Venerdì 05 Marzo 2021 | 15:03

NEWS DALLA SEZIONE

La corsa per i playoff
Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

Lecce, a Via Del Mare nulla di fatto contro l'Entella: finisce 0-0

 
Serie B
Parità (1-1) tra ra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

Parità (1-1) tra Pescara e Lecce nella 25esima giornata del campionato

 
serie b
Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

Lecce-Cosenza 3-1: riparte la corsa dei giallorossi ai playoff

 
Serie B
Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

Hjulmand, regista venuto dal freddo: «La B è dura ma al Lecce darò tutto»

 
Serie b
Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

Il Lecce torna a vincere: Cremonese battuta in trasferta, finisce 1-2

 
giallorossi
Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

Lecce, la mini rivoluzione di Corini, fuori Mancosu e subito Rodriguez

 
Serie b
Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

Lecce punta sulla certezza Hjulmand: un lottatore sulla strada dei play-off

 
Serie B
Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

Lecce-Brescia, finisce in parità: 2-2 al Via del Mare

 
Il post-partita
Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

Lecce, Corini: «Trasformare la delusione in energia»

 
Serie B
Oggi (ore 21) al Via del Mare è di scena l'Ascoli: Corini spinge sull’acceleratore

Sconfitta per il Lecce contro l'Ascoli al Via del Mare: perde 2-1

 

Il Biancorosso

Serie C
Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceil festival
Sangiorgi canta a Sanremo: «4 marzo ‘43 mi ricorda mio padre»

Sangiorgi canta a Sanremo: «4 marzo ‘43 mi ricorda mio padre»

 
ItaliaLa novità
Extralberghieri di Puglia, nasce AEP associazione a tutela dei diritti

Extralberghieri di Puglia, nasce AEP associazione a tutela dei diritti

 
PotenzaL'emergenza
Potenza, inaugurazione anno giudiziario Corte dei Conti: creato ufficio «Servizio Covid-19»

Potenza, inaugurazione anno giudiziario Corte dei Conti: creato ufficio «Servizio Covid-19»

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 10 ordinanze

 
TarantoOperazione Taros
Taranto, operazione «Taros» dei carabinieri contro la Scu: 16 arresti

Mafia, droga e voto di scambio: blitz dei Cc a Taranto, 16 arresti e 31 indagati
Leporano, soldi per le elezioni 2019 /Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

Calciomercato

Il Lecce «chiude la porta» col brasiliano Gabriel

Accordo raggiunto con il Perugia per il portiere. In attacco piace Puscas

Il Lecce «chiude la porta» col brasiliano Gabriel

È Gabriel Vasconcelos Ferreira, noto semplicemente come Gabriel, classe ‘92, il portiere che, assieme a Mauro Vigorito, difenderà la porta del Lecce. L’accordo, che sarà formalizzato all’esito delle visite mediche, è stato raggiunto sulla base di un contratto biennale con opzione per il rinnovo automatico fino al 30 giugno 2022 qualora i giallorossi conquistassero la salvezza in serie A.

Gabriel, che nella stagione 2018/2019 è stato in forza al Perugia, in serie B, e ha collezionato 34 presenze, è stato voluto in Italia dal Milan, con la cui casacca ha fatto parte della rosa della prima squadra nel 2012/2013, senza essere mai schierato, e nel 2013/2014, giocando 7 gare in A. Il seguito, il brasiliano si è messo in bella mostra in B, con il Carpi, compagine nella quale è stato grande protagonista nel 2014/2015, con 39 incontri giocati. L’ottimo torneo vissuto in Emilia gli è valso il passaggio al Napoli. Con il team partenopeo, però, nel 2015/2016, è stato impiegato solo una volta nella massima serie. Così nell’estate 2016 è tornato per fine prestito al Milan, che a gennaio 2017 lo ha girato al Cagliari, sempre in A. Con la formazione sarda, Gabriel è andato in campo 3 volte. Rientrato nuovamente alla società rossonera, ha fatto parte dell’organico sino a gennaio 2018, quando ha preferito accasarsi all’Empoli, in B, contribuendo con 16 presenze alla promozione in A nell’undici toscano.

Tramontano quindi le voci di mercato circolate nei giorni scorsi sull’interessamento per Etrit Berisha, portiere albanese classe ‘89 di proprietà dell’Atalanta, e per Rafael Cabral Barbosa, noto come Rafael, classe ‘90, in forza alla Sampdoria.
Con l’ingaggio di Gabriel, il direttore sportivo Mauro Meluso ha sistemato un altro tassello nella rosa che affronterà il massimo campionato.
Ma il lavoro non è certo terminato. Continuano i sondaggi per l’attacco, dove, tra le altre ipotesi, si sta facendo strada il nome di George Puscas, classe ‘96, che si sta comportando egregiamente con la nazionale rumena ai campionati europei under 21 e che ha segnato ieri, su rigore, nella semifinale persa per 4-2 contro la Germania.

Nel 2018/2019 è stato autore di 9 reti e 3 assist nel campionato di serie B disputato con il Palermo, sodalizio dal quale presumibilmente si svincolerà a causa della mancata iscrizione tra i cadetti del club siciliano. Su di lui, però, si sono fiondati numerosi club, tra i quali il Sassuolo potrebbe essere l’eventuale rivale più temibile per il Lecce.

Inoltre, prosegue estenuante il tira e molla con il Cagliari per l’ingaggio di Diego Farias, che viene da una annata agonistica a luci ed ombre con la casacca dell’Empoli, nella quale è stato utilizzato in 16 match, firmando 3 gol. La punta di Sorocaba ha già dato il proprio benestare al suo trasferimento nel Salento, ma la società sarda chiede una cifra lontana da quella che il Lecce è disposto a pagare. L’impressione è che alla lunga l’operazione abbia buone probabilità di concludersi positivamente.
In giornata, il terzino rumeno Romario Benzar ed il centrocampista ucraino Yevhen Shakhov dovrebbero essere a Lecce per sottoporsi alle visite mediche e per firmare il contratto che li legherà ufficialmente alla società giallorossa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie