Mercoledì 20 Marzo 2019 | 20:19

NEWS DALLA SEZIONE

Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 
In pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
Al rione Bozzano
Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

Brindisi, disoccupata 20enne salvata mentre tenta lanciarsi dal ponte

 
Denunciato
Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

Carovigno, guida sotto effetto alcol e droga fa incidente e distrugge 4 auto

 
Ordinanza del Questore
San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

San Donaci, droga e pregiudicati: chiuso circolo per un mese

 
Indagano i Cc
Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

Fasano, gli sparano mentre fa la pipì per strada: ferito 40enne

 
Maltrattamento di animali
Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

Brindisi, trovati 6 cani rinchiusi in auto abbandonata: una denuncia

 
Il caso
Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

Brindisi, polizze a prezzi di saldo: una truffa non un affare

 
Champions League
CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

CR7, dopo la vittoria la festa nel locale del fasanese Ancona

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraInfortunio sul lavoro
Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

Policoro, 34enne muore mentre taglia alberi. Allarme sindacati

 
LecceIl fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
BariCassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
BatNel nordbarese
Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

Margherita di Savoia, 200kg di cozze conservate e lavorate in un autoparco: sequestri

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

Ex Ilva, genitori bimbi morti: «Inopportuno vertice su inquinamento»

 
FoggiaNel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 

al via un progetto di gemellaggio

Scuola, «Un ponte per Sarajevo»
3mila studenti del Brindisino
ambasciatori di pace in Bosnia

Scuola, «Un Ponte per Sarajevo»5mila studenti del Brindisino ambasciatori di Pace in Bosnia

FRANCAVILLA FONTANA - «Un ponte per Sarajevo». È questo il titolo del progetto che vedrà protagonisti gli studenti pugliesi chiamati a diventare i nuovi ambasciatori di pace nella tormentata Bosnia. Ad annunciarlo in un comunicato il prof. Tiziano Fattizzo, preside dell'Istituto capofila dell'iniziativa. 

«Sul progetto, che verrà presentato ufficialmente nel corso di una iniziativa pubblica - si legge - sta già lavorando un’avanguardia di Istituti scolastici del primo e secondo ciclo (la scuola secondaria di primo grado “V. Bilotta” del Secondo Istituto Comprensivo, il Liceo classico “V. Lilla” e il Liceo scientifico “F. Ribezzo” tutti istituti di Francavilla Fontana (Br) ma si prevede il coinvolgimento di altre scuole pugliesi». 

«Il gruppo di lavoro (composto dai docenti: Maria Rosaria Quaranta, Mario Andrisano, Vincenzo Sportillo, Grazia Lacorte, Federica Fanciullo, Tiziano Fattizzo, Maria Elia, Giancarla Spagnolo; e che si avvale della collaborazione del giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno, Franco Giuliano GUARDA IL VIDEO e del contributo tecnico di Sammy Laporta) «prevede varie iniziative nelle quali saranno coinvolti gli studenti iscritti in questi istituti, e studenti mussulmani, serbi e bosniaci di Sarajevo e di altre città della Bosnia».

«Le scuole del brindisino - spiega Fattizzo - oltre a stilare il progetto di gemellaggio, sono attualmente impegnate nella creazione di un sito internet e di una pagina facebook dedicate all’iniziativa, alla realizzazione di un video-spot promozionale (completamente prodotto e realizzato dagli studenti) e alla organizzazione di una raccolta di fondi, attraverso libere donazioni, da destinare al programma di gemellaggio».

«Il gemellaggio, che prevede anche scambi di visite di studenti e di insegnanti provenienti da culture e religioni differenti, nasce non solo con l’obiettivo di conoscere e avvicinare realtà sociali e culturali diverse ma vuole far riflettere gli studenti sulle atrocità della guerra in Bosnia Erzegovina creando un ponte di pace tra le varie etnie in Bosnia, che vivono ancora realtà conflittuali, dando concretezza ai valori del dialogo, della convivenza e della solidarietà, contribuendo, perché no, al dialogo tra cattolici, serbi ortodossi e bosniaci musulmani».

«Nelle prossime settimane - conclude il comunicato - una delegazione di docenti andrà a Sarajevo (a proprie spese) per incontrare i massimi rappresentanti delle istituzioni bosniache coinvolte in questo progetto, il cardinale Pulic e i sindaci di Sarajevo e delle città coinvolte (a cominciare dalla Srewdnja Skola del comune di Citluk a 20 km da Mostar) oltre all’ambasciatore italiano a Sarajevo che per primo si è detto disponibile a fornire un aiuto per realizzare questa iniziativa, forse unica nel suo genere dalla fine della guerra che oltre 22 anni fa infiammò quell’area e sconvolse l’Europa».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400