Domenica 17 Gennaio 2021 | 04:39

NEWS DALLA SEZIONE

Serie B
Il Lecce batte il Reggina: 1-0 per i giallorossi

Il Lecce batte il Reggina: 1-0 per i giallorossi

 
Serie B
Calcio Lecce, Hjulmand è giallorosso: sottoscritto contratto per 4 anni

Calcio Lecce, Hjulmand è giallorosso: sottoscritto contratto per 4 anni

 
Lo scherzo
Tifosi del Lecce annunciano acquisto di Hene Kurraska: il giocatore in realtà è una una invenzione

Tifosi del Lecce annunciano acquisto di Kurraska: il giocatore in realtà è una invenzione

 
Serie B
Calcio Lecce, il centrocampista danese Morten Hjulmand è giallorosso

Calcio Lecce, il centrocampista danese Morten Hjulmand è giallorosso

 
Giallorossi
Angelo: «Questo Lecce può volare verso la A»

Angelo: «Questo Lecce può volare verso la A»

 
Giallorossi
Il Lecce ha certezze in tutti i reparti: da Gabriel a Coda ecco tutti i leader

Il Lecce ha certezze in tutti i reparti: da Gabriel a Coda ecco tutti i leader

 
Serie B
Lecce-Monza, Balotelli non scende in campo: il match finisce 0-0

Lecce-Monza, Balotelli non scende in campo: il match finisce 0-0

 
Pre-partita
Asta: «Lecce-Monza uno show di gol. La difesa giallorossa presto ok»

Asta: «Lecce-Monza uno show di gol. La difesa giallorossa presto ok»

 
Calcio
Lecce, il bilancio di un 2020 tra A e B e una media di 1,22 punti a gara

Lecce, il bilancio di un 2020 tra A e B e una media di 1,22 punti a gara

 
Calciomercato
Calcio Lecce, con Falco intesa per la cessione

Calcio Lecce, con Falco intesa per la cessione

 
serie b
Cittadella-Lecce, finisce in parità (2-2) il match della 16/a giornata

Cittadella-Lecce, finisce in parità (2-2) il match della 16/a giornata

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
TarantoIl caso
Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

 
Potenzazona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 

Serie B

Lecce verso il big match di sabato, Paganini: «Frosinone un pezzo di vita»

Il centrocampista giallorosso ritroverà la sua ex formazione: «Una grande emozione. Ma nella mia testa c’è solo il Lecce»

Lecce verso il big match di sabato, Paganini: «Frosinone un pezzo di vita»

LECCE - Con il Frosinone, il centrocampista Luca Paganini ha militato per 18 anni, fatta eccezione per una breve parentesi, da gennaio a giugno 2013, nella quale è stato ceduto in prestito al Fondi, per farsi le ossa. Il calciatore capitolino è stato in forza al club ciociaro dal 2002, quando è entrato a fare parte del settore giovanile, alla stagione 2019/2020, al termine della quale, da svincolato, è passato al Lecce.

Per lui, pertanto, quella di sabato tra la squadra allenata da Eugenio Corini ed il team guidato da Alessandro Nesta sarà una sfida del tutto particolare. «A Frosinone mi sono trovato sempre benissimo - afferma il 27enne giocatore romano - La società giallo-azzurra mi ha accolto da piccolo e mi ha fatto crescere, lanciandomi nel calcio che conta. Sono molto emozionato ed anche contento di affrontare la mia ex formazione. Ritroverò tanti ex compagni ed amici. Saranno 90’ che porterò nel mio cuore».

A Frosinone, Paganini è stato diretto da Corini, che ora ha ritrovato nel Lecce. «Per lui si trattava di una delle prime esperienze in panchina, mentre io ero giovanissimo - rammenta - Eravamo in Lega Pro. Il mister aveva lo stesso entusiasmo che trasmette oggi, idee chiare e carisma. Mi fece esordire a Siracusa. Nelle file del complesso siciliano c’era Mancosu, con il quale ora gioco in maglia giallorossa».
L’undici salentino è reduce da 7 risultati utili consecutivi, dei quali 4 successi: «Siamo in linea con il percorso che vogliamo portare avanti. Stiamo seguendo i passaggi giusti per cercare di raggiungere il nostro obiettivo. In quest’ottica, è fondamentale prolungare la striscia positiva. Per mettere punti da parte, per fare crescere l’entusiasmo dell’intero ambiente e per preparare sempre in maniera serena la gara seguente».

Giunto per ricoprire il ruolo di esterno alto nel modulo 4-3-3, dopo il passaggio al 4-3-1-2, Paganini si sta disimpegnando da mezzala: «Non giocavo in questa posizione da tempo. Con il mister lavoriamo tutti i giorni sui movimenti da compiere. Essere impiegato a centrocampo mi diverte. Quando cerco di “aprire” in fascia mi trovo ancor più a mio agio. I compiti che devo svolgere richiedono tanta freschezza mentale».

Sino al 4 gennaio, il campionato cadetto proporrà un autentico tour de force a tutte le squadre: «Il calendario è fitto d’impegni. Sono in calendario tanti scontri diretti, diverse gare ravvicinate. Tutte ugualmente fondamentali. Questo è uno dei periodi-chiave per il nostro cammino. Dobbiamo riuscire a restare sempre sul pezzo, senza abbassare la guardia».

Contro il Venezia, sabato scorso, come già in altre circostanze, il Lecce ha incassato delle reti frutto di strafalcioni. «Ogni tanto stacchiamo la spina per qualche minuto e puntualmente prendiamo gol e veniamo puntiti i ammette Paganini - Lavorando sulla capacità di restare concentrati, però, riusciremo a mantenere sempre alta la tensione, limitando gli errori. Bisogna puntare a sviluppare sempre più i punti di forza, limando i difetti».

NOTIZIARIO - Ieri, Calderoni è tornato ad allenarsi a pieno regime con il gruppo, ma Dermaku è stato costretto ad interrompere anzitempo la seduta a causa di un fastidio muscolare alla coscia destra. Adjapong, dopo la distorsione alla caviglia destra subita martedì, si è sottoposto ad accertamenti strumentali che hanno escluso fratture: ha seguito un programma differenziato, come hanno fatto Felici, Rodriguez e Radicchio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie