Venerdì 24 Settembre 2021 | 06:19

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Cinema

Monte S. Angelo, Sergio Rubini festeggia oggi i 30 anni del film «La stazione»

Al regista e attore il premio Festival dei Cammini

Monte S.Angelo, Sergio Rubini festeggia oggi  i 30 anni del film «La stazione»

Monte Sant’Angelo - A chiudere la 3^ edizione di “Mònde – Festa del Cinema sui Cammini”, oggi a Monte Sant’Angelo, sarà l’evento speciale (fruibile anche in streaming) che vedrà protagonista Sergio Rubini. All’attore e regista pugliese andrà il Premio “Parco Nazionale del Gargano 2020” per i trent’anni de “La stazione”, pluripremiata opera prima girata quasi interamente in Puglia, tra San Marco in Lamis, Apricena, Foggia e Grumo Appula (paese natale di Rubini).

Il Festival, con questo Premio, punta l’attenzione sulla Stazione di San Marco in Lamis balzata all’onore della cronaca nazionale per l’omicidio dei fratelli Luciani, ma anche luogo di cui è importante ricostruire l’identità.

Oggi alle 20.30, il Chiostro delle Clarisse ospiterà un talk con Sergio Rubini, che potrà restituire ai presenti il ricordo e l’emozione di quelle giornate sul Gargano. A dialogare con lui saranno Fabio Prencipe e Antongiulio Mancino, autori del recente volume “Sergio Rubini” (Falsopiano 2010).

Seguirà la proiezione del film “La stazione”, insignito di prestigiosi premi, tra cui il Premio della Settimana internazionale della Critica dell’edizione 1990 della Mostra del Cinema di Venezia. Il film ruota intorno alla figura del timido capostazione Domenico, che vive da solo nella sua piccolissima postazione, quasi isolato nella campagna pugliese. La sua vita è fatta di orologi, campanelle e treni e ormai della sua sede sa tutto. Anche che il pesante portello di una scansia si aprirà immancabilmente sempre alla stessa ora, sollecitato dalle vibrazioni del rapido di passaggio. Ma una notte questa routine si spezza: nella stazione piomba una giovane e bella donna, a piedi, sconvolta. È fuggita da una villa poco lontano dove, durante una festa, il suo compagno ubriaco ha incominciato a maltrattarla.

Ad arricchire la giornata sarà il live, in programma alle 13, su Radio Nova 97, con gli ospiti del Festival e le selezioni musicali ad hoc scelte dai deejay della radio, che è media partner dell’evento.

“Mònde – Festa del Cinema sui Cammini” è un’iniziativa della Regione Puglia prodotta da Apulia Film Commission nell’ambito dell’intervento Apulia Cinefestival Network con il contributo di Ente Parco Nazionale del Gargano e del Comune di Monte Sant’Angelo. Soggetto ideatore e organizzatore della manifestazione, per la Direzione artistica di Luciano Toriello, è MAD – Memorie Audiovisive della Daunia.

L’evento è realizzato in collaborazione con: Istituto Luce-Cinecittà e Università degli Studi di Foggia e con Ass. Monte Sant’Angelo Francigena e Rete Nazionale Donne in Cammino. Con il patrocinio dell’Associazione Europea delle Vie Francigene. Mediapartner: Mediafarm e Radio NOVA IONS 97.

A tutti gli appuntamenti in programma si accede su prenotazione. È possibile prenotarsi via Eventbrite o recandosi presso l’info point allestito nei pressi di Piazza de’ Galganis.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie