina, auto impatta contro furgone: un morto e un ferito

Lesina, auto impatta contro furgone: un morto e un ferito

 
Dopo la grandine
Maltempo: regione avvia procedura per stato di calamità nel Gargano

Maltempo: regione avvia procedura per stato di calamità nel Gargano

 
Il caso
Strage di San Marco in Lamis, Regione Puglia si costituisce parte civile

Strage di San Marco in Lamis, Regione Puglia si costituisce parte civile

 
Dal gip
Foggia, costringeva la moglie a vivere con le tapparelle abbassate: 44enne allontanato per maltrattamenti

Foggia, costringeva la moglie a vivere con le tapparelle abbassate: 44enne allontanato

 
il salvataggio
Vieste, i cani bagnino Maya e Axel salvano due ragazzi dalla furia del mare

Vieste, i cani bagnino Maya e Axel salvano due ragazzi dalla furia del mare

 
Lavoro in campagna
Caporalato sul Gargano, sequestrati 10 furgoni «killer» per i braccianti

Caporalato sul Gargano, sequestrati 10 furgoni «killer» per i braccianti

 
Tentata rapina
Foggia, aggredisce e scippa collana ad anziana colf: arrestato

Foggia, aggredisce e scippa collana ad anziana colf: arrestato

 
Il rogo
Lucera, tornano i piromani del castello: brucia la pineta

Lucera, tornano i piromani del castello: brucia la pineta

 
Il caso
Cerignola, auto investe sei adolescenti di 12 e 13 anni: due sono gravi

Cerignola, auto investe sei adolescenti di 12 e 13 anni: due sono gravi

 
Maltempo
Terza tromba d'aria sul Gargano nel giro di 7 giorni: alberi spezzati e tetti divelti

Terza tromba d'aria sul Gargano nel giro di 7 giorni: alberi spezzati e tetti divelti

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIn via Brancaccio
Lecce, crolla facciata di un palazzo del centro: paura tra i residenti

Lecce, crolla facciata di un palazzo del centro: paura tra i residenti

 
FoggiaIl video
Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

 
TarantoLa lettera d'accompagnamento
Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

 
BariNella zona industriale
Bari, rapinano Banca Popolare di Bari: pistole in faccia ai dipendenti

Bari, rapinano Banca Popolare in via Zippitelli: pistole in faccia ai dipendenti

 
PotenzaIl caso
Potenza, falso avvocato andava in udienza e depositava atti: arrestato

Potenza, falso avvocato andava in udienza e depositava atti: arrestato

 
MateraIl caso
Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari

Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari di bosco

 
BrindisiDalla polizia
Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

 
BatArte in cucina
Il volto di Jovanotti su una pizza: così Barletta aspetta il concerto

Il volto di Jovanotti su una pizza: così Barletta aspetta il concerto

 

i più letti

Nel Foggiano

Fuoco in centro rifiuti a Monte S.Angelo, deposito distrutto

Il sindaco: «La mafia esiste, è ancora forte ed è ben radicata nel territorio»

vigili del fuoco

Persone non ancora identificate hanno appiccato il fuoco, nella notte, ad un prefabbricato in legno usato come deposito di attrezzi nell’area ecologica gestita dalla 'Tecneco', ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti solidi urbani, in via Cimitero a Monte Sant'Angelo. La struttura è andata completamente distrutta e le fiamme hanno lambito un altro prefabbricato che ospita gli uffici della ditta nel comune del Foggiano.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno acquisito le immagini delle telecamere di sicurezza dell’impianto al fine di identificare i responsabili. Gli inquirenti non hanno trovato tracce di liquido infiammabile, ma non escludono la matrice dolosa.
È il secondo attentato incendiato che si verifica ai danni della ditta 'Tecneco' di Monte Sant'Angelo. Il primo è avvenuto a luglio scorso quando ignoti incendiarono due vasche per la raccolta dei rifiuti solidi urbani.

«La mafia esiste, è ancora forte ed è ben radicata nel territorio». Lo afferma il sindaco di Monte Sant'Angelo, Pierpaolo d’Arienzo, dopo l’incendio appiccato da ignoti la notte scorsa al centro comunale di raccolta rifiuti, distrutto dalle fiamme.
«È una mafia che si alimenta dell’economia delle nostre imprese, delle nostre famiglie», aggiunge il primo cittadino rilevando che «siamo in guerra e la squadra Stato è una delle forze in campo». «Stiamo impiegando tutte le nostre forze - evidenzia - per lanciare un’immagine diversa della nostra città: la città dei due siti Unesco, la città dei gemellaggi internazionali tra i principali centri della cristianità in Occidente, la città della storia e della cultura».
Infine d’Arienzo rivolge un appello ai cittadini: «Se continuiamo ad indignarci senza reagire - conclude - questo cancro prima o poi ci divorerà e non ci sarà alcuna speranza per la nostra terra, per il nostro futuro, per i nostri figli».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie