Sabato 11 Luglio 2020 | 12:33

NEWS DALLA SEZIONE

hit estive
«Karaoke» dei salentini Boomdabash con Alessandra Amoroso è il brano più suonato nelle radio

«Karaoke» dei salentini Boomdabash con Alessandra Amoroso è il brano più suonato nelle radio

 
Cinema
Pisticci, tutto pronto per la 21esima edizione del «Lucania Film Festival»

Pisticci, tutto pronto per la 21esima edizione del «Lucania Film Festival»

 
Estate
Cellamare, «debutta» il cinema sotto le stelle

Cellamare, «debutta» il cinema sotto le stelle

 
la manifestazione
Cinema: a settembre fra i Sassi arriva il Matera Film Festival

Cinema: a settembre fra i Sassi arriva il Matera Film Festival

 
L'attrice
Un set con Checco Zalone tra i sogni della Mirren

Un set con Checco Zalone tra i sogni di Helen Mirren

 
lutto
Musica: a 93 anni si spegne il Premio Oscar Ennio Morricone

Musica: a 91 anni si spegne il Premio Oscar Ennio Morricone. Emiliano: «Genio e poesia»

 
Musica
Bari, Krilov e Biondi dirigono al Petruzzelli e al volino

Bari, Krilov e Biondi dirigono al Petruzzelli e al volino

 
Il premio
Premio Strega 2020, battuto Carofiglio: la vittoria a Veronesi con «Il colibrì»

Premio Strega 2020, battuto Carofiglio: la vittoria a Veronesi con «Il colibrì»

 
La kermesse
Le giornate del cinema nello scenario di Maratea

Le giornate del cinema nello scenario di Maratea

 

Il Biancorosso

calcio
Bari 13 luglio contro Ternana, ds Scala: «Sorteggio non molto favorevole»

Bari 13 luglio contro Ternana, ds Scala: «Sorteggio non molto favorevole»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceOpera pubblica
San Foca, Tap, lavori ultimati. Presto il collaudo

Tap a San Foca, lavori ultimati: presto il collaudo

 
PotenzaAmbiente
Viggiano, una fiammata al centro olio e via ai controlli

Viggiano, una fiammata al centro olio e via ai controlli

 
Barilavoro
Sanità, il Policlinico Bari stabilizza 41 precari

Sanità, il Policlinico Bari stabilizza 41 precari

 
Tarantoil siderurgico
Taranto, ritardi fatture: gli autotrasportatori in protesta

Taranto, ritardi fatture: gli autotrasportatori in protesta

 
BatBeni storici
Canosa, chiesetta di Sant'Antonio da salvare

Canosa, la chiesetta di Sant'Antonio da salvare

 
Materanel Materano
Gorgoglione, trovata statua rubata nel 2008 da Chiesa S.M. Assunta: verrà restituita

Gorgoglione, trovata statua rubata nel 2008 da Chiesa S.M. Assunta: verrà restituita

 
BrindisiPolitica
Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

 

i più letti

La curiosità

Sbarca su Amazon il film su Varichina, l'uomo che fece il Gay Pride da solo a Bari

Il docufilm interpretato da Totò Onnis e basato su un'inchiesta del giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno Alberto Selvaggi, acquisito anche dalla piattaforma Chili Mondo

Il film su Varichina, l'uomo che fece il Gay Pride da solo a Bari sbarca su Amazon

BARI - Uscito il 2 febbraio 2017 e candidato nella cinquina finalista dei Nastri d’argento,  il film “Varichina - La vera storia della finta vita di Lorenzo De Santis”, di Mariangela Barbanente e Antonio Palumbo, sulla vita dell’omosessuale barese che “celebrò tutti i giorni il gay pride da solo” negli anni Settanta e Ottanta, sbarca anche sul mercato internazionale, con traduzioni in lingua inglese.

Il lavoro, interpretato magistralmente dal protagonista Totò Onnis, prodotto da Apulia Film Commission e distribuito da Ismaele Film è infatti stato recentemente acquisito dalla grande piattaforma streaming e download CHILI in tutto il mondo, dove viene acquistato e noleggiato ( http://bit.ly/ VarichinaIlFilm). E da qualche giorno è disponibile alla visione anche sul “gigante” Amazon Prime Video, per il Regno Unito, in lingua italiana sottotitolato in inglese. Seguirà la programmazione sullo stesso Amazon Prime Video per il resto del mondo, Stati Uniti in testa.

Il docufilm sul “gay trash” di Bari, basato sull’inchiesta del giornalista Alberto Selvaggi, si prepara anche, includendo contenuti inediti e un libretto illustrativo già redatto e stampato da Ismaele Film, al mercato home video, a quanto pare in un circuito legato a Mondadori, a seguito delle “richieste numerose e continue che ci arrivano”.

Soddisfazione degli autori dell’opera, Barbanente e Palumbo, che dalla sua prima uscita è stata proposta in numerosi festival, presentata a Roma dal grande regista Gianni Amelio, apprezzata da diversi attori italiani e distributori francesi che ne hanno domandato nel contesto del Mia, il Mercato internazionale audiovisivi. Proiettata in varie rassegne cinematografiche all’estero, dall’Est europeo a Parigi, come a Berlino, e soprattutto in America a Los Angeles, dove è poi nato l’interessamento di Amazon Prime Video e di Chili. Alberto Selvaggi, da parte sua, commenta con una battuta: “Voglio proprio vedere come tradurranno in slang inglese e americano lo storico motto di Varichina: tutt’ ddò avit a’ venì. Cioè, in barese: tutti qua dovete venire, che Lorenzo propalava per strada battendosi una natica con la mano”. E risponde ai detrattori del fenomeno generato a catena sull’omosessuale proletario: “Alcuni mi accusano di mitizzare sempre la degenerazione e i degenerati. Hanno ragione, ho questa propensione non molto lodevole. Però oggi che sono morte tutte le arti, dalla scrittura con i libri alla musica, ci restano almeno i deretani”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie