Venerdì 24 Settembre 2021 | 06:28

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

SPETTACOLI

Cinema, nasce il nuovo Puglia International Film Festival

La prima edizione si svolgerà dal 20 al 25 luglio, grazie alla Morfeo Dreams, tra il Norba di Conversano e il Vignola di Polignano

Nasce il nuovo festival Puglia film international

La Puglia del cinema si dimostra sempre più viva, anche al di fuori dei circuiti istituzionali ai quali siamo abituati. E nei tempi attuali, condizionati dall’emergenza sanitaria, diventa ancora più simbolico un festival che si presenta ambizioso, ricco di film, documentari e cortometraggi. Con buona pace delle misure e dei dispositivi di protezione obbligatori nei cinema, per proporre una formula accattivante.

Stiamo parlando del Puglia International Film Festival, la cui prima edizione si svolgerà dal 20 al 25 luglio a Polignano a Mare (Multisala Vignola) e a Conversano (Cineteatro Norba): l’organizzazione e autoproduzione è a cura della piattaforma cinematografica e televisiva Morfeo Dreams, attiva anche nei settori dell’editoria, produzione e distribuzione di servizi per cinema e tv. La manifestazione è stata presentata ieri a Bari, al Caffè Borghese (e oggi si replica a Polignano, al porto turistico Cala Ponte), dal suo staff: il direttore artistico Umberto Rey, il responsabile organizzativo Dario Diana, l’esercente Savino Vignola, l’architetto Gerardo Milillo (curatore dell’organizzazione tecnica) e la scrittrice e artista Domenica Pace, che si occuperà della conduzione delle serate del festival.

«Il PIFF - ha spiegato Rey - è l’unico festival del cinema con tematiche politiche, sociali, ambientali e storiche interconnesse tra loro. Dopo ogni proiezione, all’interno della rassegna, sarà previsto un dibattito dal vivo tra gli operatori del mondo del cinema e dei personaggi appartenenti alla politica italiana ed internazionale, storici, accademici e organizzazioni impegnate nelle politiche sociali. Sono centinaia i titoli che ci sono giunti da tutto il mondo, tra docufilm, lungometraggi e corti, e che abbiamo selezionato per proporli in proiezione: tutte opere prime e seconde di autori che meritano di essere visionati in sala, e che per le difficoltà legate alla distribuzione faticherebbero a entrare nelle normali programmazioni cinematografiche».

Il festival avrà un programma molto serrato, in ciascuno dei sei giorni previsti: dalle 17 alle 18,45, sempre al Vignola di Polignano e al Norba di Conversano, si svolgeranno presentazioni di libri con gli autori, rappresentazioni dedicate alla musica, alla cultura e all’arte in generale, incontri con il pubblico e i media per presentare gli ospiti, i film in concorso e le notizie sul festival. Comprese masterclass, proiezioni, opere fuori concorso o retrospettive, seguite da un dibattito con vari ospiti. Oltre agli incontri ed eventi del pomeriggio, il clou sarà quello delle proiezioni serali, dalle 21 alle 23,15, al Vignola e al Norba.

Lunedì 20 luglio la giornata d’apertura sarà dedicata ai corti, mentre da martedì 21 si parte con i film in concorso: i primi saranno Drita di Daniel Kruglikov (Kosovo), Hannah More di Diana Taylor (Regno Unito), Radio Silence di Troy Scoughton (Usa), F20 di Arsen Anton Ostojic (Croazia). Una giuria tecnica (che sarà definita nei prossimi giorni) si unirà a quella popolare, formata dagli spettatori, per assegnare in premi in palio (con possibilità di voto anche on line): la «Chiave d’Oro» al miglior lungo e miglior corto, e la «Chiave d’Argento» per i premi del pubblico e dei giovani. Oltre ai premi alle più apprezzate colonne sonore, fotografie e sceneggiature. Tutti i dettagli del programma e le prevendite dei biglietti sul sito morfeodreams.com.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie