Mercoledì 05 Agosto 2020 | 06:51

Il Biancorosso

SERIE C

Bari, una panchina per 4: Vivarini in pole position

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa decisione
Roghi nelle campagne di Mola, Colonna: «Droni per scovare i piromani»

Roghi nelle campagne di Mola, Colonna: «Droni per scovare gli incendiari»

 
PotenzaIn Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 
TarantoLa richiesta
Arcelor Mittal, i sindacati: «Magazzini chiusi, difficile reperire Dpi»

Arcelor Mittal, i sindacati: «Magazzini chiusi, difficile reperire Dpi». Aziende lamentano ritardi nei pagamenti

 
MateraLa novità
Rete 5G: a Matera nascerà la Casa delle Tecnologie

Rete 5G: a Matera nascerà la Casa delle Tecnologie

 
LecceIL MISTERO
Caso Orlandi, l'Unisalento studia gli ultimi reperti

Caso Orlandi, l'Unisalento studia gli ultimi reperti

 
Batl'operazione
Spinazzola, braccianti sfruttati a 4 euro l'ora: 60enne arrestato, denunciati 2 imprenditori

Spinazzola, braccianti sfruttati a 4 euro l'ora: 60enne arrestato, denunciati 2 imprenditori

 
Foggianel foggiano
Cerignola, auto fuori strada nella notte: muore 21enne, salvi due amici

Cerignola, auto fuori strada nella notte: muore 21enne, salvi due amici

 
BrindisiVANDALISMO
Brindisi, brucia rifiuti illegalmente: denunciato dai Forestali

Brindisi, brucia rifiuti illegalmente: denunciato dai Forestali

 

i più letti

Serie B

Calcio, il Cosenza batte il Foggia 2-0

I rossoneri escono sconfitti dal San Vito Gigi Marulla

Foggia ipoteca la Coppa Italia 4-1 al Cittadella nella gara d'andata

Foto Maizzi

Prima vittoria per il Cosenza in campionato. I lupi silani allenati da Piero Braglia, grazie a una doppietta di Gennaro Tutino, hanno battuto il Foggia allenato da Gianluca Grassadonia, con un gol per tempo. La rete del vantaggio giunge al 35'. Dopo un palo colpito dal Foggia con Mazzeo; sul capovolgimento di fronte, il Cosenza ottiene un rigore per fallo di Toninucci su Tutino. Sul dischetto va Maniero, il cui tiro viene respinto dal portiere Bizzarri, ma Tutino è il più lesto di tutti sulla ribattuta, portando in vantaggio i 'suoì. Al 28' del secondo tempo la rete che, di fatto, chiude il match, realizzata dallo stesso Tutino, con un esterno destro dal limite dell’area. Festa grande in città e per i 6 mila tifosi dello stadio Marulla che hanno festeggiato la prima vittoria in campionato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie