Lunedì 21 Settembre 2020 | 14:55

NEWS DALLA SEZIONE

Calcio serie B
Andreazzoli lancia il Lecce: reciterà da protagonista

Andreazzoli lancia il Lecce: «Reciterà da protagonista»

 
Calcio serie B
Il Lecce cerca i giovani giusti: Bouah e Pobega nel mirino

Il Lecce cerca i giovani giusti: Bouah e Pobega nel mirino

 
Serie B
Doppio test di allenamento per il Lecce calcio di Corini

Doppio test di allenamento per il Lecce calcio di Corini

 
Serie B
Paganini pronto a suonare una musica dolce per il Lecce

Paganini pronto a suonare una musica dolce per il Lecce

 
Serie B
Lecce calcio, definiti i numeri delle maglie da gioco per il prossimo campionato

Lecce calcio, definiti i numeri delle maglie da gioco per il prossimo campionato

 
mercato
Lecce, i nuovi Paganini e Listowski si presentano

Lecce, i nuovi Paganini e Listowski si presentano

 
calcio
Longo non ha dubbi: «Il Lecce sarà grande protagonista in Serie B»

Longo non ha dubbi: «Il Lecce sarà grande protagonista in Serie B»

 
Calcio
Lecce, c'è Hestad a un passo dal sì

Lecce, c'è Hestad a un passo dal sì

 
calcio
Lecce, sabato al Via del Mare doppia amichevole contro Nardò e Fasano

Lecce, sabato al Via del Mare doppia amichevole contro Nardò e Fasano

 
Serie B
Lecce calcio, presentato Coda: «Sono qui per Corvino»

Lecce calcio, presentato Coda: «Sono qui per Corvino»

 
Serie B
Lecce calcio, in arrivo dalla Norvegia l'esterno Eirik Hestad

Lecce calcio, in arrivo dalla Norvegia l'esterno Eirik Hestad

 

Il Biancorosso

Calcio serie C
Il Bari accende la luce: la settimana degli esordi

Il Bari accende la luce: la settimana degli esordi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoEmergenza Rsa
Ora 6 i morti per Covid-19 a Villa Genusia a Ginosa

Ora 6 i morti per Covid-19 a Villa Genusia a Ginosa

 
BariIl contagio di ritorno
Coronavirus, tampone per il Covid-19

Coprifuoco a Cassano: salgono a 15 i casi di covid, chiusi i bar alle 20.30

 
BatL'addio di un amico
Barletta, addio a Pasquale meccanico alla Ferrari morto per infarto

Barletta, addio a Pasquale meccanico alla Ferrari morto per infarto

 
Foggiala denuncia
Cerignola, roghi notturni e cattivo odore: proteste dai rioni per l'inquinamento

Cerignola, roghi notturni e cattivo odore: proteste dai rioni per l'inquinamento

 
Materacontrolli della ps
Policoro, era ai domiciliari e spacciava in casa eroina e cocaina: 30enne in carcere

Policoro, era ai domiciliari e spacciava in casa eroina e cocaina: 30enne in carcere

 
Potenzai dati regionali
Coronavirus, in Basilicata 7 nuovi positivi: analizzati 409 tamponi durante week end

Coronavirus, in Basilicata 7 nuovi positivi: analizzati 409 tamponi durante week end

 
LecceAsfalto insidioso
Schianto e poi scoppia rogo a Porto Cesareo: in coma un 27enne

Porto Cesareo, l'auto si schianta contro albero e prende fuoco: in coma un 27enne

 
BrindisiIl caso
Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

 

i più letti

Anticipo serie A

Lecce, gol La Mantia umilia Fiorentina: giallorossi a +4 da retrocessione

Il Lecce vince in trasferta e condanna i viola alla terza sconfitta di fila

Lecce, gol La Mantia umilia Fiorentina: giallorossi a +4 da retrocessione

Il Lecce ha battuto la Fiorentina 1-0 nell’ultimo anticipo della 14/a giornata di serie A. E’ la terza sconfitta consecutiva per la squadra di Montella, uscita dal campo in una bufera di fischi. L’assenza di Chiesa e l'uscita prematura di Ribery per infortunio hanno ridotto le possibilità offensiva dei viola, che hanno creato molto ma concretizzato zero. A inizio ripresa la rete decisiva, un colpo di testa di La Mantia che ha riportato così alla vittoria i giallorossi, la terza stagionale che comporta anche un bel salto in classifica, a +4 dalla zona retrocessione.

E’ crisi vera, dunque, per Montella e la sua squadra, appena un punto nelle ultime quattro gare, un’involuzione preoccupante a livello di gioco, tenuta fisica e temperamentale. Al contrario del Lecce che pure era partito timido, complice anche l’emergenza per le diverse assenze, per poi prendere coraggio dopo la sfuriata continua ma sterile della Fiorentina a inizio match.

La squadra dell’ex Liverani ha confermato le sue capacità corsare considerando che dei 14 punti in classifica undici li ha conquistati lontano da casa, compresi quelli di stasera: il gol di La Mantia, a inizio ripresa, ha dato coraggio e entusiasmo, ma il Lecce deve anche recriminare per un paio di rigori apparsi nitidi (contatto Caceres su Farias e nel secondo tempo Dalbert su Shakhov) su cui però né l’arbitro né la Var sono intervenuti.

TABELLINO

Fiorentina (3-4-1-2): Dragowski, Milenkovic, Ceccherini, Caceres, Lirola (10' st Ghezzal), Pulgar, Badelj (26' st Pedro), Dalbert, Castrovilli, Vlahovic, Ribéry (1' st Boateng) (1 Terracciano, 23 Venuti, 6 Ranieri, 93 Terzic, 15 Cristoforo, 24 Benassi, 17 Zurkowski, 16 Eysseric, 11 Sottil). All.: Montella

Lecce (4-3-1-2): Gabriel, Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni, Petriccione, Tachtsidis, Tabanelli, Shakhov, La Mantia (33' st Vera), Farias (12' st Babacar) (22 Vigorito, 2 Riccardi, 6 Benzar, 20 Dubickas, 25 Gallo, 32 Lo Faso, 39 Dell’Orco, 85 Imbula, 95 Bleve, 16 Meccariello). All.: Liverani.

Arbitro: Piccinini di Forlì.

Reti: nel st 4' La Mantia.

Angoli: 7 a 1 per la Fiorentina.

Recupero: 2' e 4'.

Ammoniti: Rispoli, Petriccione, Castrovilli, Rossettini per gioco falloso.
Spettatori: 33.912, incasso 430.549 euro (paganti 5886, incasso 101.544; abbonati 28.026, quota 329.005).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie