Sabato 14 Dicembre 2019 | 03:09

NEWS DALLA SEZIONE

verso il match
Lecce, mister Liverani: «A Brescia con forza e personalità»

Lecce, mister Liverani: «A Brescia con forza e personalità»

 
giallorossi
Guerini: «Babacar forza della natura, ma serve più grinta»

Guerini: «Babacar forza della natura, ma serve più grinta»

 
serie a
Lecce e quella porta da chiudere: Liverani cerca la svolta in difesa

Lecce e quella porta da chiudere: Liverani cerca la svolta in difesa

 
Il match
Lecce-Genova, 90 minuti di show poi finisce 2-2: giallorosso sotto poi rimontano

Lecce-Genova, 90 minuti di show poi finisce 2-2: giallorossi sotto di due gol poi rimontano FOTO

 
Serie A
Lecce calcio, Liverani: «Abbiamo giocatori per buona gara»

Lecce calcio, Liverani: «Abbiamo giocatori per buona gara»

 
La partita
Coppa Italia, Lecce fuori: perde 5-1 fuori casa con la Spal

Coppa Italia, Lecce non passa: perde 5-1 fuori casa con la Spal

 
Serie A
Lecce calcio, Liverani: «Coppa Italia è impegno da onorare»

Lecce calcio, Liverani: «Coppa Italia è impegno da onorare»

 
Anticipo serie A
Lecce, gol La Mantia umilia Fiorentina: giallorossi a +4 da retrocessione

Lecce, gol La Mantia umilia Fiorentina: giallorossi a +4 da retrocessione Foto

 
Serie A
Lecce calcio, Liverani: «Vietato concedere spazi a Fiorentina»

Lecce calcio, Liverani: «Vietato concedere spazi a Fiorentina»

 
Pre partita
Lecce in difficoltà per infortuni, Liverani: dobbiamo limitare il Cagliari

Lecce in difficoltà per infortuni, Liverani: dobbiamo limitare il Cagliari

 

Il Biancorosso

calciomercato
Bari a caccia di nuovi gol, dal cilindro spunta Lanini

Bari a caccia di nuovi gol, dal cilindro spunta Lanini

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeMaltempo in Basilicata
Lauria, vento spazza via tetto di una palestra: ci sono feriti

Lauria, tromba d'aria spazza via tetto del PalaAlberti: 8 feriti, una è grave. Strade bloccate e alberi caduti VD/FT

 
NewsweekLa curiosità
Emiliano ha un sosia "storico": la somiglianza in un dipinto scovata da Sgarbi

Emiliano ha un sosia «storico»: la somiglianza in un dipinto scovata da Sgarbi

 
BatLa sentenza
Trani, uccise per scambio di persona un pescivendolo: condannato all'ergastolo

Trani, uccise per scambio di persona un pescivendolo: condannato all'ergastolo

 
Brindisidomenica 15
Bomba a Brindisi: arriva l'esercito prima della grande evacuazione

Bomba a Brindisi: arriva l'esercito prima della grande evacuazione

 
Lecceper salvare il pianeta
In Salento il giramondo inglese, che viaggia in bici col suo cane per l'ambiente

In Salento il giramondo inglese, che viaggia in bici col suo cane per l'ambiente

 
Materanel Materano
Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

 

i più letti

calcio

Lecce, Falco primo in classifica per falli subiti

Il fantasista di Pulsano crea spesso scompiglio nella metà campo avversaria

Lecce, Falco primo in classifica per falli subiti

Per fermarlo, i rivali hanno dovuto usare spesso e volentieri le maniere forti. Così l’attaccante Filippo Falco è primo nella speciale classifica dei falli subiti. Con i suoi slalom palla al piede, in velocità, il fantasista di Pulsano ha creato spesso lo scompiglio nella metà campo avversaria, tanto da costringere i suoi controllori a metterlo giù, il che è accaduto 26 volte in 7 incontri. Non hanno subito lo stesso trattamento nemmeno Cristiano Ronaldo, tre volte pallone d’oro, né gli altri calciatori conclamati del massimo campionato italiano.

La «pulce salentina» non intende farsi assolutamente intimorire dalle maniere rudi usate nei suoi confronti ed anzi culla l’ambizione di andare a segno quanto prima, magari con una delle sue punizioni a giro e, perché no, proprio contro il Milan, alla ripresa delle ostilità dopo la pausa, al «Meazza», nella Scala del calcio italiano, oppure al Via del Mare, il sabato seguente, quando nel Salento arriverà la Juventus di sua maestà CR7.

Un altro giocatore del Lecce è in vetta ad una delle speciali graduatoria di rendimento. È il portiere Gabriel, primo per numero di parate, avendone effettuate 36 in 7 partite. Questo dato è senz’altro una nota di merito per l’estremo difensore brasiliano, che evidentemente ha saputo disimpegnarsi bene, ma significa anche che il collettivo ha sin qui concesso troppe conclusioni ai rivali, cosa che del resto si evince anche dal fatto che l’undici allenato da Fabio Liverani è, con 15 reti incassate, dopo la Sampdoria (con 16) ed alla pari con il Genoa, il complesso che ha subito più gol.

Due giallorossi figurano nei primi posti della graduatoria della media dei chilometri percorsi, che vede in testa Marcelo Brozovic con 12.772 in 675’. L’interista precede Andrea Tabanelli, secondo con 11.916 in 296’. Zan Majer è quarto con 11.662 in 637’.

Marco Mancosu è il giocatore del Lecce che ha tirato più volte verso la porta avversaria: 13 (8 nello specchio e 5 fuori). Lo seguono Gianluca Lapadula con 8 (2-6), Khouma Babacar con 6 (3-3), Panagiotis Tachtsidis con 5 (1-4), Marco Calderoni con 5 (2-3), Falco con 5 (2-3), Andrea La Mantia con 4 (2-2), Majer con 4 (1-3), Diego Farias con 3 (2-1), Fabio Lucioni con 3 (1-2), Adrea Rispoli con 3 (0-3), Tabanelli con2 (1-1), Yevhen Shakhov con 1 (1-0) e Jacopo Petriccione con 1 (1-0).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie